Visualizzazione post con etichetta Convegni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Convegni. Mostra tutti i post

mercoledì 5 aprile 2017

Astronomia in grande fermento, addirittura due convegni importanti a Roma nello stesso giorno.

L’esplorazione umana di Marte. Se ne parlerà al VI Convegno nazionale del CNAI (Centro Nazionale Astroricercatori Indipendenti) di Sabato 8 aprile, a Roma, presso la Sala Congressi Villa Maria di Largo G. Berchet 4. Tema di quest’anno: 
Astronautica Nuovi Orizzonti - Viaggio ai confini del Cosmo”. 
Il professor Giancarlo Genta, ordinario al Politecnico di Torino, membro dell’Advisory Board del progetto Starshot, affronterà i tanti problemi relativi all’invio dei primi uomini su Marte e alla colonizzazione del pianeta rosso.
Laureato in Ingegneria Aeronautica ed in Ingegneria Aerospaziale, il professor Genta si è occupato
in particolare dei sistemi di sospensione magnetica di organi rotanti. E’ stato tra i promotori del Laboratorio Interdipartimentale di Meccatronica (la scienza che si propone lo studio delle interazioni tra meccanica, elettronica e informatica). Svolge attività di ricerca nei settori dei cuscinetti magnetici e dei robot mobili. Dal 1996 si occupa di sistemi spaziali e di robotica spaziale e coordina la ricerca dell'IAA (International Academy of Astronautics) che lavora al progetto Global Human Mars System Missions, dedicato all'esplorazione umana su Marte.
Il progetto Starshot è stato sviluppato da un pool di scienziati capitanati da Stephen Hawking e dal filantropo russo Yuri Milner con la partecipazione di Mark Zuckerberg ed è finalizzato al raggiungimento del sistema stellare Alpha Centauri in venti anni attraverso nanosonde sospinte da vele di metamateriali ultraleggeri. Attraverso la spinta di raggi laser sparati dalla Terra potranno viaggiare al 20% della velocità della luce, catturando le immagini di tutto ciò che incontreranno durante il percorso.
Il Convegno del CNAI è realizzato con il patrocinio della Regione Lazio, Municipio Roma XII e Telespazio.
-------------------------------------------------------------------
VI Convegno Nazionale CNAI
“Astronautica Nuovi Orizzonti – Viaggio ai confini dl Cosmo”

Sabato 8 Aprile 2017 ore 9.30/13.00 – 15.00/19.00
www.cnai-italia.org

Ingresso libero
L’Ufficio Stampa è a disposizione per eventuali interviste con i relatori


Roma, 5 aprile 2017 

www.studiostampa.com

lunedì 3 aprile 2017

CONVEGNO “DESTINAZIONE UNIVERSO. NUOVE FRONTIERE DELL’ASTRONOMIA”.

Sabato 8 aprile 2017, ore 10-19
Palazzo Caetani Lovatelli                               
Piazza Lovatelli 1, Roma
Ingresso gratuito.
Per informazioni: tel. 335 6296920


Siamo soli nell'universo? 
A Roma il primo convegno del Centro Studi Astronomici Italia (CSA): ricercatori e scienziati si incontrano per fare il punto della situazione sui misteri del cosmo e le più recenti scoperte tra approfondimento e divulgazione.
Per tutti gli appassionati di astronomia, Sabato 8 aprile si terrà a Roma, a Palazzo Caetani Lovatelli, il convegno “Destinazione universo. Nuove frontiere dell’astronomia”, promosso dal Centro Studi Astronomici Italia (CSA), con il patrocinio del Comune di Roma, della Regione Lazio e dell’Accademia Internazionale Costantiniana delle Scienze.
I lavori si apriranno con una introduzione alla ‘professione’ dell’astrofilo e alle tecniche di osservazione e della fotografia a cura di Gianluca Alò (CSA). Seguirà un excursus del ricercatore Marco Nicolella (CSA) nella storia dell’astronomia e della sua relazione con la musica, alla ricerca della ‘armonia delle sfere’. 
La prospettiva teologica sul tema della vita nel Cosmo sarà affidata al professor Giuseppe Tanzella Nitti, teologo e collaboratore della Specola vaticana. Enrico Ferrone, ingegnere aerospaziale, parlerà invece dei problemi legati alla presenza di detriti in orbita.
Sulla scia delle recenti scoperte, il dottor Fabrizio Albani (CSA) presenterà gli esopianeti e i metodi di rilevamento, mentre Roberto Giacobbo, vicedirettore di RaiDue, condurrà il pubblico in un viaggio attraverso la storia e le stelle. Ritornando alla scienza, il professor Cristiano Batalli Cosmovici (Istituto nazionale di Astrofisica-Inaf) affronterà il mistero di origine ed evoluzione dell’universo dal punto di vista bioastronomico.
L’approfondimento scientifico - tecnologico, sul nuovo telescopio SKA Square Kilometre Array, sarà svolto dall’ingegner Stelio Montebugnoli (Ira-Inaf). 
Il convegno, pur di livello scientifico, è aperto a tutti e sarà completato dalla mostra fotografica “Le meraviglie di Hubble”. La divulgazione, infatti, costituisce uno degli obiettivi del CSA e a questa esigenza risponde l’istituzione di un riconoscimento a un giornalista distintosi nella comunicazione scientifica. 
Quest’anno sarà conferito a Giorgio Pacifici, responsabile delle trasmissioni scientifiche Rai.
Sarà presente l’onorevole Gemma Guerrini, vicepresidente della Commissione Cultura.
Il Centro Studi Astronomici Italia è un’associazione culturale senza fini di lucro che si dedica allo studio delle scienze astronomiche e della loro divulgazione, alla promozione della cultura e della conoscenza scientifica in generale. A questo scopo organizza convegni di livello scientifico, ma anche viaggi, serate di osservazione, attività a carattere didattico rivolte a un ampio pubblico, in particolare ai giovani. 
                                                     Fabrizio Albani
                                                   Presidente del CSA

www.studiostampa.com

giovedì 16 ottobre 2014

LA MASSONERIA ROMANA SVELA IL SUO TESORO: LA CULTURA !

Un ciclo di incontri aperti al pubblico racconta aspetti dei più famosi artisti che si sono avvicinati alla Massoneria.
Il prossimo Sabato, 18 ottobre alle ore 17.00, nella Sala Capranichetta di Piazza Montecitorio a Roma si terrà il primo incontro sugli artisti che nel corso del tempo hanno vissuto esperienze legate al mondo massonico. “ARS AD LAPIDEM”, questo il titolo della serie di appuntamenti, racconterà il percorso terreno dei tanti personaggi che si sono distinti nel campo delle arti. Si comincia con “La pietra e la piuma - I poeti”. L’ingresso è libero fino all’esaurimento dei posti.
L’introduzione è affidata a B. Nardacci e a raccontare i poeti è Q. Di Marco. I due si alterneranno con le letture di L. Monaco e S. Briccarello.
Il viaggio in questo mondo particolare porterà gli spettatori a scoprire aspetti poco conosciuti di personaggi che vanno da Foscolo a Carducci che fu tra l’altro sospeso dall’insegnamento e dallo stipendio per le sue posizioni socialiste e anticlericali; da un Pascoli amico dell’anarchico Andrea Costa e privato della borsa di studio per aver inneggiato all’attentato al Re Umberto I a un D’Annunzio primo testimonial per una pubblicità, da un Quasimodo impiegato in un grande magazzino e poi dipendente del Ministero dei Lavori Pubblici al Principe De Curtis in arte Totò, l’attore meno premiato del suo tempo, passando poi per l’irriverente Trilussa e un certo Casanova, riletto come intellettuale europeo al passo con i suoi tempi, per poi allargare l’orizzonte a Goethe, Neruda, Tagore, Coelho, Pessoa. La conclusione è prevista con la lettura di “Loggia Madre” di Kipling.
Questi eventi, organizzati e promossi dalla Regione Massonica Lazio degli A.L.A.M. (Antichi Liberi Accettati Muratori) hanno l’intento di proporre un uso del termine “massone” per un corretto utilizzo comune. Oggi dare del massone a una persona è percepito quasi come un’offesa ma resta difficile pensare di far questo nei confronti dei moltissimi premi nobel che hanno indossato il grembiulino o personaggi della storia italiana quali Garibaldi o il primo Sindaco di Roma eletto Nathan. Non ultimo e non meno noto quel giovane Mameli al quale dobbiamo l’Inno d’Italia e che forse scrisse l’incipit del testo intendendo rivolgersi ai “Fratelli (liberi muratori) d’Italia”. Una rilettura interessante e in alcuni casi sorprendente della nostra letteratura. 

mercoledì 30 aprile 2014

ROMA: CONVEGNO SULLA VIA FRANCIGENA !

Cultura e Spiritualità all’UNAR di Roma per la presentazione del convegno:
“Spiritualità e Conversione nel Patrimonio di San Pietro in Tuscia: 
la Via Francigena negli anni giubilari”


Domenica 4 Maggio p.v., alle ore 16:30, si terrà presso l’UNAR (Unione delle Associazioni Regionali di Roma e del Lazio) in via Ulisse Aldrovandi 16, il convegno “Spiritualità e Conversione nel Patrimonio di San Pietro in Tuscia: la Via Francigena negli anni giubilari” organizzato dall’Associazione della Tuscia in collaborazione con lo Studio Scopelliti-Ugolini.
Patrocinato dall’UNAR, l’evento si propone di raccontare la via Francigena, uno dei principali e più famosi itinerari di fede, e il territorio viterbese, ripercorrendo le tappe più significative della sua storia. L’argomento è strettamente connesso ai pellegrinaggi che, soprattutto in epoca medievale e moderna, venivano intrapresi in occasione degli anni giubilari; il percorso religioso, tuttavia, non è che il punto di partenza per riscoprire e valorizzare le bellezze artistiche e naturali, nonché le tradizioni locali di un territorio, come quello della Tuscia, che ha molto da offrire ai suoi visitatori. 

I saluti iniziali saranno affidati a Daniele Sabatini, consigliere regionale del Lazio, a Pasquale Mastracchio, presidente UNAR e ad Alessandro Carnevali, segretario generale UNAR; a seguire i relatori Valentina Berneschi, storica viterbese; Alfredo Cento, docente di storia delle religioni presso l’Istituto Teologico di Viterbo, e Michele Trimarchi, economista della cultura.

Moderatore del convegno Emanuele Verghini, presidente dell’Associazione della Tuscia.


A seguire un vin d’honneur e degustazioni di prodotti tipici della Tuscia gentilmente offerti da: Coopernocciole; Magna Tuscia; Cantina di Montefiascone; Cimina Dolciaria; Soc. Coop. Il Sambuco; Pasticceria Casalini; Agriturismo L’Antica Fattoria; Az. Agricola Pian di Vico; Az. Agricola Scatolini.



La partecipazione all'evento è libera e gratuita.
____________________________
 Info e  contatti:
Studio Scopelliti-Ugolini
+39 349.5487.626
scopelliti.ugolini@gmail.com 


martedì 8 aprile 2014

Presso la Sala della Santa Sede “Pio XI” presentazione del convegno: “C’E’ SPAZIO PER IL FUTURO, geopolitica dello spazio e nuove frontiere”

Giovedì 10 Aprile p.v., ore 18:00, presso la Sala della Santa Sede “Pio XI” in Piazza San Callisto 16, si terrà il convegno “C’E’ SPAZIO PER IL FUTURO, geopolitica dello spazio e nuove frontiere” organizzato dal think tank “Il Nodo di Gordio”, dal Centro Studi “Vox Populi” e dall'Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa (ISTRID) in collaborazione con lo Studio Scopelliti-Ugolini. 
Patrocinato da ASI (Agenzia Spaziale Italiana), CNR (Centro Nazionale delle Ricerche) e Ambasciata della Repubblica del Kazakhstan in Italia, l’incontro sarà l’occasione per la presentazione ufficiale del nuovo volume edito da NdG-VXP “Da Baikonur alle Stelle - Il grande gioco spaziale” che promuove la conoscenza di un tema, quello dell’esplorazione del Cielo, che nei decenni successivi al Secondo conflitto mondiale ha determinato l’epopea dello Spazio: ovvero, il progresso scientifico e gli equilibri mondiali in un clima tanto di competizione che di collaborazione internazionale.
Autorità culturali, istituzionali e militari tolgono il velo ad una vicenda ammantata di mito, ma di estrema attualità in quanto riguarda l’economia, le nuove strategie militari, il controllo delle comunicazioni all’alba del Terzo millennio. Il testo, rivolto a un pubblico eterogeneo, non unicamente di “addetti ai lavori”, analizza il fenomeno della corsa allo Spazio da molteplici punti di vista, da quelli tecnici a quelli giuridici, da quelli politici a quelli militari, da quelli scientifici a quelli artistici, da quelli storici a quelli aneddotici, fino a quelli non meno significativi che investono tematiche etiche e sociologiche.
Ne parleranno: S.E. Andrian Yelemessov, Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario della Repubblica del Kazakhstan in Italia; Sen. Sergio Divina, Vice Presidente Commissione Difesa del Senato; Giulio Prigioni, già Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario d’Italia in Bielorussia e Lituania e presidente dell’Istituto “C.M. Cipolla”; Pierfrancesco Guarguaglini, già presidente di Finmeccanica; Augusto Grandi, giornalista “Il Sole 24 Ore”; Andrea Marcigliano, scrittore, saggista e analista di geopolitica. La chiusura sarà affidata a Riccardo Migliori, già presidente dell’Assemblea parlamentare dell’Osce e a Piercarlo Valtorta, presidente ISTRID.
Moderatore Marco Ferrazzoli, capo ufficio stampa del Consiglio Nazionale delle Ricerche. 
Al termine dell’incontro ogni partecipante riceverà in omaggio una copia del libro dall'Editore.
___________________________
 Info, contatti e accrediti:
Studio Scopelliti-Ugolini
+39 349.5487.626

venerdì 8 novembre 2013

Mauro Tronti Malattia di Menière e Insufficienza Venosa Cronica Cerebrospinale - Advanced Therapies n.3-2013 - Il costante impegno per il risveglio delle coscienze - Qualcosa si muove !

Convegno "Malattia di Menière: confronto tra medici e pazienti"
PDFStampaE-mail
altIl 21 settembre si è svolto a Pisa, presso l'Ospedale Nuovo Santa Chiara, un convegno dal titolo Malattia di Menière: confronto tra medici e pazienti. 

Prossimo Convegno a Benevento il 16/11/2013 poi a Salerno a fine novembre

PROGRAMMA 
ore 9,15 Dott. Vincenzo Luciani, Presidente OMCeO Benevento: Il Saluto dell’Ordine
ore 9,30 Sig.ra Nadia Gaggioli, Presidente AMMI Onlus: presentazione del convegno
ore 9,45 Dott. Michele Siani: “Aspetti storici della Malattia di Menière”
ore 10,15 Dott. Luigi Califano: “Aspetti clinici e terapie nella Malattia di Menière”
ore 10,45 Dott. Aldo Bruno: “Insufficienza Venosa Cronica Cerebro Spinale e Malattia di Menière”
ore 11,15 Sig.ra Celeste Covino, Presidente CCSVI Campania: “La visione del paziente”
ore 11,30 Sig.ra Nadia Gaggioli, Presidente AMMI Onlus: Conclusioni
ore 11,40: Discussione con i partecipanti
ore 13,00: Chiusura dei lavori.

L’evento è rivolto ai malati, ai loro familiari, al personale medico e sanitario non medico, è gratuito e non necessita di preiscrizione.

Per informazioni:
Lunedì ore 17,30-19,00 tel. 051-6478288
Martedì ore 17,30-19,00 tel. 347-4963020
Giovedì ore 17,30-19,00 tel. 366-8158175
Venerdì ore 17,30-19,00 tel. 349-0854951

giovedì 15 agosto 2013

SegnateVi gli Appuntamenti Importanti alla Ripresa !

Roma - 25/09/2013
L'evoluzione dell’industria dei servizi postali sotto la lente, all'insegna dell'innovazione nei processi e dei nuovi servizi digitali, per fare il punto sulle opportunità di sviluppo e di business per la filiera.
Milano - 26/09/2013
Strategie di prevenzione e lotta alle Frodi
Milano - 08/10/2013
15ª Edizione del convegno dedicato alle strategie e alle soluzioni per una gestione innovativa e sostenibile della mobilità aziendale.
Salone itinerante - dal 23/10/2013 al 25/10/2013

SMAU, Salone itinerante delle tecnologie per il business: tutte le tappe 2013. 

lunedì 17 giugno 2013

Convegno sulle Energie Rinnovabili !

LA NUOVA ITALIA - Movimento Politico Indipendente
Il Coordinamento Politico Nazionale
---------------------------------------------------------------------------
Convegno su Politiche del Territorio ed Energie rinnovabili "ANTROPIA_1".

Il 10 Luglio prossimo a Roma, presso l'Auditorium dell'ISA-Istituto Superiore Antincendi del Ministero dell'Inteno, in Via del Commercio n.13, avrà luogo il convegno organizzato da LA NUOVA ITALIA e Maris-Ricerca, denominato "ANTROPIA_1" sul tema dello Sviluppo consapevole e responsabile.
Si tratta di un'iniziativa concreta nella direzione di una nuova frontiera delle politiche del territorio, a partire dai Comuni, sia per la valorizzazione del patrimonio ambientale che per l'impiego di fonti energetiche rinnovabili a zero impatto ambientale, quali la geotermica e quelle derivanti dal trattamento dei rifiuti solidi urbani. Vi aspettiamo numerosi !

Per Informazioni e Prenotazioni: 
movimento.lanuovaitalia@gmail.com
Il Coordinamento Nazionale

www.studiostampa.com

mercoledì 18 luglio 2012

Successo per REINNOVATION FORUM


Successo per REINNOVATION FORUM, la tavola rotonda dedicata all’evoluzione del settore immobiliare e condominiale, organizzata dal COPIT, Comitato Parlamentari per l’Innovazione Tecnologica e dal gruppo Sinteg - Servizi Immobiliari Integrati, che si è svolta nella Sala delle Colonne di Palazzo Marini, alla Camera dei Deputati, Mercoledì 18 luglio.
Parola d’ordine della mattinata, moderata dalla giornalista Adriana Apicella, direttore responsabile di Sinteg News è stata Innovazione che ha legato, gli uni con gli altri, gli interessanti interventi seguiti fino alla fine da una platea attentissima. Relatori sono stati il prof. Stefano Bellintani, docente del Politecnico di Milano (dipartimento BEST) ricercatore ed esperto di problematiche relative all’innovazione tecnologica per gli edifici, il prof. Cristiano Ciappei, ordinario di Strategia e Valore di Impresa e direttore del Laboratorio di Real Estate Facoltà di Economia dell’Università di Firenze, il prof. Francesco Suraci, docente di progettazione Esecutiva per la Manutenzione Edilizia dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, il prof. Stefano Paneforte, docente Gestione Risorse Umane dell’Università di Tor Vergata, l’avv. Fabrizio Vedana, vice direttore generale Unione Fiduciaria SpA, l’on. Lino Duilio, membro della Commissione Bilancio della Camera dei Deputati e primo firmatario della riforma condominiale, l’on. Mario Tassone, presidente onorario COPIT, Luca Bensaia, presidente Manager Immobiliare, Sergio Gaglianese vicepresidente Gesticond e vicepresidente Sinteg, Mario Caputi, amministratore Italia Immobili, Francesco Di Castri, presidente Sinteg.
Tema caldo della giornata la riforma condominiale.

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

mercoledì 18 novembre 2009

OMAT ROMA, I PRIMI COMMENTI

Ci perviene il seguente Comunicato curato da Stefano Foresti (ITER) che volentieri pubblichiamo.

Si è conclusa la principale manifestazione italiana sulla gestione elettronica di documenti e informazioni: ecco i primi dati consuntivi e le dichiarazioni a caldo di chi ha partecipato. Milano, 17 novembre 2009 - All’indomani dell’edizione romana di OMAT, tenutasi l’11 e 12 novembre presso il Crowne Plaza Roma - St. Peter’s hotel, sono molti i motivi di soddisfazione.
Innanzitutto, i numeri: OMAT Roma 2009 ha fatto registrare 919 presenze complessive nei due giorni, con un aumento del 12% rispetto a OMAT Roma 2008.  641 presenze singole: + 9%  45 espositori e sponsor
64 relatori, di cui il 48% accademici, tributaristi, consulenti e coinvolti nella stesura delle norme.
Da sempre fiore all’occhiello di OMAT, il programma convegnistico ha potuto contare quest’anno più che mai sull’apporto di moderatori e relatori di altissimo livello. Rappresentanti delle istituzioni, accademici, giuristi, tecnici e dirigenti delle maggiori aziende del settore hanno permesso ai partecipanti di tornare in ufficio con molti dubbi in meno e tanti esempi di successo in più.
In particolare, grande successo per la sessione di apertura (intitolata Come gestire il patrimonio di dati e informazioni digitali per generare efficienza, innovazione e competitività), la sessione sulla normativa, le due sessioni dedicate alla conservazione e la sessione di chiusura sulla fatturazione elettronica.
Le aziende espositrici hanno presentato soluzioni concrete e all’avanguardia a un pubblico estremamente profilato, competente e, quindi, molto ricettivo.
Da ultimo, la soddisfazione di aver celebrato nel migliore dei modi un’edizione particolarmente importante, in quanto ha coinciso con il ventesimo anno di attività di OMAT: un record assoluto per il settore del document management in Italia.
Domenico Piazza, senior partner di ITER (la società organizzatrice), ha dichiarato:
La gratificazione maggiore è stata quella di vedere tutti i nostri partner e i visitatori decisamente soddisfatti, e di questi tempi non accade spesso. Il domani è nelle mani degli dei, ma noi siamo dei bravi "indovini" e ci stiamo impegnando al massimo per capire le esigenze dei manager di oggi che vogliono capire il domani. Possiamo per ora anticipare una considerazione: OMAT Milano 2010 arriva dopo 20 anni di successi; finito il primo si inizia il secondo ventennio, quindi OMAT Milano 2010 è proprio un appuntamento da non perdere e noi faremo di tutto per farvelo apprezzare.

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI