venerdì 21 aprile 2023

21 aprile 753 a.C. Mille Auguri alla mia amata Roma.

Buon Compleanno. 

La fondazione di Roma.

Narra la leggenda che Ascanio, figlio dell’eroe traiano Enea (discendente di Venere e del mortale Anchise), fondò la città d’Alba Longa sulla riva destra del Tevere. Qui regnarono molti dei suoi discendenti, fino a quando raggiunsero il potere Numitore e suo fratello Amulio. Quest’ultimo si appropriò del trono e costrinse l’unica figlia del fratello, Rea Silvia, a diventare vestale e a far quindi voto di castità, in modo da non poter procreare, evitando di generare pretendenti alla corona.
Marte, il dio della guerra, si invaghì della fanciulla e dopo averla posseduta la rese madre di due gemelli, Romolo e Remo. Amulio ordinò ai suoi soldati di uccidere i due bambini, ma questi per pietà li risparmiarono e li abbandonarono in una cesta lungo il Tevere.
Una lupa, attirata dai vagiti dei due bambini, li raggiunse e li allattò nella sua tana del monte Palatino, fino a quando furono trovati da un pastore che insieme a sua moglie li adottò. Ormai adulti, i gemelli uccisero Amulio e riconsegnarono il potere d’Alba Longa al nonno Numitore e, come colonia di quest’ultima, fondarono una città nei pressi della riva destra del Tevere, nel luogo incui erano stati allattati dalla lupa. 

Si ipotizza che la lupa che allattò Romolo e Remo fu, in realtà, la loro madre adottiva. Il termine lupa era infatti utilizzato per indicare con disprezzo le prostitute. 

La leggenda racconta, inoltre, di  come Romolo uccise Remo. Vicino alla foce del fiume vi erano sette coll, chiamati Aventino, Celio, Capitolino, Esquilino, Palatino, Quirinale e Viminale. Romolo e Remo non giungevano a un accordo sulla scelta del luogo di fondazione della loro città e lasciarono decidere al fato, osservando, secondo il metodo etrusco, il volo degli uccelli. Romolo ne vide dodici sul Palatino, mentre Remo solo sei su un’altra collina. Per delimitare la nuova città, Romolo tracciò un perimetro con l’aratro nell'area del monte Palatino e giurò che avrebbe ucciso chiunque avesse cercato di superare il confine. Remo disubbidì all'ordine di Romolo e attraversò con disprezzo la linea tracciata dal fratello. Fu così che Romolo lo uccise, diventando il primo e unico re di Roma. Ciò avvenne nel 754 a.C., secondo quanto riferito dalla storiografia antica.

www.studioservice.com

giovedì 20 aprile 2023

CENTRO UFOLOGICO NAZIONALE - 22 APRILE 2023 - 3° Convegno Ufologico Toscano.

Il C.U.N. (Centro Ufologico Nazionale), tramite la sua Sezione Toscana, annuncia che Sabato 22 aprile 2023, nei prestigiosi locali della Biblioteca delle Oblate, Sala conferenze “Sibilla Aleramo”, in via dell’Oriuolo, 24 a Firenze, avrà luogo il 3° Convegno Ufologico Toscano, 1° “Città di Firenze” sul tema: La moderna ufologia: tra gli echi del passato e le sfide del futuro. È prevista la partecipazione del Dott. Roberto Pinotti, Presidente del C.U.N. e dell’I.C.E.R. (International Coalition for Extraterrestrial Research). Saranno inoltre presenti in sala, autorevoli esponenti della Sezione Toscana del Centro Ufologico Nazionale, che a turno esporranno le loro relazioni, inerenti allo stato attuale della ricerca ufologica italiana e mondiale. Sono inoltre previste proiezioni di video e immagini, e a conclusione del convegno si terrà una tavola rotonda con il gradito intervento del pubblico presente. Un evento che il C.U.N. è lieto di portare nella città di Firenze, da sempre terra di illuminismo e culla della cultura umanistica e ufologica. 
Non mancate questo appuntamento con ingresso libero e gratuito. 
www.studioservice.com

Difendiamo le nostre produzioni !

N° 16 apr. 2023
IN PRIMO PIANO
Nella proposta di proroga di un anno delle importazioni a dazio zero di cereali dall'Ucraina (che scade a giugno) «abbiamo già rafforzato la clausola di salvaguardia» per i produttori europei e «non c'è motivo di modificarla». Lo ha detto la portavoce per il commercio e l'agricoltura della Commissione europea Miriam Garcia Ferrer...
Il decreto che intende promuovere la realizzazione di impianti fotovoltaici (e interventi accessori) sui tetti dei fabbricati agricoli ha iniziato il suo iter: il testo del decreto sarà trasmesso alla Commissione europea per la relativa autorizzazione...
LEZIONI DI VITE - PODCAST
Ospite: Tiziana Nardi
La corretta gestione del suolo nel proprio vigneto consente non solo di ridurre i fenomeni erosivi e la presenza delle infestanti ma soprattutto di migliorare il contenuto di sostanza organica e la biodiversità microbica.
Ospite: Tito Caffi
Cambiamenti climatici ed evoluzione del quadro normativo europeo sono le grandi sfide da affrontare nell'impostazione di una coretta strategia di difesa dalla peronospora della vite. 
[offerto da Syngenta nell'ambito del progetto Obiettivo Vite]
LE ALTRE NEWS
Pur se ridotto nel corso degli anni, l'agricoltura ha il triste primato del tasso di infortuni su tutti gli altri comparti, con una incidenza due volte maggiore della media. Le denunce di infortunio hanno esito mortale 4 volte di più in agricoltura, con oltre 120 decessi in media l'anno...
Secondo l'analisi della situazione di mercato effettuata da Assomela per valutare le prospettive degli ultimi mesi della campagna di commercializzazione, le giacenze di mele italiane al 1° aprile ammontano a 545.412 tonnellate, inferiori del 12% rispetto alla scorsa stagione...
NEWS DALLE FILIERE
Prima dell'immissione in commercio un prodotto fitosanitario deve soddisfare una molteplicità di requisiti stabiliti e valutati sulla base dell’uso corretto in campo. L’agrofarmaco deve essere sufficientemente efficace, non avere alcun effetto avverso...
MAIS DOMANI
Mais Domani, progetto realizzato da L’Informatore Agrario in collaborazione con Condifesa Lombardia Nord Est e Università di Torino, torna anche quest’anno in campo presso l’Azienda di Angelo Visini a Comezzano Cizzago (Brescia). Le Isole dell'innovazione di Mais Domani 2023 coprono più di 6 ettari e sono suddivise in 48 parcelle.
RIVISTA DIGITALE (disponibile per gli abbonati)
Dal 3 al 5 maggio la Fiera di Rimini, che ospiterà Macfrut 2023, diventerà la capitale italiana, non solo dell’ortofrutta. La manifestazione festeggerà la 40ª edizione battendo ogni record in termini di espositori (+50%) e operatori esteri (+30%). Obiettivo di Macfrut è favorire l’incontro tra le varie componenti della filiera nazionali e internazionali.
Le quotazioni delle principali Borse merci nazionali per le seguenti categorie di prodotti agricoli:
• Cereali, risoni, semi oleosi e legumi
• Bestiame, fieni e paglie
• Caseari
• Olio d'oliva 
• Vini e mosti
Invio successivo quotazioni: 27/4
 

www.studioservice.com

martedì 18 aprile 2023

ANSA: Aggiornamenti e News

  • 1  2  3  4  5  




www.studioservice.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Massonerie: Ricerche e tutte le Informazioni sulle varie Obbedienze

www.studioservice.com

I POST PIU' SEGUITI