martedì 16 luglio 2024

Guardie Giurate: la necessità di una riforma strutturale del settore” ha sottolineato nel suo discorso Gabino.

Il 10 Luglio presso l’Aula della Prima Commissione Affari Costituzionali del Senato, si è tenuta l’Audizione dei disegni di legge S.902 ,119 e 1008 che mirano a riformare il settore delle guardie giurate.

A Presiedere la Commissione il Senatore Alberto Balboni, primo firmatario del disegno di legge S.902. 

L’UGL SICUREZZA CIVILE era presente con il Dirigente Nazionale Roberto Gabino, audito dalla Commissione, e il responsabile dell’ Ufficio Stampa Alessandro Cardinale.
“Finalmente siamo riusciti a discutere un tema di cruciale importanza per la sicurezza, la vigilanza privata ed il ruolo delle guardie giurate mettendo le fondamenta al nostro progetto di riforma del comparto.

In un contesto in cui la percezione di sicurezza è sempre più minacciata, era fondamentale riconoscere finalmente il valore delle Guardie Giurate e la necessità di una riforma strutturale del settore” ha sottolineato nel suo discorso Gabino. 

La vigilanza privata rappresenta ormai un pilastro essenziale per la sicurezza. Le guardie giurate, con la loro presenza costante ed il loro impegno, svolgono un ruolo deterrente contro attività criminali ed atti vandalici, garantendo un’ambiente sicuro per aziende, istituzioni e cittadini. 


Stiamo continuando il percorso iniziato su volontà del Segretario Nazionale Doddi  un anno fa, con una stretta collaborazione del Dipartimento Sicurezza e Legalità di Fratelli d’Italia , dove l'idea di fare qualcosa di concreto fu recepita e trasformata con la presentazione del DDL.902, racchiudendo in modo sintetico, l’essenza di ciò che il comparto ci chiede a gran voce.
 
Siamo convinti che questa proposta di legge sia la giusta risposta ad anni di silenzio, per questo ringraziamo nuovamente i promotori del DDL e la Commissione che ci ha ricevuto in audizione, perché in un momento storico delicato, si è compreso il fabbisogno di riforma di un comparto che ormai è fondamentale negli asset della sicurezza, soprattutto ove i cittadini chiedono di implementarla.
 
Noi come UGL Sicurezza Civile non possiamo quindi che essere d'accordo e sostenere fermamente il prosieguo dell’iter di questo DDL, soprattutto in considerazione del mutato ed implementato ruolo della professione di Guardia Giurata, al fine di modernizzare l’impianto normativo riguardante il comparto vigilanza, in un’ottica di una futura e strutturata collaborazione sinergica tra la sicurezza pubblica e quella privata. La vigilanza privata e le guardie giurate sono ormai elementi fondamentali per la sicurezza delle nostre comunità. Riconoscere il loro valore e lavorare per una riforma strutturale del settore non è solo un atto di giustizia verso questi professionisti, ma anche un passo necessario per garantire un ambiente sicuro e protetto per tutti noi. 

Per queste ragioni in Audizione al Senato abbiamo invitato la Commissione e tutti i presenti a riflettere su queste tematiche ed a sostenere le iniziative volte a migliorare il settore della vigilanza privata oltre il già dimostrato interesse nel percepire la richiesta di crescita e riforma di un comparto che si dimostra sempre più essenziale ed attende ormai da troppo tempo.

 

lunedì 15 luglio 2024

Aggiornamenti e News


www.studioservice.com

ANSA: Ultima Ora


www.studioservice.com

mercoledì 10 luglio 2024

L'INFORMATORE AGRARIO: Aggiornamenti e News

L'informatore Agrario
N° 27 lug. 2024
Abbonamenti
IN PRIMO PIANO
È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto del Masaf con il quale l’Italia ha deciso di applicare retroattivamente dal 1° gennaio 2024 le modifiche che semplificano e rendono flessibile la Pac, disposte dall’Unione europea con il regolamento 2024/1468...
Il Consorzio arancia rossa di Sicilia igp e il Consorzio arancia di Ribera dop stanno lavorando insieme a una piattaforma di richieste alle istituzioni per salvaguardare la produzione dei due consorzi, punte di diamante della rinomata agrumicoltura siciliana di qualità...
BIOSTIMOLANTI IN CAMPO
Nelle 4 parcelle sperimentali della prova al Sud sono già evidenti i risultati dell’impiego dei biostimolanti e dei fertilizzanti innovativi su pomodoro da industria, effetti che agricoltori e tecnici hanno osservato dal vivo lo scorso 1° luglio durante le visite alle parcelle presso l’az. agr. Giacomaniello ad Eboli.
LE ALTRE NEWS
In Italia il settore biologico continua a crescere in termini di superfici e operatori. Sono 2,4 milioni gli ettari coltivati (+7,5%) con un’incidenza media sulla Sau totale prossima al 19% (quasi un campo su cinque) e ben oltre 92.000 gli addetti, 83.000 le aziende, quasi il 10% in più rispetto...
A seguito dei tragici fatti di Latina, il 3 luglio scorso è stata svolta dal Comando carabinieri per la tutela del lavoro e dall'Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) nelle province di Latina, L'Aquila, Torino, Cuneo, Rieti e Caltanissetta una grande operazione di controllo contro il caporalato in agricoltura...
L'OSSERVATORIO SUI MERCATI AGRICOLI
Le quotazioni delle principali Borse merci nazionali per le seguenti categorie di prodotti agricoli:
• Cereali, risoni, semi oleosi e legumi
• Bestiame, fieni e paglie
• Caseari
• Olio d'oliva 
• Vini e mosti
Invio successivo quotazioni: 17/7



www.studioservice.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Guardie Giurate: la necessità di una riforma strutturale del settore” ha sottolineato nel suo discorso Gabino.

Il 10 Luglio presso l’Aula della Prima Commissione Affari Costituzionali del Senato, si è tenuta l’Audizione dei disegni di legge S.902 ,119...

I POST PIU' SEGUITI