mercoledì 18 settembre 2019

L'ADE Consulting S.r.l. è lieta di comunicarvi un'importante opportunità per le aziende del Vostro settore.

La pubblicazione da parte di Lazio Innova, dell'Avviso Pubblico "Innovazione Sostantivo Femminile 2019", a valere sul POR FESR Lazio 2014 -2020 - Asse 3 Competitività, nel quale sono messi a disposizione delle aziende femminili laziali 
€. 1.000.000,00.
Obiettivo dell'avviso è sostenere e finanziare lo sviluppo delle imprese femminili che vogliano attuare progetti innovativi attraverso lo sviluppo di soluzioni ICT e che sappiano valorizzare il capitale umano femminile.

Beneficiari: 
Le Micro, Piccole e Medie Imprese Femminili costituite o da costituire, con sede operativa nella Regione Lazio. Sono incluse le Libere Professioniste, titolari di Partita IVA, e quelle non ancora costituite in imprese al momento della domanda.
Si considerano Imprese Femminili:
- la Libera Professionista donna;
- l’impresa individuale il cui titolare è una donna;
- la società di persone, la società cooperativa e lo studio associato in cui la maggioranza dei soci o associati è costituita da donne o la maggioranza delle quote di partecipazione è detenuta da donne;
- la società di capitale in cui la maggioranza dei componenti dell’organo di amministrazione è costituita da donne o la maggioranza delle quote di capitale è detenuta da donne;
- i consorzi composti dal 51% o più da imprese femminili come sopra definite.

Le spese ammissibili:
Sono agevolabili progetti che prevedono l’adozione di una o più nuove tecnologie o soluzioni digitali, o processi e sistemi di innovazione aziendali, che prevedano la realizzazione di una o più delle seguenti Tipologie d'Intervento:
A. Tecnologie digitali e/o soluzioni tecnologiche consolidate che permettono di elaborare, memorizzare/archiviare dati, anche in modalità multilingua, utilizzando risorse hardware/software distribuite o virtualizzate in rete in un’architettura di cloud computing, quali ad esempio: realtà aumentata, wearable wireless devices e body area network, text e data mining, micro-nano elettronica, IoT (Internet of Things), piattaforme di erogazione servizi, internet e web 2.0, social media, eCommerce, eSupply Chain, GIS (Geographic Information System), new media, editoria digitale, piattaforme per la condivisione e il riuso di contenuti, sistemi di tracciabilità per l’autenticazione di prodotti e l’ottimizzazione di processi logistici.
B. Processi e sistemi di automazione industriale per il miglioramento della qualità del processo produttivo e dei prodotti (ad esempio macchine a controllo numerico), anche in termini di sicurezza e sostenibilità (riduzione impatto ambientale, riduzione utilizzo risorse, quali ad esempio energia e acqua).
C. Processi e sistemi produttivi flessibili, quali sistemi robotizzati “intelligenti”, interfacce evolute uomo-macchina, sistemi di programmazione e pianificazione intelligente dei compiti, in particolare per il miglioramento dell’efficienza energetica dei processi.
D. Processi e sistemi di fabbricazione digitale, inclusa l’adozione di tecnologie digitali avanzate a supporto dei processi produttivi (ad esempio stampa 3D, prototipazione rapida, ecc.). 

Tipologia di Contributo:
La sovvenzione consiste in un Contributo a Fondo Perduto in misura compresa tra il 50% e il 80% delle spese che saranno ammesse, in regime De Minimis.
Il progetto dovrà avere un importo minimo di € 15.000,00 ed un importo massimo di € 40.000,00.
Il contributo per il progetto di digitalizzazione dei processi aziendali sarà erogato dopo la rendicontazione in un'unica soluzione, a fronte delle spese effettivamente sostenute.

Modalità di presentazione della richiesta di contributo: 
Il bando è aperto fino alle ore 12:00 del 12 novembre 2019.
 
Si suggerisce di partecipare il prima possibile.
I referenti aziendali per tale bando sono: 

la dott.ssa Loredana Latorraca e il dott. Andrea Dell'Era
Per maggiori informazioni vi invitiamo a contattarci. 
info@studioservice.com 

www.studiostampa.com

giovedì 12 settembre 2019

XX GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA.

COMUNICATO STAMPA

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
XX GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
IN 15 REGIONI E 88 LOCALITÀ IN ITALIA
TITOLO: “I SOGNI, UNA SCALA VERSO IL CIELO”
LE INIZIATIVE A ROMA E NEL LAZIO

Torna Domenica 15 settembre 2019 la Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione che invita a conoscere e approfondire storia, cultura e tradizioni dell’ebraismo, tra visite guidate a sinagoghe, musei e quartieri ebraici, concerti, incontri d’autore, spettacoli teatrali, degustazioni kasher e iniziative per i più piccoli.
All'evento, giunto quest’anno alla ventesima edizione, partecipano trentaquattro Paesi europei.

Coordinato e promosso nel nostro Paese dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, l’appuntamento è cresciuto esponenzialmente negli anni, arrivando a contare oggi l’adesione di ben ottantotto località in Italia, distribuite in quindici regioni, da nord, a sud, alle isole.

Il titolo di quest’anno, “I sogni, una scala verso il cielo”, riecheggia un noto episodio della Genesi che ha per protagonista il patriarca Giacobbe. Al tema dei sogni, intesi come sostanza onirica ma anche come speranza e costruzione del domani, sono ispirate le centinaia di iniziative organizzate in Italia.
Molte le iniziative organizzate nella Capitale dalla Comunità Ebraica di Roma, che avranno luogo nei pressi dell’antico quartiere ebraico (Portico d’Ottavia), per un programma composito che comprende visite guidate, concerti, mostre, iniziative per i bambini, conferenze e molto altro.
Si parte con le visite guidate gratuite in italiano e in inglese al Museo ebraico (11.00-18-00), al Tempio Maggiore (dalle 13.00 alle 16.00) e al Tempio Spagnolo (dalle 16.00 alle 18.00), ingresso in Via Catalana.
Quest’anno saranno inoltre effettuate delle straordinarie visite guidate umoristiche, nel dialetto giudaico-romanesco, alle 10.30, 14.30 e 16.30.
Visite guidate anche al Tempio dei Giovani (Piazza San Bartolomeo all'Isola, 21), dalle 10.00 alle 15.30, con spiegazione di alcuni testi del Talmud e del libro dello Zohar che trattano la dimensione onirica. 

(Evento a cura dell’Ospedale Israelitico e del Benè Berith Roma.)

In Largo XVI ottobre, dalle 17.00 alle 22.00, performance di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, che dipingeranno presso il Portico d’Ottavia.

Spazio all'approfondimento, alla musica e all'enologia nel Palazzo della Cultura (Via del Portico d’Ottavia, 71).
Alle 10.30, approfondimento sul tema dei sogni con rabbini e psicoanalisti, con interventi di Rav Benedetto Carucci Viterbi, Rav Roberto Colombo, Cesare Terracina, Alberto Sonnino, David Meghnagi, Gianni Yoav Dattilo.
Si ricomincia nel pomeriggio, alle 18.00, sempre nel grande spazio polifunzionale, con l’evento “Hai fatto un sogno? Ti aiuto a capirlo”, in cui lo psicoanalista David Gerbi presenterà il suo ultimo libro, e darà dimostrazioni pratiche di interpretazione dei sogni.
L’incontro sarà condotto dalla giornalista Paola Saluzzi, e accompagnato dalle illustrazioni di Monika Costabiei e dalle letture di Maria Libera Ranaudo e Alessandro Pala Griesche. Musiche del chitarrista Lorenzo Sorgi.
La Giornata nel Palazzo della Cultura continua alle 21.00 con il concerto dell’ensemble Progetto Davka “Il sogno di Alisa” di Maurizio Di Veroli, e con l’esibizione dei giovani musicisti del progetto “Suoniamo insieme per Alisa”, in ricordo di Alisa Coen.
Chiusura alle 22.30 con “Kosher Wine Tours”, alla scoperta dell’enologia ebraica: un assaggio dopo l’altro, per conoscere regole, vitigni e abbinamenti in tavola, a cura di Lebonton Catering.
Sempre al palazzo della Cultura, per tutto il giorno, “Sogni di carta”, esposizione di libri-scultura a tema ebraico di Elisabetta Moscati.

Diverse iniziative saranno dedicate anche ai bambini, con laboratori in Via Catalana e presso i Giardini del Tempio, sui Sogni e sulle Feste ebraiche. Info al desk del Museo Ebraico.
Iniziativa artistica di pregio presso la Galleria Simone Aleandri Arte Moderna (Piazza Costaguti, 12), con l’esposizione di opere di Antonietta Raphaël, dal titolo “Fra segni e segno”, a cura di Cesare Terracina e Giuseppe Appella.
La preview si terrà alle 12.00, il vernissage alle 13.00. La mostra resterà̀ aperta al pubblico fino al 18 ottobre.

Saranno inoltre visitabili gratuitamente la Fondazione Museo della Shoah (Casina dei Vallati, via del Portico d’Ottavia, 29), dalle 10.00 alle 20.00, con visite guidate alla mostra “Solo il dovere oltre il dovere”, e l’ASCER, l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, alle 11.00 e alle 16.00.

Iniziative, infine, avranno luogo anche a Ostia Antica, dove alle 12.30 sarà possibile visitare gli scavi archeologici e la Sinagoga di epoca romana con il Prof. Giacomo Moscati. Per partecipare è richiesta la prenotazione, al 333 4885666 o 338.1938802 entro Mercoledì 11 settembre.
Per maggiori informazioni sulle iniziative, contattare il Centro di Cultura Ebraica al Tel. 06 5897589, Mail. centrocultura@romaebraica.it.
Un interessante percorso sui sogni sarà inoltre organizzato a Roma dal Centro Ebraico “Il Pitigliani” (Via Arco de’ Tolomei, 1), con gli incontri, dalle 16.30, “Conversazioni, proiezioni e letture. Da Schnizler a Kubrick: Doppio Sogno e Eyes Wide Shut”, con Francesca Alatri e Roberta Ascarelli e letture di Francesca Rolli, e “Avevamo un ideale ed eravamo molto felici”, incontri su Marc Chagall, a cura di Davide Spagnoletto, modera Micaela Vitale.
Per maggiori info: 06 5898061 / 5800539, Mail. eventi@pitigliani.it.

Iniziative, nel Lazio, avranno luogo anche a FIUGGI, dove sarà possibile visitare, alle ore 10.30, l’ex Ghetto di Anticoli (l’antico nome di Fiuggi). Appuntamento alle ore 10.00, di fronte al Teatro Comunale, Piazza Trento e Trieste.
Alle 17.00, nella chiesa di San Biagio fuori le mura, Pino Pelloni e Luciana Ascarelli incontrano Emanuela Zurli, sul tema “Giacobbe in cammino verso Sé e verso l’Altro” (Gen.25,19-35,29). Segue, concerto d’organo di Elena Domasheva.
Chiusura alle 19.00, con l’assegnazione del premio “Menorah di Anticoli”. Info: Fondazione Levi Pelloni 347 5359165.

Iniziative infine anche a FONDI, dove resterà aperto, per visite guidate, per tutta la giornata il Quartiere della Giudea e il Museo Ebraico (Largo Elio Toaff - Già Largo Aurilio Rufo). Per maggiori informazioni, Mail. turismo.cultura@comunedifondi.it

La Giornata Europea della Cultura Ebraica gode del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. E’ inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa.

Queste le ottantotto località, divise per Regione, che partecipano in Italia:

CALABRIA
: Belvedere Marittimo, Bova Marina, Cosenza, Crotone, Motta San Giovanni, Reggio Calabria, Rende, San Giorgio Morgeto, Santa Maria del Cedro, Vibo Valentia (Zambrone) - CAMPANIA: Napoli - EMILIA ROMAGNA: Bologna, Carpi (Fossoli), Cento, Cesena, Correggio, Cortemaggiore, Ferrara, Finale Emilia, Fiorenzuola d’Arda, Lugo di Romagna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Soragna - FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia, Trieste, Udine - LAZIO: Fiuggi, Fondi, Roma - LIGURIA: Genova - LOMBARDIA: Bozzolo, Mantova, Milano, Ostiano, Pomponesco, Sabbioneta, Soncino, Viadana - MARCHE: Ancona, Fano, Jesi, Pesaro, Senigallia, Urbino - PIEMONTE: Acqui Terme, Alessandria, Asti, Biella, Carmagnola, Casale Monferrato, Cherasco, Chieri, Cuneo, Ivrea, Moncalvo, Mondovì, Rivalta Bormida, Saluzzo, Torino, Trino Vercellese, Vercelli - PUGLIA: Alberobello, Bari, Barletta, Lecce, Manduria, Oria, San Nicandro Garganico, Taranto - SARDEGNA: Cagliari - SICILIA: Palermo, Siracusa - TOSCANA: Firenze, Livorno, Pisa, Pitigliano, Siena, Viareggio - TRENTINO ALTO ADIGE: Merano - VENETO: Conegliano, Padova, Portobuffolé, Venezia, Verona, Vicenza, Vittorio Veneto

I trentaquattro Paesi europei che aderiscono sono:
Austria, Azerbaigian, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Macedonia del Nord, Norvegia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria

A livello europeo, la manifestazione è coordinata dall’AEPJ - The European Association for the Preservation and Promotion of Jewish Culture and Heritage.
Ulteriori materiali per i giornalisti sono disponibili sul sito www.ucei.it/giornatadellacultura



Lunedì 12 settembre 2019

Per ulteriori informazioni e contatti:
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane
Marco Di Porto / Ufficio stampa UCEI / Giornata Europea della Cultura Ebraica
Tel. +39 06 45542291 – Mob. +39 334 6044802 – Email.
ufficiostampa@ucei.it

Comunità Ebraica di Roma
Martina Di Nepi – Ufficio Stampa Comunità Ebraica di Roma
Tel. 3806854738 – Email. ufficio.stampa@romaebraica.it

www.studiostampa.com

mercoledì 11 settembre 2019

Comunicati: Ultime da Roma.

Ultime notizie in tempo reale. Aggiornamenti su news di cronaca, politica, sport, calcio, economia ed eventi dalla città di Roma.
RomaToday il giornale on line di Roma: Cronaca e notizie dai principali quartieri della città, e informazioni di sport e cultura.
L'edizione di Roma del Corriere della Sera con le ultime notizie di cronaca, sport, politica aggiornate in tempo reale e un'agenda con tutti gli eventi di Roma e ...
Dalla torrefazione nel carcere di Rebibbia ai banconi dei bar: a Roma il caffè ... Roma, sesso con le prostitute nell'auto di servizio: sospeso il capo dei netturbini.
Le ultime notizie di cronaca su Roma in tempo reale e con aggiornamenti.
Le ultime notizie su Roma . Articoli e ultim'ora di cronaca sulla Capitale.
Le ultime Notizie di Roma: Cronaca, Politica, Sport, Eventi e tutte le news in tempo reale da Roma con foto e video.

Cronaca di Roma: tutte le ultime notizie dalla Capitale e dalla sua provincia. News, approfondimenti e tanto altro su cosa succede in città. Scopri di più.
www.studiostampa.com

Consiglio dei Ministri n. 1

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, giovedì 5 settembre 2019, alle ore 11.48, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente, Giuseppe Conte.
*****
Il Presidente Conte ha aperto il Consiglio dei Ministri con un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Il Presidente ha quindi rivolto gli auguri di buon lavoro ai Ministri e ha formulato la proposta di nomina a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dell’on. Riccardo Fraccaro, con le funzioni di Segretario del Consiglio medesimo. Il Consiglio ha condiviso la proposta del Presidente e il Sottosegretario Fraccaro ha quindi prestato giuramento e assunto le proprie funzioni.
Il Presidente Conte ha, altresì, conferito ai Ministri senza portafoglio i seguenti incarichi specifici:
  • per i rapporti con il Parlamento, all’on. dott. Federico D’Incà;
  • per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, alla prof.ssa Paola Pisano;
  • per la pubblica amministrazione, alla on. dott.ssa Fabiana Dadone;
  • per gli affari regionali e le autonomie, all’on. prof. Francesco Boccia;
  • per il Sud e la coesione territoriale, al dott. Giuseppe Luciano Calogero Provenzano;
  • per le politiche giovanili e lo sport, all’on. Vincenzo Spadafora;
  • per le pari opportunità e la famiglia, alla prof.ssa Elena Bonetti;
  • per gli affari europei, al sig. Vincenzo Amendola.
*****

GOLDEN POWER

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli, a norma dell’articolo 1-bis del decreto-legge 15 marzo 2012, n. 21, ha deliberato:
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione alla informativa notificata dalla società LINKEM S.p.a. relativa a contratti o accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi relativi alla progettazione, alla realizzazione, alla manutenzione e alla gestione delle reti inerenti i servizi di comunicazione elettronica a banda larga su tecnologia 5G e acquisizione di componenti ad alta intensità tecnologica funzionali alla predetta realizzazione o gestione;
  • l’esercizio di poteri speciali, con condizioni e prescrizioni, in relazione all’operazione notificata dalla società Vodafone S.p.a. consistente in accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi per la realizzazione e la gestione di reti di comunicazione elettronica basate sulla tecnologia 5G;
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione all’informativa notificata dalla società TIM S.p.a. relativa agli accordi conclusi prima del 26 marzo relativi ad apparati e sistemi di comunicazione rispetto ai quali la tecnologia 5G può essere considerata una naturale evoluzione;
  • l’esercizio dei poteri speciali, con prescrizioni, in relazione all’informativa notificata dalla società Wind Tre S.p.a. circa gli accordi stipulati con la società Huawei, aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi per la realizzazione e la gestione di reti di comunicazione elettronica basate sulla tecnologia 5G;
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione all’informativa notificata dalla società FASTWEB S.p.a. relativa all’acquisto dalla società ZTE Corporation degli apparati relativi alle componenti radio per la realizzazione dell’ultima tratta della rete 5G FWA.
*****
NOMINE
Il Presidente Giuseppe Conte ha informato il Consiglio dei Ministri di aver designato l’on. Paolo Gentiloni per la nomina a Commissario europeo.
*****
LEGGI REGIONALI
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato nove leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato:
  • di impugnare la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 9 del 08/07/2019, recante “Disposizioni multisettoriali per esigenze urgenti del territorio regionale”, in quanto numerose disposizioni sono risultate eccedere dalle competenze Statutarie della Regione. In particolare: alcune norme violano la competenza esclusiva statale in materia di tutela dell’ambiente, di cui all’articolo 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione; talune disposizioni in materia di immigrazione appaiono discriminatorie, in contrasto con i principi di cui all’articolo 3 della Costituzione e in violazione della competenza esclusiva statale nella materia di cui all’articolo 117, secondo comma lettera b) della Costituzione; una previsione in materia di strutture di primo intervento sanitario risultano in contrasto con previsioni statali espressione della competenza in materia di livelli essenziali delle prestazioni e costituenti principi fondamentali in materi di tutela della salute, in violazione dell’articolo 117, secondo comma lettera m) e terzo comma della Costituzione; infine altre norme, riguardanti il rapporto di lavoro del personale regionale, invadono la materia dell’ordinamento civile, in violazione dell’articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione, ponendosi altresì in contrasto con le disposizioni statali volte a costituire principi generali di coordinamento della finanza pubblica, in violazione dell’art. 117, terzo comma, della Costituzione;
  • di non impugnare
    1. la legge della Provincia di Bolzano n. 3 del 09/07/2019, recante “Semplificazioni negli appalti pubblici”;
    2. la legge della Regione Campania n. 12 del 08/07/2019, recante “Modifiche alla legge regionale 11 aprile 2019, n. 3 (Disposizioni volte a promuovere e a tutelare il rispetto ed il benessere degli animali d’affezione e a prevenire il randagismo)”;
    3. la legge della Regione Campania n. 13 del 08/07/2019, recante “Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso”;
    4. la legge della Regione Campania n. 14 del 08/07/2019, recante “Salvaguardia e valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano”;
    5. la legge della Regione Toscana n. 42 del 12/07/2019, recante “Disposizioni urgenti per lo svolgimento di funzioni oggetto della sentenza della Corte costituzionale 129/2019. Modifiche alla l.r. 22/2015”;
    6. la legge della Regione Lazio n. 11 del 12/07/2019, recante “Disposizioni per la disciplina e la promozione dei biodistretti”;
    7. la legge della Regione Abruzzo n. 20 del 16/07/2019, recante “Celebrazione del Centenario dell'impresa di Fiume guidata dal poeta abruzzese Gabriele D’Annunzio”;
    8. la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 10 del 08/07/2019, recante “Istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” e del riconoscimento “Memoria del Vajont”.
*****
Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 13.06.
www.studiostampa.com

domenica 8 settembre 2019

L’impegno di FdI e Riva Destra.

Un boato e tanti applausi, quando nel suo intervento la parlamentare di Fratelli d’Italia Maria Teresa Bellucci ha ricordato l’impegno di Giorgia Meloni sulla questione della tutela dei minori e in particolar modo sullo scandalo di Bibbiano. 
Mariateresa Bellucci con Fabio Schiuma
È stata questa la calorosa accoglienza da parte degli organizzatori dell’International Protest, manifestazione organizzata dalle associazioni impegnate nella difesa dei bambini ingiustamente sottratti e dei loro genitori, tra i quali la Gesef di Vincenzo Spavone, e che si è tenuta ieri a Roma, in Piazza della Madonna di Loreto, nei pressi dell’Arco di Traiano.
L’impegno di FdI e Riva Destra.
La delegazione di Fratelli d’Italia, affiancata da quella del movimento Riva Destra, anch'esso ufficialmente invitato, era guidata infatti dalla Bellucci, Capogruppo di FDI in Bicamerale Infanzia e Adolescenza, accompagnata dal responsabile nazionale dei Rapporti con i movimenti federati, Fabio Sabbatani Schiuma. Presenti e intervenuti anche l’europarlamentare Laura Baldassarre e il senatore William De Vecchis della Lega Nord. “Siamo qui per dire che i bambini non si toccano -le parole degli esponenti di FdI- per sostenere i genitori a cui sono stati allontanati i figli, per tenere alta l’attenzione sull'inquietante vicenda degli affidi illeciti, perché non c’è priorità più importante che difendere l’infanzia”. 

Fonte: IL SECOLO D'ITALIA

www.studiostampa.com

domenica 1 settembre 2019

Bentornati a Tutti e che la fine dell'estate porti serenità.


in foto:
in foto:
in foto:
in foto:
in foto:
in foto:
www.studiostampa.com