Visualizzazione post con etichetta Infiorata. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Infiorata. Mostra tutti i post

domenica 30 giugno 2019

La Meravigliosa Infiorata Storica di Roma.


(LaPresse) In occasione della IX edizione della "Infiorata Storica di Roma", piazza Pio XII e via della Conciliazione, nei pressi di San Pietro, si sono arricchite con 16 quadri da 50 metri quadri l'uno. Petali, trucioli, lava vulcanica hanno dato vita a raffigurazioni che hanno incantato turisti e cittadini. "Vi aspettiamo", è l'invito di Mauro Abbondanza, direttore della Pro Loco di Roma Capitale. La manifestazione in occasione della festa dei patroni della Capitale Santi Pietro e Paolo. 


www.prolocoroma.it

www.studiostampa.com

giovedì 27 giugno 2019

SS PIETRO E PAOLO: L’INFIORATA STORICA DI ROMA.


Al via Sabato 29 la IX Edizione della manifestazione che attrae a San Pietro migliaia di visitatori.

In occasione della festa patronale dei SS. Pietro e Paolo, la ProLoco Roma Capitale promuove la manifestazione che vedrà la realizzazione di opere d’arte sacra con petali di fiori e tecniche miste su Piazza Pio XII (Piazza San Pietro) e lungo via della Conciliazione.

Dal tramonto di Venerdì 28 giugno, maestri infioratori di tutta Italia e squadre di volontari lavoreranno per tutta la notte, per presentare ai visitatori queste vere e proprie opere d’arte floreale che verranno ultimate entro le ore 9 del mattino, quando la manifestazione verrà ufficialmente inaugurata.

Quest’anno verranno allestiti 15 quadri, caratterizzati per le grandi dimensioni, ognuno di circa 50 metri quadrati. La tecnica tradizionale è quella dei fiori freschi (eventualmente essiccati in maniera naturale al sole) ma dagli infioratori presenti saranno utilizzati anche trucioli, segatura naturale colorata, sale, sabbia colorata, zucchero e lava vulcanica.

"Abbiamo il dovere come ProLoco di Roma di riportare alla luce e far rivivere antichissime tradizioni della cultura Romana. E’ per questo che dal 2011 abbiamo recuperato e valorizzato l’antica usanza della realizzazione di quadri floreali, proprio in occasione della festa dei Santi Patroni e del Santo Padre - afferma Lucia Rosi Presidente della ProLoco di Roma Capitale -"

"La tradizione dell’Infiorata è antichissima ed è nata a Roma nel 1625 dal fiorista Benedetto Drei - afferma Mauro Abbondanza, Direttore della  ProLoco di Roma Capitale -  ed è stata poi ripresa da Gian Lorenzo Bernini, maestro delle feste barocche. Diffusa tra i Castelli Romani e altre località del Lazio è però scomparsa proprio a Roma. Questa antica tradizione è stata poi riscoperta e valorizzata dalla ProLoco di Roma Capitale".

Quest’anno partecipa anche l’Unpli con la seconda edizione della Infiorata delle ProLoco.
"Con tale iniziativa vogliamo valorizzare una tradizione sentita e rievocata in molte regioni d’Italia, legata in alcuni casi alla celebrazione del Corpus Domini, in altre al solstizio di primavera: eventi che spesso diventano momenti di attrazione turistica" sottolinea il Presidente dell’Unione Nazionale delle ProLoco d’Italia, Antonino La Spina. 

In questa edizione saranno 15 i quadri realizzati dalle Pro Loco di: Roma Capitale (Lazio), Granze (Veneto), Patù (Puglia), Acquaviva Platani (Sicilia), Pontelongo (Veneto), Fucecchio (Toscana), Acireale (Sicilia), Tramutola (Basilicata), Rotonda (Basilicata), Gallese (Lazio), Aprilia (Lazio), Castelraimondo (Marche), Torricella Sicura (Abruzzo), da Unpli Lombardia (Curtatone, Guidizzolo, Casalmaiocco) e dalla Pro Loco Guspini - Ass. Culturale Infioratori Santa Maria (Sardegna).

L’iniziativa, patrocinata dalla Regione Lazio e dal I Municipio di Roma Capitale, ha l’intento di mostrare le diversificate esperienze artistiche di tappeti di Arte Effimera, di difenderne la secolare tradizione e promuoverne la peculiarità nel mondo. Una meravigliosa kermesse da non perdere.

www.studiostampa.com

giovedì 21 giugno 2018

SS.PIETRO E PAOLO: A ROMA L’INFIORATA STORICA.

Al via l’VIII edizione della manifestazione che attrae migliaia di visitatori in via della Conciliazione.

Il 29 giugno, in onore del Santo Padre e in occasione della festa patronale dei SS. Pietro e Paolo, si svolgerà la VIII edizione dell’Infiorata Storica di Roma. La celebre manifestazione, organizzata dalla Pro Loco di Roma, lungo Via della Conciliazione e Piazza Pio XII, è il tassello più popolare della storia di Roma che lega la comunità al territorio.
La tradizionale Infiorata, nata proprio a Roma nella prima metà del XVII secolo, dall’architetto e fiorista Benedetto Drei, è una festa storica che conserva intatta ancora oggi la bellezza nel tripudio di colori e nell’esaltazione dell’arte.
E’ un’antica celebrazione dove fedeli e visitatori potranno ammirare una vera e propria mostra a cielo aperto, di fronte alla Basilica di San Pietro, una esposizione di quadri realizzati con petali di fiori, fiori secchi, sale colorato, trucioli di legno e altri materiali naturali.
Dal pomeriggio del 28 giugno inizieranno i lavori per la realizzazione di queste opere d’arte. Maestri infioratori, che giungono da diverse regioni dell’Italia, lavoreranno tutta la notte per la preparazione dell’Infiorata fino al momento della presentazione al mattino seguente, venerdì 29 giugno.
La bellezza di questi tappeti floreali sarà visibile ai visitatori prima e dopo l’Angelus delle 12:00, per tutta la giornata di festa patronale.
La manifestazione, patrocinata dalla Regione Lazio e da Roma Capitale I Municipio, coinvolge ogni anno migliaia di persone che attestano l’importanza di coniugare questa antica tradizione con la valorizzazione e promozione del patrimonio culturale. E’ un appuntamento fisso da non perdere, è un’iniziativa culturale che sottolinea la bellezza delle nostre radici, risalta la particolarità dell’artigianato floreale e permette di rivalutare il patrimonio della Capitale nella splendida cornice di Piazza Pio XII.
Rivivi la VII edizione dell’Infiorata Storica di Roma:

www.studiostampa.com

lunedì 23 aprile 2018

ROMA: AVVISO DI RICERCA SPONSOR PER INFIORATA 2018.

Si comunica che è stato pubblicato l'avviso pubblico per l'individuazione di un ricercatore di sponsor per la "Tradizionale Infiorata 2018".

L’Amministrazione ricerca soggetti qualificati in grado di individuare sponsorizzazioni in denaro e/o fornitura di beni e servizi provenienti da soggetti terzi per la prossima edizione della Tradizionale Infiorata. Il soggetto interessato, a fronte di una selezione e a seguito del conferimento dell’incarico mediante affidamento diretto ai sensi dell’art. 36 del d.Lgs. 50/2016, acquisisce il diritto, non in regime di esclusiva commerciale, di effettuare la ricerca di sponsor dell’evento per conto dell’Amministrazione, alle condizioni previste dal presente avviso.
Da tale attività si intendono esclusi gli sponsor istituzionali nonché quelle Società che l’Amministrazione si riserva di contattare direttamente o da cui è stata o sarà contattata direttamente. 
Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per il giorno 31 maggio 2018. L’attività ha durata dalla data di affidamento fino al 16 giugno 2018. 
La "Tradizionale Infiorata 2018" verrà realizzato nel mese di Giugno in concomitanza con il Corpus Domini.

www.studiostampa.com

venerdì 24 giugno 2016

INFIORATA STORICA DI ROMA 28 E 29 GIUGNO 2016

VI Edizione dell’Infiorata storica della Capitale. Torna la manifestazione organizzata dalla Pro Loco Roma Capitale, il tassello più popolare della storia di Roma che lega la comunità al territorio. 
Una festa storica che conserva intatta ancora oggi la sua bellezza nel tripudio di colori e nell'esaltazione dell’arte.
La tradizionale Infiorata, nata proprio a Roma nella prima metà del XVII secolo, si terrà in piazza Pio XII e in via della Conciliazione il 28 e il 29 giugno, in onore del Santo Padre, in occasione della festa dei SS. Pietro e Paolo, i Patroni della Capitale. Fedeli e visitatori potranno ammirare la bellezza variopinta di un'antica celebrazione, caratterizzata dall’esposizione di quadri realizzati con petali di fiori freschi, secchi, trucioli di legno, una vera e propria mostra a cielo aperto che allieterà i fedeli durante la Santa Messa e l’Angelus recitato da Papa Francesco.
Diverse le novità di quest'anno: la partecipazione, con costumi disegnati da Michelangelo de “I Fedeli del Campidoglio”, provenienti da Vitorchiano, una memorabile rievocazione storica e lo spettacolo degli Sbandieratori “Draghi di Castel d'Ariano”.
Presiederanno all'iniziativa i Rappresentanti del Comitato Organizzatore, Lucia Rosi, Presidente della Pro Loco Roma Capitale, Mauro Abbondanza, Responsabile Comunicazione Pro Loco Roma Capitale e i giovani del Servizio Civile Nazionale UNPLI affidati alla Pro Loco Roma Capitale. Saranno presenti i Rappresentanti Istituzionali del I Municipio Roma Capitale, della Regione Lazio e dell’UNPLI, Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. La manifestazione, patrocinata dalla Regione Lazio e da Roma Capitale I Municipio, convoglia ogni anno decine di migliaia di persone che attestano l’importanza di coniugare questa antica tradizione con la valorizzazione e promozione del patrimonio culturale.
L’Infiorata rappresenta un evento di ampio respiro per la promozione turistica della capitale, un appuntamento fisso da non perdere, un’iniziativa culturale per ritrovare la bellezza delle nostre radici, mettere in luce la particolarità dell’artigianato floreale, rilanciare la creatività e rivalutare il patrimonio della Capitale nella splendida cornice di Piazza Pio XII.
L’iniziativa ha l’intento di mostrare le diversificate esperienze artistiche di tappeti di Arte Effimera, di difenderne la secolare tradizione e promuoverne peculiarità nel mondo. Una meravigliosa kermesse da non perdere.

www.studiostampa.com

giovedì 26 giugno 2014

ROMA: presentata la manifestazione dedicata all’antica tradizione delle decorazioni floreali

Edizione 2013 e presentazione 2014 - Cliccate QUI !
INFIORATA STORICA DI ROMA E V CONGRESSO INTERNAZIONALE DELLE ARTI EFFIMERE. 
DAL 26 AL 29 GIUGNO
Si è tenuta il 24 giugno 2014, presso la Sala Parsi dell’Assessorato Roma Produttive, la conferenza stampa di presentazione della IV Edizione dell’Infiorata storica della capitale e il V Congresso Internazionale delle arti effimere. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco Roma Capitale, in collaborazione con le associazioni Infioritalia e Città dell’Infiorata, rende omaggio all’antica tradizione delle decorazioni floreali nata proprio a Roma nella prima metà del XVII secolo in occasione della festa di San Pietro e Paolo, i Patroni della capitale. Si comincia oggi Giovedì 26 giugno con il Congresso Internazionale presso la Pontificia Università Urbaniana. Una quattro giorni dedicata a un’arte centenaria che culminerà il 28 e il 29 giugno nell’esposizione di quadri dipinti con petali di fiori, sabbia, sale e trucioli di segatura. La mostra a cielo aperto sarà allestita lungo via della Conciliazione e in piazza Pio XII. Un’esplosione di colori allieterà lo sguardo delle migliaia di persone che assisteranno alla Santa Messa e all’Angelus di Papa Francesco. 
Hanno partecipato alla presentazione dell’evento Marta Leonori, Assessore Roma Produttiva, l’on. Mino Dinoi, Presidente Commissione Speciale “Politiche Comunitarie” Affari comunitari, fondi strutturali e iniziative comunitarie di Roma Capitale - Rapporti con la Commissione Europea, l’on. Valentina Grippo, Presidente XII Commissione Consiliare Permanente Turismo, Moda e Relazioni Internazionali, Jacopo Emiliani Pescetelli, vicepresidente I Municipio. 
Al tavolo, inoltre, i rappresentanti del Comitato organizzatore Lucia Rosi, Presidente della Pro Loco Roma Capitale, Andrea Melilli, Presidente di Infioritalia, Mauro Abbondanza, responsabile comunicazione V Congresso e Pro Loco di Roma, e Luigina Di Liegro, Presidente di Restipica (Anci). 
I numeri della manifestazione, patrocinata dalla Regione Lazio, da Roma Capitale e dall’Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica, testimoniano l’importanza dell’antica tradizione che torna di diritto nella città che le ha dato vita e dalla quale si è diffusa in tutto il mondo. Prenderanno parte 50 delegazioni provenienti da ogni parte del mondo - Argentina, Messico, Giappone, Spagna, Germania - 500 partecipanti, 1500 maestri infioratori Saranno utilizzati 500mila fiori, 2 tonnellate di sale e 100 sacchi di trucioli di segatura, oltre 3.000 mq di opere floreali. 
L’assessore Marta Leonori è stata la prima a prendere la parola. “Trovare nelle radici delle feste tradizionali il filo che lega la comunità al territorio della nostra bellissima città deve essere l’impegno prioritario delle istituzioni. Roma è una capitale europea dove il legame con le tradizioni e il territorio è ancora molto forte. La stessa composizione geografica ci dice che Roma è una città di territori, di quartieri, di luoghi vissuti. Tutto questo è arrivato fino a noi anche grazie alle tradizioni, che sono il tassello più popolare della storia di Roma. Una festa dal sapore antico, che mantiene inalterata la bellezza dell’esplosione dei colori e la ricchezza di un’arte ormai diffusa in tutto il mondo”.
L’on. Mino Dinoi ha affermato: “Sono convinto dell’importanza della valorizzazione di iniziative culturali come questa, che hanno l’obiettivo di conferire nuova vita alle antiche tradizioni locali, grazie alla visibilità internazionale. Roma Capitale offre il suo patrocinio a un evento di ampio respiro nell’ottica della promozione turistica e lo sviluppo culturale della città che vuole giocarsi il suo ruolo di capitale ospitando delegazioni provenienti da tutto il mondo”. 
Parole di elogio anche da Jacopo Emiliani Pescetelli: “Accogliamo con onore che si possa organizzare un evento così importante nel nostro Municipio, in particolare nella splendida cornice di via della Conciliazione. In un momento storico in cui spesso le vie e le piazze della nostra zona sono soggette a occupazioni improprie, trasformare queste occupazioni con colori e arte vuol dire riappropriarsi del bene pubblico”
Ha sposato appieno l’iniziativa l’on. Valentina Grippo. “Questo è un esempio di come a Roma si debba coniugare tradizione e valorizzazione internazionale della capitale. Ritengo molto importante che alla presenza di 50 delegazioni mondiali si possa promuovere l’artigianato artistico floreale. E’ un’occasione di promozione turistica ma anche di rilancio di un aspetto della nostra creatività che tutto il mondo ci invidia”.
Per ulteriori informazioni contattare lo 06.8992.8530 oppure: 

giovedì 19 giugno 2014

IV Edizione dell’Infiorata storica di Roma e V Congresso Internazionale delle arti effimere

IV Edizione dell’Infiorata storica di Roma 
Infiorata: Via della Conciliazione e Piazza pio XII 
(28 giugno - 29 giugno)
Congresso:  Pontificia Università Urbanina (26 giugno - 29 giugno)
 In occasione della Festa dei SS. Pietro e Paolo, patroni di Roma,  la Pro Loco di Roma organizza la IV Edizione dell’Infiorata storica di Roma ed  in collaborazione con l’Associazione Nazionale Infiorate Artistiche “Infioritalia” e l’Associazione Nazionale “Città dell’Infiorata” il V Congresso Internazionale delle arti effimere.
“Dopo 400 anni dall'ultima infiorata - ricorda il Presidente della Pro Loco di Roma, Lucia Rosi - nel 2011, abbiamo riportato nella capitale,  più precisamente proprio di fronte alla Basilica di San Pietro, una delle più antiche forme di celebrazione dei santi della cristianità. 
Infatti l’obiettivo della manifestazione è quello di restituire a Roma l’antica tradizione delle decorazioni floreali ove è nata nel 1625, 
reiterata sino alla fine del XVII secolo”.
La Pro Loco organizza, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Infiorate Artistiche “Infioritalia” e l’Associazione Nazionale “Città dell’Infiorata”, presso la Pontificia Università Urbaniana, dal 26 al 29 giugno, il V Congresso Internazionale delle arti effimere. La manifestazione sarà di portata internazionale con  50 delegazioni attese, 500 delegati al congresso e 1.500 maestri infioratori provenienti da tutto il mondo come Argentina, Messico, Giappone e Tibet. 
L’obiettivo del Congresso è quello di illustrare le diverse esperienze artistiche di tappeti di Arte Effimera, di difenderne la secolare tradizione e promuoverne peculiarità nel mondo.
I Maestri Infioratori daranno il via ai lavori il 28 giugno, operando durante tutta la notte, per permettere alle figure di prendere forma completa al sorgere del sole ed offrire così ai fedeli ed ai turisti un ricordo indelebile e irripetibile di Roma e della sua fede. Saranno utilizzati circa 500mila fiori, 2 tonnellate di sale e 100 sacchi di trucioli di segatura per disegnare 50 quadri. All'alba del 29 giugno, lungo Via della Conciliazione ed in Piazza Pio XII, sarà possibile ammirare oltre 3.000 mq. di quadri floreali.
Per l’alto valore culturale, l’iniziativa ha ricevuto il Patrocinio da parte dell’Assessorato alla Cultura Creatività e Promozione Artistica, da Roma Capitale Municipio Roma I 
e della Regione Lazio.
Per ulteriori informazioni contattare Serenella De Cristofaro allo 06.8992.8530 oppure ad info@prolocodiroma.it

martedì 27 maggio 2014

ROMA: LA PRO-LOCO ORGANIZZA UNA FANTASTICA LOTTERIA !

Cliccate per vedere la passata edizione !
PARTECIPATE PER POTER VINCERE UNA KIA, 
OLTRE AD UN SERIE DI BELLISSIMI PREMI. 
I BIGLIETTI COSTANO SOLO 2 EURO E MEZZO. 
ACQUISTATELI, ANCHE PER DONARLI, 
SOSTERRETE LA STORICA INFIORATA ROMANA 
DI LIVELLO INTERNAZIONALE ! 
 
Per acquistare chiamate il N° 06.8992.8530 
GRAZIE!
www.studiostampa.com

mercoledì 12 marzo 2014

INFIORATA STORICA DI ROMA

L’Associazione Turistica Pro Loco di Roma
in seguito all'autorizzazione ottenuta dal Gabinetto del Sindaco 
di Roma Capitale per la realizzazione 
dell’INFIORATA STORICA DI ROMA
INFORMA

Titolo: IV edizione dell’Infiorata Storica di Roma

Periodo: 28/29 giugno 2014

Luogo: Via della Conciliazione (occupando solo metà carreggiata da Piazza Pio XII sino a Via San Pio X) e Piazza Pio XII 

CENNI STORICI: 
L’antica tradizione delle decorazioni floreali nasce a Roma nella prima metà del XVII. Si ritiene, infatti, che la tradizione di creare quadri per mezzo di fiori fosse nata nella Basilica Vaticana ad opera di Benedetto Drei, responsabile della Floreria Vaticana, e di suo figlio Pietro, il 29 giugno 1625, festa dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma. Morto Benedetto Drei, fu proprio Bernini a succedergli, e che "da Roma quest'arte si divulgò", sparendo dalla città già alla fine del XVII secolo, radicandosi, invece, soprattutto in molte località del centro Italia ed in particolar modo nel Lazio (come Genzano, Bolsena, Genazzano, Gerano, Poggio Moiano, Alatri, solo per citare le più conosciute).
La Pro Loco di Roma intende restituire alla città di Roma la maternità di questa antica usanza, promuovendo le bellezze della città di Roma e la tradizione delle Infiorate Artistiche d’Italia.

Breve descrizione: 
Le location per la realizzazione delle infiorate saranno Via della Conciliazione (occupando solo metà carreggiata da Piazza Pio XII sino a Via San Pio X, per consentire la circolazione delle macchine) e Piazza Pio XII.
In occasione dell’Infiorata si terrà anche il V Congresso Internazionale delle Arti Effimere, che avrà luogo presso gli spazi del Complesso polivalente dell’Università Urbaniana, situato nelle vicinanze della Basilica di San Pietro.

La manifestazione sarà di portata internazionale, con quasi 100 delegati invitati e 1000 artisti (maestri Infioratori) provenienti da tutta l’Europa ed altri paesi del mondo come Giappone, Messico, Tibet. 
La Pro Loco di Roma Capitale, insieme all'Associazione Infioritalia ed all'Associazione Città dell’Infiorata, si è fatta promotrice dell’iniziativa, offrendo come location una delle città più belle del mondo. 

Associazione Turistica Pro Loco di Roma
Via Giorgio Scalia 10/B - 00136 Roma - Tel.: 06 89928530 - Fax: 06 89928525 
www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Persone e Cose

www.studioservice.com

I POST PIU' SEGUITI