Visualizzazione post con etichetta Evento. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Evento. Mostra tutti i post

martedì 7 giugno 2022

Domenica 12 da non perdere. L’arte della Fuga, gran concerto dedicato a J.S.Bach.

La magia di J.S.Bach nell’arte della fuga, un pieno di emozioni e vibrazioni.
Nella splendida cornice della Basilicata di San Nicola in Carcere, in via del Teatro Marcello, una delle zone più belle di Roma, Domenica 12 giugno si svolgerà un concerto dedicato al grande compositore J.S. Bach. 
In programma è previsto; Aria sulla quarta corda, concerto per violino in la minore, Arioso per archi, Cantata Bmv 147, Concerto per pianoforte in re minore. Ad introdurre il concerto il giovane e promettente attore Alessandro Lazzerini, formatosi all’Istituto Cinematografico Roberto Rossellini e all’Accademia professioni dello spettacolo Teatron, che conta già diverse esperienze cinematografiche.
Si esibiranno: il Violinista Roberto Baldinelli, la Pianista Paola Venditti, insieme alla prestigiosa Orchestra L’Anello Musicale. 
Il programma è stato affidato alla bacchetta del Maestro Sandro Lazzerini, autore di numerose opere, concerti, brani solistici e musical. Nelle sua lunga carriera artistica ha inoltre diretto
numerosi concerti per orchestra e per coro e collaborato con artisti di spessore internazionale. Fra le varie orchestre sinfoniche da lui dirette, sia in Italia che a l’estero, ci sono quelle del conservatorio Santa Cecilia, la Nova Amadeus, la Sinfonietta di Mosca e quella dell’Anello Musicale. 
Il concerto avrà inizio alle ore 19:30 entrata libera
www.studiostampa.com

domenica 6 febbraio 2022

Una serata imperdibile a Subiaco !

La rassegna "Il Carnevale delle arti" ha festeggiato il varo ieri sera con il viaggio onirico psicadelico dell'attrice e autrice Fiorella Potenza. Un testo ricco e musicale che ha incantato il pubblico.
Questa sera visiteremo l'isola musicale della commedia in musica: "La Serva Padrona" di G. B. Pergolesi ci delizierà in una preziosa e raffinata cornice musicale dal perfetto ritmo della commedia dell'arte.
Le "maschere" di Serpina-Colombina, Uberto-Pantalone, Vespone-Arlecchino prenderanno vita sulle note meravigliose del compositore di Jesi.
Una compagnia affiatatissima formata dal soprano #FaustaCiceroni, dal basso #AlessioMagnagaugno, dal mimo #MatteoGiustini e capitanata musiclamente dal M.o #MassimilianoFranchina Vi regalerà un'ora di assoluta spensieratezza.
Vi aspettiamo!
W l'Arte ViVa!

www.studiostampa.com

domenica 30 gennaio 2022

Subiaco: al Teatro Narzio spettacoli imperdibili già dal 5 febbraio.


Il Carnevale delle arti Stagione Teatrale e Musicale 
al Teatro Narzio di Subiaco.
Primo fine settimana di Febbraio con un monologo, UN DELIRIO CHE SEDUCE 
e un’opera lirica LA SERVA PADRONA.

Per i fine settimana di febbraio suggeriamo delle bellissime passeggiate verso Subiaco.
Oltre a una cittadina incantevole scoprirete che il Teatro Narzio di Subiaco è vivo. 
L’amministrazione comunale di Subiaco tutta, in particolare il Sindaco Domenico Petrini e l’assessore alla cultura e al turismo Grazia Timperi, ci crede e lo vuole fortissimamente tanto che ha avviato una collaborazione con la società PlayLux s.r.l. volta a portare 8 titoli in scena per un totale di 10 date nel mese di febbraio 2022.
Il programma e l’offerta culturale sono di spessore e offrono un ampio spettro di possibilità ai cittadini sublacensi con spettacoli teatrali e musicali che renderanno i fine settimana della nobile cittadina entusiasmanti.
Avranno l'onere e l'onore di dar vita al primo fine settimana di questa rassegna 🎭 teatrale e musicale 🥳 l'attrice Fiorella Potenza con un monologo dal titolo "Un delirio che seduce" e un capolavoro assoluto della commedia musicale classica che è "La serva padrona" di G. B. Pergolesi.
Un delirio che seduce e un monologo di e con Fiorella Potenza, un incontro tra cielo e terra, un incontro con la vita, nelle sue svariate manifestazioni. È un incontro con la morte, fisica e simbolica. È un incontro con se stessi, fin negli abissi dell' Io. È un incontro con l'altro, in noi, incontro con le esistenze, le non esistenze. È un incontro con l'ignoto, compagno di viaggio imprescindibile. È incontro con la Luce, con le sue trasformazioni.
La Serva Padrona di G.B. Pergolesi è un intermezzo lirico, una commedia musicale esilarante, un gioiello musicale dal perfetto ritmo scenico che avrà come interpreti il soprano Fausta Ciceroni nel ruolo della protagonista Serpina 👱♀️, Alessio Magnaguagno che vestirà i panni dello scapolo brontolone Uberto 👨⚖️, e il giovane Matteo Giustini che interpreterà lo spassosissimo servo muto e compagno di bricconerie di Serpina 🤵, Vespone, il tutto sotto la direzione musicale M.o Massimiliano Franchina.
Non perdetevi questi meravigliosi appuntamenti con il teatro 🎁, si suggerisce di prenotare per tempo.
Teatro Narzio di Subiaco
Ingresso unico 5€.
Ingressi contingentati per garantire un opportuno distanziamento.
"Un desiderio che seduce" il giorno 5 febbraio 2022 alle ore 21,00
"La Serva Padrona" il giorno 6 febbraio 2022 alle ore 18.00

www.studiostampa.com

mercoledì 13 ottobre 2021

Torna il NeRoma Noir Festival

Dopo la pausa dovuta alle note contingenze sanitarie, tornano ad accendersi i riflettori su NeRoma Noir Festival, il festival letterario di Roma giunto ormai alla terza edizione.
2 date, 39 autori, 7 relatori, 18 incontri per 14 ore (anche in diretta Facebook) di presentazione, una media presenze altissima sono i numeri che raccontano la seconda edizione di NeRoma Noir Festival, numeri che rappresentano il consolidamento della prima edizione, anche per questo la libreria “Il Libraccio di via Nazionale” a Roma ha accettato con entusiasmo di ospitarci per l’edizione 2021.
L’appuntamento è quindi per Venerdì 22 apertura ore 18/19, Sabato 23 dalle 10 alle 19 e Domenica 24 ottobre 2021 sempre dalle 10 alle 19, nei locali della storica libreria “Il Libraccio di via Nazionale” in via Nazionale 254/255 a pochi passi dalla Stazione Termini. 
Il programma è all’altezza di quelli delle passate edizioni - che hanno visto protagonisti autori come Maurizio De Giovanni, Barbara Frale, Matteo Strukul, Sacha Naspini, Carlo Lucarelli, Loriano Macchiavelli, Giulio Leoni, Tim Willock, il generale Luciano Garofano, Enrico Luceri - sono infatti in cartellone tra gli altri Andrea Cotti, lo sceneggiatore Rai Salvatore Basile, Sara Bilotti, Luca Briasco, Roberto Costantini, Franco Forte, Antonio Fusco, Gaetano Savatteri, Patrizia Rinaldi (presto in tv la fiction tratta dal suo romanzo Blanca) e la finalista del Bancarella Livia Sambrotta.
Da questa edizione al festival NeRoma si aggiunge anche il premio letterario NeRoma per romanzi e racconti inediti.
Il vincitore della sezione racconti vedrà il proprio racconto pubblicato in appendice alla storica collana “Il Giallo Mondadori”, mentre il vincitore della sezione romanzi si aggiudicherà la pubblicazione con la prestigiosa casa editrice “Il Libraccio”.
Il bando comprendente entrambe le sezioni verranno lanciati nel corso dell’evento.
NeRoma Noir Festival è un evento ideato da Simona Teodori e Fabio Mundadori organizzato con la collaborazione dell’agenzia letteraria Kipling, Fiammetta Bianchi e Chiara de Magistris.
Per tutti gli aggiornamenti è possibile seguire la pagina Facebook cliccando su questa immagine:  

giovedì 12 settembre 2019

XX GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA.

COMUNICATO STAMPA

DOMENICA 15 SETTEMBRE 2019
XX GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
IN 15 REGIONI E 88 LOCALITÀ IN ITALIA
TITOLO: “I SOGNI, UNA SCALA VERSO IL CIELO”
LE INIZIATIVE A ROMA E NEL LAZIO

Torna Domenica 15 settembre 2019 la Giornata Europea della Cultura Ebraica, la manifestazione che invita a conoscere e approfondire storia, cultura e tradizioni dell’ebraismo, tra visite guidate a sinagoghe, musei e quartieri ebraici, concerti, incontri d’autore, spettacoli teatrali, degustazioni kasher e iniziative per i più piccoli.
All'evento, giunto quest’anno alla ventesima edizione, partecipano trentaquattro Paesi europei.

Coordinato e promosso nel nostro Paese dall'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, l’appuntamento è cresciuto esponenzialmente negli anni, arrivando a contare oggi l’adesione di ben ottantotto località in Italia, distribuite in quindici regioni, da nord, a sud, alle isole.

Il titolo di quest’anno, “I sogni, una scala verso il cielo”, riecheggia un noto episodio della Genesi che ha per protagonista il patriarca Giacobbe. Al tema dei sogni, intesi come sostanza onirica ma anche come speranza e costruzione del domani, sono ispirate le centinaia di iniziative organizzate in Italia.
Molte le iniziative organizzate nella Capitale dalla Comunità Ebraica di Roma, che avranno luogo nei pressi dell’antico quartiere ebraico (Portico d’Ottavia), per un programma composito che comprende visite guidate, concerti, mostre, iniziative per i bambini, conferenze e molto altro.
Si parte con le visite guidate gratuite in italiano e in inglese al Museo ebraico (11.00-18-00), al Tempio Maggiore (dalle 13.00 alle 16.00) e al Tempio Spagnolo (dalle 16.00 alle 18.00), ingresso in Via Catalana.
Quest’anno saranno inoltre effettuate delle straordinarie visite guidate umoristiche, nel dialetto giudaico-romanesco, alle 10.30, 14.30 e 16.30.
Visite guidate anche al Tempio dei Giovani (Piazza San Bartolomeo all'Isola, 21), dalle 10.00 alle 15.30, con spiegazione di alcuni testi del Talmud e del libro dello Zohar che trattano la dimensione onirica. 

(Evento a cura dell’Ospedale Israelitico e del Benè Berith Roma.)

In Largo XVI ottobre, dalle 17.00 alle 22.00, performance di studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma, che dipingeranno presso il Portico d’Ottavia.

Spazio all'approfondimento, alla musica e all'enologia nel Palazzo della Cultura (Via del Portico d’Ottavia, 71).
Alle 10.30, approfondimento sul tema dei sogni con rabbini e psicoanalisti, con interventi di Rav Benedetto Carucci Viterbi, Rav Roberto Colombo, Cesare Terracina, Alberto Sonnino, David Meghnagi, Gianni Yoav Dattilo.
Si ricomincia nel pomeriggio, alle 18.00, sempre nel grande spazio polifunzionale, con l’evento “Hai fatto un sogno? Ti aiuto a capirlo”, in cui lo psicoanalista David Gerbi presenterà il suo ultimo libro, e darà dimostrazioni pratiche di interpretazione dei sogni.
L’incontro sarà condotto dalla giornalista Paola Saluzzi, e accompagnato dalle illustrazioni di Monika Costabiei e dalle letture di Maria Libera Ranaudo e Alessandro Pala Griesche. Musiche del chitarrista Lorenzo Sorgi.
La Giornata nel Palazzo della Cultura continua alle 21.00 con il concerto dell’ensemble Progetto Davka “Il sogno di Alisa” di Maurizio Di Veroli, e con l’esibizione dei giovani musicisti del progetto “Suoniamo insieme per Alisa”, in ricordo di Alisa Coen.
Chiusura alle 22.30 con “Kosher Wine Tours”, alla scoperta dell’enologia ebraica: un assaggio dopo l’altro, per conoscere regole, vitigni e abbinamenti in tavola, a cura di Lebonton Catering.
Sempre al palazzo della Cultura, per tutto il giorno, “Sogni di carta”, esposizione di libri-scultura a tema ebraico di Elisabetta Moscati.

Diverse iniziative saranno dedicate anche ai bambini, con laboratori in Via Catalana e presso i Giardini del Tempio, sui Sogni e sulle Feste ebraiche. Info al desk del Museo Ebraico.
Iniziativa artistica di pregio presso la Galleria Simone Aleandri Arte Moderna (Piazza Costaguti, 12), con l’esposizione di opere di Antonietta Raphaël, dal titolo “Fra segni e segno”, a cura di Cesare Terracina e Giuseppe Appella.
La preview si terrà alle 12.00, il vernissage alle 13.00. La mostra resterà̀ aperta al pubblico fino al 18 ottobre.

Saranno inoltre visitabili gratuitamente la Fondazione Museo della Shoah (Casina dei Vallati, via del Portico d’Ottavia, 29), dalle 10.00 alle 20.00, con visite guidate alla mostra “Solo il dovere oltre il dovere”, e l’ASCER, l’Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, alle 11.00 e alle 16.00.

Iniziative, infine, avranno luogo anche a Ostia Antica, dove alle 12.30 sarà possibile visitare gli scavi archeologici e la Sinagoga di epoca romana con il Prof. Giacomo Moscati. Per partecipare è richiesta la prenotazione, al 333 4885666 o 338.1938802 entro Mercoledì 11 settembre.
Per maggiori informazioni sulle iniziative, contattare il Centro di Cultura Ebraica al Tel. 06 5897589, Mail. centrocultura@romaebraica.it.
Un interessante percorso sui sogni sarà inoltre organizzato a Roma dal Centro Ebraico “Il Pitigliani” (Via Arco de’ Tolomei, 1), con gli incontri, dalle 16.30, “Conversazioni, proiezioni e letture. Da Schnizler a Kubrick: Doppio Sogno e Eyes Wide Shut”, con Francesca Alatri e Roberta Ascarelli e letture di Francesca Rolli, e “Avevamo un ideale ed eravamo molto felici”, incontri su Marc Chagall, a cura di Davide Spagnoletto, modera Micaela Vitale.
Per maggiori info: 06 5898061 / 5800539, Mail. eventi@pitigliani.it.

Iniziative, nel Lazio, avranno luogo anche a FIUGGI, dove sarà possibile visitare, alle ore 10.30, l’ex Ghetto di Anticoli (l’antico nome di Fiuggi). Appuntamento alle ore 10.00, di fronte al Teatro Comunale, Piazza Trento e Trieste.
Alle 17.00, nella chiesa di San Biagio fuori le mura, Pino Pelloni e Luciana Ascarelli incontrano Emanuela Zurli, sul tema “Giacobbe in cammino verso Sé e verso l’Altro” (Gen.25,19-35,29). Segue, concerto d’organo di Elena Domasheva.
Chiusura alle 19.00, con l’assegnazione del premio “Menorah di Anticoli”. Info: Fondazione Levi Pelloni 347 5359165.

Iniziative infine anche a FONDI, dove resterà aperto, per visite guidate, per tutta la giornata il Quartiere della Giudea e il Museo Ebraico (Largo Elio Toaff - Già Largo Aurilio Rufo). Per maggiori informazioni, Mail. turismo.cultura@comunedifondi.it

La Giornata Europea della Cultura Ebraica gode del Patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, del Dipartimento Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani. E’ inoltre riconosciuta dal Consiglio d’Europa.

Queste le ottantotto località, divise per Regione, che partecipano in Italia:

CALABRIA
: Belvedere Marittimo, Bova Marina, Cosenza, Crotone, Motta San Giovanni, Reggio Calabria, Rende, San Giorgio Morgeto, Santa Maria del Cedro, Vibo Valentia (Zambrone) - CAMPANIA: Napoli - EMILIA ROMAGNA: Bologna, Carpi (Fossoli), Cento, Cesena, Correggio, Cortemaggiore, Ferrara, Finale Emilia, Fiorenzuola d’Arda, Lugo di Romagna, Modena, Parma, Reggio Emilia, Soragna - FRIULI VENEZIA GIULIA: Gorizia, Trieste, Udine - LAZIO: Fiuggi, Fondi, Roma - LIGURIA: Genova - LOMBARDIA: Bozzolo, Mantova, Milano, Ostiano, Pomponesco, Sabbioneta, Soncino, Viadana - MARCHE: Ancona, Fano, Jesi, Pesaro, Senigallia, Urbino - PIEMONTE: Acqui Terme, Alessandria, Asti, Biella, Carmagnola, Casale Monferrato, Cherasco, Chieri, Cuneo, Ivrea, Moncalvo, Mondovì, Rivalta Bormida, Saluzzo, Torino, Trino Vercellese, Vercelli - PUGLIA: Alberobello, Bari, Barletta, Lecce, Manduria, Oria, San Nicandro Garganico, Taranto - SARDEGNA: Cagliari - SICILIA: Palermo, Siracusa - TOSCANA: Firenze, Livorno, Pisa, Pitigliano, Siena, Viareggio - TRENTINO ALTO ADIGE: Merano - VENETO: Conegliano, Padova, Portobuffolé, Venezia, Verona, Vicenza, Vittorio Veneto

I trentaquattro Paesi europei che aderiscono sono:
Austria, Azerbaigian, Belgio, Bosnia Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Macedonia del Nord, Norvegia, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Ungheria

A livello europeo, la manifestazione è coordinata dall’AEPJ - The European Association for the Preservation and Promotion of Jewish Culture and Heritage.
Ulteriori materiali per i giornalisti sono disponibili sul sito www.ucei.it/giornatadellacultura



Lunedì 12 settembre 2019

Per ulteriori informazioni e contatti:
Unione delle Comunità Ebraiche Italiane
Marco Di Porto / Ufficio stampa UCEI / Giornata Europea della Cultura Ebraica
Tel. +39 06 45542291 – Mob. +39 334 6044802 – Email.
ufficiostampa@ucei.it

Comunità Ebraica di Roma
Martina Di Nepi – Ufficio Stampa Comunità Ebraica di Roma
Tel. 3806854738 – Email. ufficio.stampa@romaebraica.it

www.studiostampa.com

giovedì 1 agosto 2019

Riservato agli appassionati di Vino - Corso SOMMELIER 2020.

Mercoledì 7 ottobre 2020 Parte il Nuovo Corso VINI.  
Il corso verrà tenuto da Giancarlo Bertollini, 
conosciutissimo esperto del settore, 
col supporto di un filmato ministeriale su: 
Vino, Salute e Piacere; filmato che sarà consegnato su DVD 
in OMAGGIO a tutti i partecipanti, unitamente 
a DISPENSE ed ATTESTATO. 
Il 1° Seminario di VitiViniColtura (9 incontri). 
Inizia Mercoledì 7 ottobre alle ore 20 in punto e proseguirà 
per 9 Mercoledì presso la "ProLoco di Roma Capitale" 
Via Giorgio Scalia,10/b, 00136 Roma. 
Tel.: 06.8992.8500
Studio Service di G.Bertollini, Tel.: 06.3972.1551 
Termine ultimo delle prenotazioni Mercoledì 30 settembre 2020 
e ricordate che i posti sono realmente limitati. 
Il costo complessivo è contenuto in €. 330,00 oltre IVA, 
per partecipante, con uno sconto del 10
per le prime 10 prenotazioni On-Line e per le convenzioni in atto.
(ProLoco, Enti, Ordini, Associazioni, Circoli Etc.). 
Per quanti hanno già partecipato ai corsi precedenti 
ed intendono seguire il nuovo corso come "Ripetenti", 
il costo viene scontato del 30%
La cena finale e la fornitura dei materiali 
(Cartellina con Dispense, Vini etc.) sono ovviamente incluse.
IL DOCENTE E' CERTIFICATO IN QUALITÀ
Pagamento IVA esclusa:
Acconto alla conferma/iscrizione…€.100,00 - Saldo ad inizio corso.
Per utilizzare PayPal: 
https://www.paypal.me/Bertollini
Per l’iscrizione dovete cortesemente comunicare, 
il vostro Nome, Cognome, Indirizzo e-Mail e numero di Cellulare, con la seguente dicitura:
“Con la presente autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della L. 675/1996” e del Regolamento UE n.2016/679 - GDPR . 


www.studiostampa.com

giovedì 25 luglio 2019

FORMELLO PINSA FESTIVAL - Roma 26 luglio 2019.

L’ha scritto Virgilio: “Enea col figlio e co’ suoi primi duci……avean  poche vivande;  e quelle poche gran forme di focacce e di farrate in vece avean  di tavole e di quadre…….”                   (Virgilio, Eneide, I sec. a.c.)
L'ha detto Churchill: "Senza tradizione, l'arte è un gregge di pecore senza pastore. Senza innovazione, è un cadavere".
E così riscopriamo il passato – l'antica Roma – con un antico prodotto  “la focaccia romana” che in chiave moderna sta conquistando il mondo: 
LA PINSA.
Se ne parlerà a Formello Venerdì 26 Luglio alle 17 con una conferenza /dibattito Pinsa, In Fabula  (ieri, oggi e domani), presso la Sala Consiliare del Comune nel corso del  Pinsa Formello Festival, inserito nel Programma  Formello Estate  a cura dell’Assessorato alla Cultura e Tradizioni. 
Dopo il saluto di benvenuto dell’Assessore Federico Palla, il giornalista RAI  Fidel  Mbanga  Bauna e lo Chef trasteverino Alberto Ciarla e vice presidente mondiale ASI (Association Sommellerie Internationale),  daranno la parola ai relatori presenti  Angelo Jezzi  Presidente  dell'Associazione Pizzerie Italiane, lo Chef di Miss Italia Bruno Brunori  di Casa Brunori,  Giancarlo Bertollini dirigente nel settore enologico, Enzo Monaco Presidente dell'Accademia del Peperoncino, Marino Brocco esperto in prodotti caseari  ed i ristoratori di Formello, Sergio del Donna Lucia, Lollo de La Pineta,  Gabriella del Castagneto, Alessio della Pizzeria  l’Albereto, Silvana  di Non solo Pane.  
Tutti a parlare della novità che  ha avuto un ritorno nel 2001 ad opera di un  tecnico pizzaiolo Corrado Di Marco che con un buon marketing  sta conquistando i mercati. Si discuterà di origini, storia, abbinamenti  con bevande, comparazione con la pizza classica napoletana e romana insomma sul fenomeno e le caratteristiche. Saranno presenti i titolari di alcune aziende tutte volutamente del  Lazio per darne un carattere territoriale per questo prodotto tradizionalmente romano:  Andrea Pacilli per il caseificio Cuomo del 1910, Massimo Colella Molino Jaquone del 1950, Castelli forni, l’oro rosso dell’Agro Pontino dell’Azienda Agricola Marasca, l’olio della Sabina dell’Azienda Cortellessa, il birrificio artigianale San Biagio, i vini Terre del Vejo.
L’evento.
Alle ore 20, inizierà la serata “pinsa in Piazza” dove esperti pizzaioli della Scuola Nazionale Pizzaioli, di Angelo Jezzi il fondatore della pizza in teglia, faranno gustare al pubblico presente le varietà di focacce dell’antica Roma.  Alle 21,00: festa di piazza di Paolo Valeri  in double show  con musiche romane e balli. 

Organizzazione: Ugo Raffa 347.3079.117
pinsaSPQR@romantiqua.it  



www.studiostampa.com

lunedì 22 luglio 2019

Al Rally di Roma Capitale vittoria di Basso Granai su Skoda.

L’apoteosi dell’“Arena ACI Roma” a Ostia ha completato una nuova edizione da record dell’evento targato Motorsport Italia. Sul podio tutto italiano grandi rimonte di Campedelli su Ford e Crugnola su Skoda vincitore di 14 speciali. Ovazione per il testimonial Maurizio Battista con Enrico Silvestrin.
Roma 21 luglio 2019. Ha regalato forti emozioni fino all’ultimo metro della “Arena ACI Roma” il 7° Rally di Roma capitale che ha vissuto lo show conclusivo tra le migliaia di spettatori a Ostia, dove il traguardo ha celebrato un podio tutto tricolore per il 5° round di Campionato Europeo ed Italiano Rally. Hanno vinto Giandomenico Basso e Lorenzo Granai su Skoda Fabia R5, l’equipaggio della Metior Sport formato dal driver veneto e dal copilota toscano che sono passati in testa a metà della prima tappa con il successo nel 4° crono, dal quel momento hanno difeso con bravura ed esperienza la vetta dai ripetuti attacchi di un concorrenza agguerrita.

Seconda posizione per Simone Campedelli e Tania Canton, il romagnolo e la navigatrice svizzera, dopo un avvio un pò faticoso, hanno gratificato con una esaltante rimonta e lo scratch nella PS7, il lavoro del Team Orange One per la Ford Fiesta R5 consegnata dalla M-sport nella versione più aggiornata solo alla vigilia della gara romana. Con una caparbia risalita ed una grande prova di carattere sono saliti sul podio Andrea Crugnola e Pietro Elia Ometto, il giovane driver varesino e dal co-pilota veneto sulla Skoda Fabia R5. L’equipaggio Gass Racing è stato autentico mattatore della competizione laziale in cui ha vinto 13 delle 16 in programma, scivolato in fondo alla top ten dopo una foratura nella 1^ tappa con estrema tenacia ha iniziato una avvincente rimonta completata con l’attacco decisivo solo sugli ultimi metri di gara, quando il duo ha recuperato gli ultimi decisivi secondi in classifica. Grugnola con il doppio successo alla “Arena ACI Roma” si è aggiudicato il “Memorial Pasquale Amoroso”, in ricordo del mai dimenticato Dirigente ACI Sport. La prova d’Apertura la ha vinta il russo Gryazin su Skoda Fabia.

Sotto al podio i primi equipaggi stranieri con il 4° posto per i russi Alexey Lukyanuk e Alexey Arnautov su Citroen C3 R5, protagonisti di vertice del campionato Europeo, che hanno sofferto il non perfetto feeling con le impegnative prove laziali ed una penalità di 1 minuto a metà 2^ tappa. Top five completata dall’equipaggio ceko Filip Mares e Jan Hlousek su Skoda Fabia, che speravano di ottenere di più dalla prestazione italiana. Sesto posto in rimonta per i giovani britannici Chris Ingram e Ross Whittock su Skoda Fabia primi in classifica dello Junior della serie europea, dopo una gara molto pressante per loro. Settima piazza al traguardo per l’ungherese Norbert Herczig su Volkswagen Polo GTI, molto a suo agio sulle prove laziali, davanti al lettone Martins Sesks su Skoda, 8° nonostante un testacoda sulla PS 12 e con soluzioni ottimali per lui solo nella parte conclusiva. Top ten completata da due equipaggi italiani: il reggiano Antonio Rusce navigato da Marco Vozzo su Skoda Fabia, che ha perso qualcosa per un testacoda sulla PS 9 e con qualche problema di aderenza; si è portato al 10° posto il veronese Umberto Scandola con Guido D’Amore sulla nuova Hyundai i20 ancora in fase di affinamento da parte di Hyundai Rally Team Italia dopo uno scivolone per una foratura nella 1^ tappa. Successo tra le due ruote motrici e di RC4 Junior per gli estoni Ken Torn e Kaurl Pannas sulla Ford Fiesta R2.

Il 7° Rally di Roma Capitale ha confermato ancora una volta numeri da record ed una piena assonanza con tutto il territorio coinvolto da un evento che lo vive e condivide appieno. Il grande pubblico protagonista della tre giorni laziale organizzata con grande efficienza da Motorsport Italia con il coordinamento dell’infaticabile Max Rendina, il Campione del Mondo rally Produzione 2014 ideatore della gara romana. Il saluto della Capitale ai suo rally venerdì 19 luglio, lo sviluppo delle prove spettacolari ed insidiose speciali tra le provincie di Frosinone e Roma tra sabato 20 e domenica 21, infine il clou con il boato di folla alla “Arena ACI Roma” l’esaltante super special stage sul litorale di Ostia, la città balneare dove per due giorni il “Villaggio dei Motori” ha richiamato decine di migliaia di spettatori intrattenuti da una miriade di iniziative e dall’incontro con il testimonial Maurizio Battista ed il noto Dj Enrico Silvestrini, grandi nomi del motorsport, come i già F.1 Giancarlo Fisichella, Nicola Larini, Giancarlo Minardi, Emanuele Pirro ed altri noti personaggi delle 4 ruote. Un percorso di gara lungo 849,72 Km di cui 203,40 suddivisi nelle 16 prove speciali.

Le emozioni forti del 7° Rally di Roma Capitale sono state arricchite dalle sfide del 41° Rally di Pico la gara valida per la Coppa Rally di 7^ Zona che si è disputata nella prima tappa dell’evento organizzato da Motorsport Italia, con cerimonia di partenza nella serata di venerdì 19 luglio nel centro di Pico, che ha ospitato anche il traguardo alla presenza della rappresentanza del Comune e della Sindaca Ornella Carnevale. Hanno vinto Gianni Gravante e Gino Abatecola su Ford Fiesta R5, l’equipaggio della Giesse Promotion ha preso il comando sulla 4^ prova, ma l’assalto al vertice l’equipaggio di casa lo ha iniziato già dal 3° crono con il primo scratch, ripetuto sulle PS 4 e PS 6, la lunga “Santopadre - Arpino” da 21,17 Km. Seconda posizione per il pugliese Giuseppe Bergantino navigato da Mirko Di Vincenzo sulla Skoda Fabia R5, l’equipaggio della New Jolly Motors ha vinto i primi due crono della giornata, il secondo in ex aequo con Fabio Carnevale e Cristian Conti, anche loro sulla Skoda Fabia R5, terzi al traguardo e vincitori della PS 5. Una sfida tirata fino all’ultimo metro dei 297,6 Km di gara di cui 7’,18 cronometrati.

Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store. Top Five: 1 Basso (Skoda Fabia) in 1h57’32”; 2 Campedelli (Ford Fiesta); 3 Crugnola (Skoda Fabia) a; 4 Lukyanuk (Citroen C3); 5 Mares (Skoda Fabia).

www.studiostampa.com

sabato 20 luglio 2019

Crugnola su Skoda in testa al Rally di Roma Capitale.

Dopo il primo giro di prove speciali il giovane varesino navigato da Ometto comanda la gara organizzata da Motorsport italia. Seconda posizione per il leader tricolore Basso su Skoda e Rossetti su Citroen. Quarto il Lukyanuk su Citroen.
Roma 20 luglio 2019. Comando Italiano al Rally di Roma Capitale. Dopo tre prove speciali disputate sugli asfalti ciociari, sulle 6 in programma nella 1^ tappa, il 7° Rally di Roma Capitale parla strettamente italiano con tre equipaggi tricolori ai primi tre posti. 

Il giovane varesino Andrea Crugnola navigato da Pietro Ometto su Skoda Fabia R5 è balzato in testa sulla PS 2, strappando la leadership provvisoria dalle mani del russo Nikolay Gryazin, che su Skoda ha vinto il primo crono Greci - Pico. Crugnola ha risposto vincendo i successivi passaggi sulle prove “Roccasecca - Colle San Magno” e sugli otre 21 Km della "Santopadre - Arpino”, la più lunga del rally.  
Immagine di repertorio
Dietro il battistrada il leader del Campionato Italiano Rally Giandomenico Basso anche lui su Skoda, seguito da vicino dal friulano Luca Rossetti su Citroen C3 R5, il pilota friulano all’esordio sulle strade laziali. 

Primo equipaggio straniero quello russo formato dal giovane vincitore della gara nel 2018 e 2° di Campionato Europeo Alexey Lukianuk navigato da Alexey Arnautov su Citroen C3 R5, che precede il polacco leader continentale Lukasz Habaj su Skoda Fabia. Tra le due ruote motrici ed al comando della RGT europea il siciliano Andrea Nucita sulla Abarth 124 rally.

Il 7° Rally di Roma capitale 5 round di Campionato Europeo ed Italiano Rally è partito ieri dal Cuore di Roma all’ombra di Castel Sant’Angelo, dopo aver attraversato le vie più importanti della città i concorrenti si son diretti verso Fiuggi dove oggi si disputeranno in tutto 6 prove speciali. Il traguardo finale domani, domenica 21 luglio, dopo altri 8 crono in provincia di Frosinone prima dei due conclusivi passaggi sulla”Arena ACI Roma”, la spettacolare special stage sul lido di Ostia, dove sono attese diverse migliaia di spettatori che possono già da oggi godere di una miriade di intrattenimenti motoristici con esibizioni e tanti campioni del volante, in attesa del gran finale.

Sono disponibili immagini video e foto della presentazione. Tutte le info sono disponibili su www.rallydiromacapitale.it e sulla rinnovata e funzionale app rallydiromacapitale, disponibile su google play e apple store.

Top five dopo 3 prove: Crugnola (Skoda Fabia) in 33’03”8; Basso (Skoda Fabia) a 7”3; 3 Rossetti (Citroen C3) a 14”9; 4 Lukyanuk (Citroen C3) a 22”7; 5 Habaj (Skoda Fabia) a 52”5.
Giancarlo Bertollini - www.studiostampa.com

Domenica 21 Luglio 2019
Quattro prove di 7,34 km, di 7,25 km, di 19,70 km e di 11,75 km.
Super Special "Arena Aci Roma" e Cerimonia di Premiazione presso il Pontile di Ostia a partire dalle ore 18.00

Villaggio Dei Motori sul pontile di Ostia

20-21 Luglio 2019 dalle 16.00 alle 23.00
Troverete le più importanti novità del settore automobilistico, live experience, test drive, simulatori di ultima generazione e molte altre sorprese.
Villaggio sul Pontile di Ostia
www.studiostampa.com

venerdì 19 luglio 2019

Anteprima del Rally di Roma Capitale alla Qualifying Stage.

La prova svolta a Fumone che funge da shakedown e assegna la priorità di scelta nell’ordine di partenza ai primi 15 equipaggi. 
Start alle 19 a Roma da Castel Sant’Angelo.
Roma 19 luglio 2019. Il 7° Rally di Roma Capitale ha acceso i motori. Sui 4,02 Km della Qualifying Stage presso Fumone in provincia di Frosinone, piloti e navigatori hanno preso confidenza con le auto in assetto da gara, un’anteprima che ha emesso i primi verdetti, con la possibilità di scegliere la posizione nell'ordine di partenza per i 15 equipaggi autori dei primi 15 tempi. 

Miglior tempo di 2’11”1 realizzato dai russi Nikolay Gryazin e Yaroslav Fedorov su Skoda Fabia R5, seguito a meno di 2 decimi di secondo dagli italiani Andrea Crugnola e Pietro Ometto. Il pilota varesino anche lui su Skoda Fabia e a meno di 7 decimi dal vertice provvisorio l’equipaggio di Citroen Italia formato dal friulano Luca Rossetti ed Eleonora Mori sulla C3 R5, esordienti sulle strade laziali e nonostante qualche noia alla trasmissione, subito risolta. Top ten completata dai polacchi leader di Campionato Europeo Lukasz Habaj e Daniel Dymurski anche loro su Skoda Fabia, con cui hanno apprezzato le caratteristiche della prova, seguiti a meno di 4 decimi dagli austriaci Nikolaus Mayr Melnhof e Poldi Welsersheimb su Ford Fiesta R5. Il vento Giandomenico Basso su Skoda Fabia, con il 6° tempo è il quarto italiano in top ten, altri piloti tricolori con priorità di scelta della posizione in ordine di partenza, saranno il romagnolo Simone Campedelli sulla nuova Ford Fiesta R5 appena aggiornata da M-Sport, sulla quale il team è al lavoro per rifinire ed il veronese Umberto Scandola su Hyundai i20 R5.

Alle 16 in campidoglio la Cerimonia della Selection of Start position e conferenza Stampa pre gara, alle 19 i protagonisti del 5° Round di Campionato Europeo e Campionato Italiano Rally saranno presentati sul palco di partenza a Castel Sant’Angelo.
Classifica Qualifyng Stage: 1.Gryazin (Skoda) 2’11”1 2.Crugnola (Skoda) +0.193 3.Rossetti (Citroen) +0.727 4.Habaj+1.062 5.Mayr-Melnhof (Ford) +1.447 6,Basso (Skoda)+1.704 7.Mares (Skoda) +1.715 8.Herczig (Volkswagen)+1.835 9.Ingram+2.154 10.Arai (Citroen) +2.384 11.Von Thurn und Taxis (Skoda)+2.476 12.Lukyanuk (Citroen)+3.178 13.Campedelli(Ford)+3.197 14.Scandola (Hyundai)+3.334 15.Stajf+3.576

Fonte: Italia Motor Sport
www.studiostampa.com
www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

La Gazzetta Tricolore di OGGI !

EDIZIONE DEL 19 LUGLIO 2024 La sinistra perde le elezioni, non il potere. In Europa Fratelli d'Italia respinge la maggioranza Von Der Le...

I POST PIU' SEGUITI