Visualizzazione post con etichetta Copyright. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Copyright. Mostra tutti i post

mercoledì 15 giugno 2022

Ottenete finalmente un vero e proprio copyright © da apporre sulle vostre creazioni.

Datazione Elettronica Certa + Creazione Inedita = Prova d'anteriorità incontestabile.
Avere una terza parte indipendente che conserva una copia autentica del vostro lavoro rimuove qualsiasi elemento di dubbio sul possesso di quel lavoro dalla data di registrazione. 

Proteggete le vostre creazioni con un Copyright valido in oltre 170 Paesi ! 

ATTENZIONE !!! Offerta Aziende. Deposito di Copyright : 

° Deposito di Copyright Internazionale.
° Certificato via e-Mail.
° Assistenza dalla Sede, in caso di controversia, non inclusa.

Scegliete quest'offerta UNICA ad €.130,00 (al netto di IVA)

Contattateci : info@studioservice.com

giovedì 5 agosto 2021

Ottenete finalmente un vero e proprio copyright © da apporre sulle vostre creazioni.

Datazione Elettronica Certa + Creazione Inedita = Prova d'anteriorità incontestabile.
Avere una terza parte indipendente che conserva una copia autentica del vostro lavoro rimuove qualsiasi elemento di dubbio sul possesso di quel lavoro dalla data di registrazione. 

Proteggete le vostre creazioni con un Copyright valido in oltre 170 Paesi ! 

ATTENZIONE !!! Offerta Aziende. Deposito di Copyright : 

° Deposito di Copyright Internazionale.
° Certificato via e-Mail.
° Assistenza dalla Sede, in caso di controversia, non inclusa.

Scegliete quest'offerta UNICA ad €.130,00 (al netto di IVA)

Contattateci : info@studioservice.com

giovedì 12 novembre 2020

Registrare un Marchio, iniziando dal Copyright.

 

Possono costituire marchi d'impresa tutti i segni, in particolare le parole, compresi i nomi di persone, o i disegni, le lettere, le cifre, i colori, la forma del prodotto o del suo confezionamento, oppure i suoni, a condizione che tali segni siano adatti a distinguere i prodotti o i servizi di un'impresa  da  quelli di altre imprese; e ad  essere  rappresentati  nel  registro  in  modo  chiaro tale da determinare con chiarezza e precisione l'oggetto della  protezione  conferita  al titolare.

Il codice indica che il marchio deve:

  • Avere capacità distintiva: non può limitarsi a parole che facciano capire unicamente il tipo di attività svolta o di prodotto (art. 13 CPI) - ad esempio non è possibile registrare Accademia Danza Roma se la mia attività è una scuola di danza a Roma.
  • Essere lecito: non può essere in contrasto all’ordine pubblico e non deve violare le disposizioni di legge (14 CPI) - ad esempio non è possibile depositare un marchio che istighi alla violenza.

In base agli elementi che lo compongono il marchio può distinguersi in :

  • marchio denominativo, che è costituito solo da parole
  • marchio figurativo, che consiste in una figura o in una riproduzione di oggetti reali o di fantasia. Ai fini del deposito si considera figurativo anche il marchio misto (composto da parole e elementi figurativi)
  • marchio di forma o tridimensionale, che è costituito da una forma tridimensionale e che può comprendere i contenitori, gli imballaggi, il prodotto stesso o il loro aspetto
  • marchio sonoro che è costituito esclusivamente da un suono o da una combinazione di suoni
  • marchio di movimento, caratterizzato da un cambiamento di posizione degli elementi del marchio
  • marchio multimediale è costituito dalla combinazione di immagine e di suono
  • marchio a motivi ripetuti,
  • marchio di posizione,
  • marchio olografico, costituito da elementi con caratteristiche olografiche.

I marchi sonoro, di movimento, multimediale e olografico sono di recente introduzione nella disciplina nazionale; apposite circolari esplicative di prossima emanazione forniranno le informazioni necessarie per un loro corretto deposito. 

 www.studiostampa.com

venerdì 3 gennaio 2020

Regime forfettario e diritto d’autore: niente ritenuta sui compensi, proventi nella soglia annuale e abbattimento forfettario del TUIR.

Con la risposta all’interpello n. 517/2019 l’Agenzia delle Entrate ha ribadito che i redditi derivanti dall’utilizzazione delle opere di ingegno da parte dell’autore, se correlati all’attività di lavoro autonomo, vanno inclusi nel calcolo della soglia dei 65mila euro ai fini dell’accesso o della permanenza nel regime forfetario.

=> Forfettari: quando fatturare al datore è possibile

In più, precisano le Entrate, i proventi derivanti da diritto d’autore percepiti da un contribuente forfetario, se direttamente correlati all’attività di lavoro autonomo, devono essere assoggettati all’imposta sostitutiva del regime forfetario, ma la determinazione dell’ammontare imponibile avviene con le particolari aliquote di abbattimento forfetario dei costi previste dall’articolo 54, comma 8, TUIR (ossia ridotti del 25% o del 40% se soggetti di età inferiore ai 35 anni) anziché con le aliquote ordinarie di abbattimento forfetario.

=> Scontrino elettronico anche per Forfettari

Tra l’altro il sostituto d’imposta non dovrà effettuare alcuna ritenuta d’acconto ai fini IRPEF sui compensi relatici alla cessione dei diritti d’autore effettivamente correlati con l’attività di lavoro autonomo, corrisposti a professionisti che si avvalgono del regime forfetario, ma ha l’onere di acquisire dal professionista una dichiarazione, sotto la propria responsabilità, che i compensi percepiti per diritti d’autore sono correlati all'attività autonoma esercitata in regime forfetario. 
www.studiostampa.com

giovedì 27 marzo 2014

Diritto d'autore, al via alle nuove regole.

Agcom: il regolamento per la tutela del copyright online in vigore da lunedì prossimo. Un'area dedicata sul sito dell'authority per l'invio delle istanze.
di m.s.
Entrerà in vigore da lunedì prossimo, 31 marzo, il regolamento per la tutela del diritto d’autore sulle reti di comunicazione elettronica approvato dal Consiglio dell’Autorità lo scorso 12 dicembre.
Le modalità applicative del regolamento, che promuove l’offerta legale di contenuti digitali e definisce le procedure di enforcement nel caso di violazioni commesse in rete o sui mezzi radiotelevisivi, sono state presentate oggi agli addetti ai lavori nell’ambito di un seminario organizzato presso la sede di Roma dell’Agcom. 

Fonte: Corriere delle Comunicazioni - AGCOM - Articolo Completo QUI !

www.studiostampa.com

martedì 21 maggio 2013

Ottenete finalmente un vero e proprio copyright © da apporre sulle vostre creazioni.

Datazione Elettronica Certa + Creazione Inedita = Prova d'anteriorità incontestabile.
Avere una terza parte indipendente che conserva una copia autentica del vostro lavoro rimuove qualsiasi elemento di dubbio sul possesso di quel lavoro dalla data di registrazione. 

Proteggete le vostre creazioni con un Copyright valido in oltre 170 Paesi ! 

ATTENZIONE !!! Offerta Aziende. Deposito di Copyright : 

° Deposito di Copyright Internazionale.
° Certificato via e-Mail.
° Assistenza dalla Sede, in caso di controversia, non inclusa.

Scegliete quest'offerta UNICA ad €.130,00 (al netto di IVA)

Contattateci : info@studioservice.com

www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI