venerdì 25 maggio 2018

Funivie, una soluzione possibile !

Da più di cento anni in Alto Adige si costruiscono funivie - in principio semplici teleferiche per i materiali, in seguito adibite anche al trasporto passeggeri. Proprio a Bolzano nel 1908 entrò in funzione la prima funivia per trasporto di passeggeri. Fu un primato mondiale. 
Conclusa la Prima Guerra Mondiale, l’ingegnere di Lana Luis Zuegg, cominciò ad applicare alle funivie le tecnologie sviluppate durante la guerra per le teleferiche. Questo spirito pionieristico d’inizio secolo è lo stesso che anima ancora oggi la ditta LEITNER Ropeways di Vipiteno (Bz), tra i leader mondiali del settore. 
Sulle Alpi il metrò si chiama funivia. Da un po’ di tempo, il trasporto a fune si addice però anche alle grandi città: le funivie vengono oggi usate per superare i problemi legati al trasporto su terra. Dove non c’è spazio disponibile, lì la soluzione è la funivia "perché questa permette di sfruttare la terza dimensione", spiega Jan Sorg, ingegnere LEITNER. "Quando gli spazi sono occupati, posso spostarmi nell’aria". 
Alcuni anni fa, racconta Dominic Bosio, responsabile Sales Export LEITNER, per la prima volta la nostra ditta ha ricevuto una richiesta per costruire una funivia a Medellín in Colombia. Da allora molto è cambiato, oggi le funivie sono una soluzione di trasporto alternativa ed economicamente più conveniente rispetto alla metropolitana per molte città. Da allora le funivie sono sorte in diverse metropoli del mondo: da Francoforte, a New York, ad Hong Kong. 
Lo sviluppo della funivia, oggi usata come mezzo di trasporto nelle metropoli, dimostra che per guardare al futuro bisogna abbandonare le prospettive consolidate. Bisogna cambiare schema. Rimettere tutto in discussione. 

www.studiostampa.com

mercoledì 23 maggio 2018

Roma:Nasoni, finalmente si delinea una vittoria fortemente voluta.

ROMA, RIAPRONO I NASONI: SCHIUMA, ANNUNCIO RAGGI E' VITTORIA DELLA NOSTRA PETIZIONE AL SINDACO E IMPEGNO PRESIDENTE DE VITO. 
"NASONE"
Fabio Sabbatani Schiuma




















ROMA, 23 mag - "L'annuncio odierno da parte del sindaco Raggi sulla riapertura dei nasoni romani e' la diretta conseguenza della petizione popolare ex articolo, comma 6, dello Statuto di Roma Capitale, proposta dal movimento Riva Destra il 13 febbraio scorso. Il Presidente del consiglio comunale Marcello De Vito ci rispose a strettissimo giro sulle agenzie, promettendo impegno presso l'Acea, la convocazione della commissione consiliare competente e il sollecito nei confronti dei municipi. Esprimiamo quindi viva soddisfazione".
Cosi in una nota Fabio Sabbatani Schiuma, consigliere del Municipio V e gia' vicepresidente del Consiglio Comunale di Roma.
"D'altronde -continua Schiuma- l'ad di Acea Donnarumma aveva annuciato 4 miliardi di stanziamenti per Roma per la manutenzione del sistema idrico e anche della riapertura dei nasoni in base a un piano condiviso con i municipi.
Avevamo denunciato -prosegue Schiuma- il rischio deterioramento dei nasoni e la necessita' di accelerare questo iter per non spendere poi ulteriori soldi pubblici nel ripararle.
Resta sempre il fatto -conclude Schiuma- che la loro chiusura si sarebbe potuta evitare, giacche', oltre all'importante funzione sociale che hanno, incidevano per l'1% sullo spreco e il flusso continuo di acqua ha una sua utilità nella gestione delle pressione nelle tubazioni. il vero problema resta mettere mano alla rete idrica". 
****************

www.studiostampa.com

lunedì 21 maggio 2018

Viaggio nei gazebo della Lega: «Non ci fidiamo del M5S ma Salvini sa quello che fa».

La consultazione degli elettori del Carroccio ha benedetto il governo con i 5 Stelle. Non tutti gli elettori sono favorevoli alla svolta, ma il contratto piace: «È un libro dei sogni». E gli altri del centrodestra avvertono: «I grillini come i vietcong, i leghisti faranno una brutta fine».
Fonte: L'Espresso-Repubblica - DI FEDERICO MARCONI
Si o no, poco importa: «Noi ci fidiamo di Salvini». Nei gazebo romani della Lega Nord, dove sabato e domenica si è votato il contratto di governo con il Movimento 5 Stelle, il ritornello della base leghista è sempre lo stesso: «Matteo sa cosa fare». Una dimostrazione di fedeltà al segretario del Carroccio molto più importante del dato numerico delle votazioni: 215mila persone si sono presentate ai gazebo, il 91 per cento ha approvato il governo con Di Maio e i 5 Stelle . I tantissimi voti a favore del programma del governo giallo-verde erano quasi scontati, «anche perché chi non sopporta la svolta non si ferma a votare, tira dritto» dicono i militanti che si occupano del voto: «Ma c’è anche chi vota no, è il bello della democrazia» altro slogan ricorrente. 

www.studiostampa.com

Roma Esoterica con una Guida d'eccezione !

ROMA ESOTERICA - attiva dal 2015, organizza percorsi e visite guidate originali in chiave esoterica. Attraverso i racconti dei personaggi, dei luoghi e dei monumenti di Roma e dintorni si svelano i misteri celati dal tempo e dalle tante distrazioni del XXI secolo. Ai cenni storico - artistici si aggiunge una lettura più profonda, esoterica, per raggiungere livelli di verità meno evidenti, oltre la superficie. Avvalendosi della simbologia sacra, dalla mitologia e dagli studi Ermetici si stabiliscono collegamenti multidisciplinari per risalire alle origini e favorire una maggiore comprensione della realtà. 
Alcune delle visite proposte da Roma Esoterica:

17 GIUGNO Dom. 18:30 I segreti di Trastevere
23 GIUGNO Sab.   19:00 Notte delle Streghe
24 GIUGNO Dom. 15:30 Roma Sotteranea: San Clemente e Tempio di Mitra
01 LUGLIO Dom. 15:00 La Porta Magica e Esquilino Esoterico
07 LUGLIO Sab.   17:00 I Templari e i culti misterici sull'Aventino
07 LUGLIO Dom. 20:30 Il Santuario di Iside e Architettura Sacra del Pantheon
14 LUGLIO Sab.   10:00 Borromini Esoterico vol.II
14 LUGLIO Sab.   18:00 Borromini Esoterico vol.I
22 LUGLIO Dom. 18:30 Eresia Vaticana
02 SETT.  Dom. 16:30 Castel Sant'Angelo e i suoi segreti
14 OTT.    Dom. 11:00 Bomarzo: percorso esoterico nel Sacro Bosco

Prenotazioni: mandare una mail a: 
romaesoterica1618@gmail.com
https://www.facebook.com/RomaEsotericaTour/

Info: 333.114.32.43 
www.studiostampa.com