Visualizzazione post con etichetta Riva Destra. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Riva Destra. Mostra tutti i post

lunedì 21 marzo 2022

IL SOVRANISTA.INFO: "Buona la Prima" per il Centro Studi Riva Destra. Intervista a Fabio Sabbatani Schiuma.

Dopo le conclusioni di Francesco Lollobrigida, capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, alla V Festa Nazionale Tricolore di martedì 15 marzo a Roma, che ha sancito la trasformazione della comunità militante di Riva Destra da movimento politico a Centro Studi, e' stata la volta della presentazione del premio "La Migliore Italia", tenutosi a seguire nello storico Palazzo Ferrajoli, di fronte a Palazzo Chigi. Ospite d'eccezione la signora della Moda Italiana Anna Fendi, la quale ha ricevuto la targa insieme una prestigiosa lista di ospiti, tra i quali i genitori della campionessa di pattinaggio Francesca Lollobrigida, con in bella vista le medaglie conquistate a Pechino dalla figlia, i direttori dell'Adn Kronos e di Radio Radicale, Gian Marco Chiocci e Alessio Falconio, il primo Prefetto anticovid di Lodi Marcello Cardona, tra le tante eccellenze italiane in una serata presentata dall'attrice e conduttrice Emanuela Tittocchia. 

Ne parliamo 'a caldo' con Fabio Sabbatani Schiuma, fondatore di Riva Destra, che dopo 28 anni di vita dello storico primo circolo di Alleanza Nazionale, ha ideato anche il premio. 

Da movimento politico a centro studi: il perché di questa scelta?

Riva Destra ha aderito a pieno titolo a Fratelli d'Italia nel 2018, sposando all'unanimità il progetto di Giorgia Meloni che volle intervenire personalmente a una riunione della nostra Direzione Nazionale. Da allora tutti coloro che guidavano il nostro movimento sui territori sono stati integrati perfettamente nelle strutture partitiche. Oggi infatti i responsabili regionali del neo costituito Centro Studi -Sandra Amato nelle Marche, Francesco De Noia in Puglia, Enrico Kauffmann nel Lazio, Marika Diminutto nel FVG, Giuseppe Fiorito nel Trentino Alto Adige. Gianni Iaconis nella Calabria e Sandro Taverna in Veneto- compaiono negli organigrammi di partito. Altri poi come Maria Grazia Fria o Lorenzo Loiacono, sono diventati assessori o entrati nell'Assemblea Nazionale di FdI, io stesso faccio parte del Dipartimento Nazionale Organizzazione del partito: che senso ha mantenere le cariche e la struttura di Riva Destra se poi gli incarichi ci sono già nel partito? E poi, non lo nego, lungi da noi l'idea di dare l'immagine di una corrente o esserne un germe in un partito dove fortunatamente non esistono e non devono esistere, visti i danni fatti all'epoca dei colonnelli di Alleanza Nazionale. Giorgia Meloni che con la sua popolarità al 40% sta aprendo autostrade per il partito e i suoi dirigenti devono avere responsabilità e rispetto. 

Ma perché proprio un Centro Studi?

Proprio per l'ultimo ragionamento: bisogna puntellare il consenso che gli italiani attribuiscono a Giorgia Meloni e per farlo bisogna primo, migliorare sempre il prodotto interno politico lordo del partito con dibattiti, proposte, mantenendo radicamento e nel contempo elevandosi a interlocutori seri e preparati verso tutti i comparti della società, coinvolgendo anche persone che magari non hanno interessi di partito o non hanno dimestichezza con le sue strutture, ma che ci guardano ora con fiducia e sono un patrimonio di idee. Vogliamo contribuire a questo. 

Quali saranno le prime iniziative del centro studi? 

Ne parleremo già da lunedi insieme al cofondatore di Riva Destra Alfio Boschi e ai responsabili regionali del Centro Studi: personalmente proporrò che il Premio 'La Migliore Italia' diventi un tour in tutta la penisola, al fine di riconoscere alle tante eccellenze italiane che abbiamo in ogni settore e luogo, la nostra speranza e il loro ruolo necessario per la ripartenza della nostra economia. Mi piacerebbe coinvolgere l'arte a 360 gradi dagli scultori fino ai talenti canori e ai disc jockey, il mondo della cultura in genere: non è un caso che abbiamo assegnato un premio alla memoria anche a Gianni Borgna, assessore capitolino alla Cultura di giunte di sinistra, ma compianto uomo di grande competenza e onestà intellettuale: oltre la rive gauche, c'è anche una Rive Droite.

domenica 13 marzo 2022

POLITICA: RIVA DESTRA, ECCO IL PROGRAMMA E GLI INTERVENTI DELLA V FESTA NAZIONALE TRICOLORE A ROMA IL 15 MARZO. CONCLUDERA' FRANCESCO LOLLOBRIGIDA (FDI).

Roma - "Dopo 28 anni di vita Riva Destra si trasforma da movimento politico a Centro Studi: lo annunceremo alla nostra V Festa Nazionale Tricolore che si terrà il prossimo 15 marzo a Roma, presso Palazzo Ferrajoli, con interventi di numerosi parlamentari di Fratelli d'Italia e le conclusioni del Presidente del Gruppo alla Camera Francesco Lollobrigida".

Lo annuncia una nota di Riva Destra, "comunità militante nata come storico primo circolo di Alleanza Nazionale nel 1994".

"Ecco il programma della giornata -continua la nota- e degli interventi dei parlamentari di Fratelli d'Italia, dall'apertura (ore 10.30) con il sen. Andrea de Bertoldi, Paolo Trancassini e Marco Silvestroni, questi ultimi due rispettivamente coordinatore regionale del Lazio e provinciale di Roma (ore 10.30). Di seguito, Adolfo Urso, Presidente del Copasir, ed Emanuele Prisco. Sempre in mattinata, interverranno i consiglieri regionali del Lazio Chiara Colosimo, Antonello Aurigemma e Giancarlo Righini e i consiglieri dell'Assemblea Capitolina Rachele Mussolini e Federico Rocca, insieme ad Alessandro Urzì, consigliere provinciale di Bolzano e regionale del Trentino Alto Adige.

Nel pomeriggio -continua la nota- dopo l'europarlamentare Vincenzo Sofo, si alterneranno sempre i parlamentari Isabella Rauti, Wanda Ferro, Nicola Calandrini, Edmondo Cirielli, Luca De Carlo, Walter Rizzetto, Massimo Ruspandini e poi le conclusioni di Fabio Sabbatani Schiuma e Alfio Boschi, fondatori di Riva Destra, e quelle di Giovanni Donzelli e Francesco Lollobrigida.

A intervenire durante la giornata -prosegue la nota- saranno anche Maria Grazia Fria, Assessore al Turismo di La Spezia, Franco Lucente e Patrizia Baffi, rispettivamente capogruppo e consigliere della Regione Lombardia, oltre ai dirigenti nazionali di FdI Cinzia Pellegrino, responsabile Dipartimento Tutela Vittime di FdI, Angelo Bertoglio, Lorenzo Loiacono e di Luciano Ciocchetti, della Direzione Nazionale.

I vari dibattiti e le interviste -continua ancora la nota- insieme alle varie proposte del Centro Studi Riva Destra in ordine a formazione, comunicazione e sistema partito, saranno coordinate dai responsabili regionali del Centro Studi Riva Destra: Sandra Amato (Marche), Marika Diminutto (FVG), Francesco De Noia (Puglia), Giuseppe Fiorito (Trentino Alto Adige), Enrico Kauffmann (Lazio), Gianni Iaconis (Calabria), Andrea Marrone (Liguria) e Sandro Taverna (Veneto).

E' questa la sintesi -conclude la nota- della trasformazione della nostra storica comunità militante, che ha aderito con convinzione a Fratelli d'Italia nell'ottobre del 2018, sposando con piena fiducia nel progetto di Giorgia Meloni: non sovrapporci più agli organigrammi del partito nei quali siamo ormai entrati a pieno titolo, non creare equivoci laddove non esistono, e non devono esistere, quelle correnti che nella destra hanno fatto danni a ripetizione nel passato, e contribuire alla costruzione di un nuovo centrodestra, come 'campo dei conservatori', riattualizzando il nostro dna di destra sociale per la difesa dei confini, della sovranità, dell’economia reale, della democrazia e della libertà".

La manifestazione -aggiunge infine la nota- sarà seguita in diretta streaming da Radio Radicale e sulle pagine Facebook de 'Linformazione.info' e 'La Voce del Patriota' e alla sua conclusione (ore 19) ci sarà la presentazione del premio 'La Migliore Italia', come prima iniziativa del Centro Studi".

www.studiostampa.com

lunedì 28 febbraio 2022

Aggiornamenti Politici da Fratelli d'Italia.

EDIZIONE DEL 25 FEBBRAIO 2022
Inaccettabile attacco all'Ucraina. Con l'Occidente, senza ambiguità. Governo può contare su FdI per la difesa degli interessi nazionali
Continua a leggere
Giorgia Meloni al congresso dei conservatori Usa 
FdI cresce ancora a livello internazionale ---> continua a leggere
L'arrivo alla Convention ---> guarda il video
Il Green pass ha messo gli italiani gli uni contro gli altri

Bollette: il governo abbatta l'Iva  ---> continua a leggere
E FdI chiede aiuti per famiglie e imprese  ---> continua a leggere
Mes, il governo ci riprova
No a trattato che non fa interessi dell'Italia ---> continua a leggere
"Governo? Inizio a dubitare che arrivi al 2023"
A lezione di formazione politica
In Calabria la prima scuola di Gioventù nazionale ---> continua a leggere
Aerazione meccanica nelle scuole: una battaglia di FdI
Camera: approvato il nostro ordine del giorno ---> continua a leggere
Votiamo il Presidente
Firma la nostra proposta di legge
Fratelli d’Italia: via al tesseramento 2022
Lazio - Roma: no alla tassa di circolazione
FdI contro il piano della mobilità  ---> continua a leggere
Da Camera e Senato
Dal Parlamento europeo
Il libro del Presidente Giorgia Meloni è acquistabile in tutte le librerie. Una buona occasione per sostenere il commercio e i negozi di vicinato, in grande difficoltà per la crisi e che Fratelli d'Italia sostiene fin dall'inizio della pandemia. Il libro è acquistabile anche su tutte le piattaforme online:

Amazon - 
Amazon.it: Io sono Giorgia. Le mie radici le mie idee - Meloni, Giorgia - Libri
Feltrinelli - Libro Io sono Giorgia - G. Meloni - Rizzoli - Saggi italiani | LaFeltrinelli
IBS - Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee - Giorgia Meloni - Libro - Rizzoli - Saggi italiani | IBS
Dona il 2xmille a Fratelli d'Italia

Nella tua dichiarazione dei redditi scrivi C12. A te non costa nulla
Twitter
Facebook
Website
Instagram
YouTube
www.studiostampa.com

giovedì 16 dicembre 2021

Lollobrigida alla serata per gli auguri natalizi di Riva Destra. In arrivo la V Festa Nazionale Tricolore.

Si è svolta ieri a Roma, in una sala parrocchiale, con tanto di Presepe, la serata degli auguri natalizi della comunità militante di Riva Destra. È intervenuto il Presidente dei deputati di Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida, oltre al sen. Andrea de Bertoldi, i consiglieri comunali, regionali e municipali Federico Rocca, Antonello Aurigemma, Stefano Tozzi e Fabio Piattoni, oltre che al responsabile nazionale del Turismo Gianluca Caramanna. 

Tra svariati personaggi del mondo dell’arte e dello spettacolo e militanti dello storico primo circolo di Alleanza Nazionale, a fare gli onori di casa il fondatore di Riva Destra, Fabio Sabbatani Schiuma, oggi dirigente nazionale del partito guidato da Giorgia Meloni, il quale insieme a Lorenzo Loiacono dall’Assemblea Nazionale di FdI ed Enrico Kauffmann, responsabile del Lazio per i Rapporti con le Forze dell’Ordine hanno annunciato per l’inizio del 2022 lo svolgimento della V Festa Nazionale di Riva Destra, che non si è tenuta nel 2021. 

All’evento, nel quale si sancirà il passaggio da movimento politico a Centro Studi, ha assicurato la presenza lo stesso Lollobrigida. 


   

 www.studiostampa.com

mercoledì 9 giugno 2021

COMUNALI ROMA: SCHIUMA (FDI), MICHETTI-MATONE SCELTA VINCENTE PER CAPACITA' AMMINISTRATIVA.

                      

ROMA, 9 giu -."Enrico Michetti e Simonetta Matone sono la migliore scelta di un centrodestra unito e vincente: la loro preparazione e la capacità amministrativa sono garanzia per liberare Roma dalla cialtronaggine pentastellata. Sono due personalità di alto profilo che certificano la voglia di vincere che abbiamo. Roma è una macchina amministrativa complessa e loro saranno la guida più idonea".

Lo dichiarano in una nota i dirigenti nazionali di Fratelli d'Italia Fabio Sabbatani Schiuma, quattro mandati da consigliere comunale di Roma, e Lorenzo Loiacono, insieme a Enrico Kauffmann, coordinatore regionale di FdI dei 'Rapporti con le Forze dell'Ordine'. 

www.studiostampa.com

venerdì 7 maggio 2021

Sintesi Politica al 7 maggio.

Riva Destra in piazza con Fratelli d'Italia.

Domenica 9 maggio, in occasione della Festa della Mamma, Fratelli d'Italia scende in piazza anche a Roma con un'iniziativa promossa dalla comunità militante di Riva Destra, alla quale saranno presenti il Consigliere regionale del Lazio Chiara Colosimo e il Portavoce romano di FdI, Massimo Milani; con loro anche gli esponenti di partito Fabio Sabbatani Schiuma del Dipartimento nazionale Organizzazione e fondatore di Riva Destra, Lorenzo Loiacono, componente dell'Assemblea Nazionale. 





All'evento, che si terrà dalle 16 alle 19, in Largo del Foro Traiano (Fori Imperiali) e al quale ha dato l'adesione il Gesef (Genitori separati dai figli),  partecipano anche Lisa Comes, Enrico Kauffmann, Vincenzo Spavone,  Marco Micacchi di Riva Destra e Marina Stella Di Somma, capodipartimento 'Minori fuori Famiglia' del Gesef, a testimoniare l'attenzione nei confronti del ruolo delle mamme, colonne portanti della famiglia anche durante il coprifuoco e la problematica derivante dalle separazioni tra coniugi con figli, tematica sulla quale Riva Destra propone la figura del Garante della Bigenitorialità. 

 www.studiostampa.com

martedì 9 febbraio 2021

Foibe, Riva Destra non scorda e organizza manifestazioni in 20 città d'Italia.

                            

In occasione del 10 febbraio, Giorno del Ricordo, la comunità militante di Riva Destra si mobiliterà in 20 città, a sostegno delle commemorazioni organizzate da Fratelli d'Italia sul territorio nazionale, ma anche con proprie iniziative: fiori con la scritta 'Riva Destra non scorda' deposti in luoghi simbolo, anche per supportare la proposta di legge presentata dal deputato di FdI Walter Rizzetto e sottoscritta da tutto il gruppo parlamentare, per punire il negazionismo e attribuire un ruolo primario alle associazioni di esuli Fiumani, Istriani e Dalmati nel difendere la storia del confine orientale". Lo comunica una nota di Riva Destra. "Le associazioni degli esuli -continua la nota- devono essere interpellate prima di autorizzare o concedere spazi per lo svolgimento di eventi sulle foibe e nei piani di insegnamento nelle scuole, per garantire una testimonianza autentica di un pezzo di storia per troppo tempo occultata. Concordiamo pienamente -conclude la nota- per una modifica del Codice Penale affinché sia previsto il reato di apologia e negazione degli eccidi delle foibe e per questo ci mobiliteremo a Roma, Udine, Imola, Rimini, Treviso, Ancona, Trani, La Spezia, Savona, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Latina, Viterbo, Trento, Venezia".  Ecco nel dettaglio l'elenco delle iniziative e delle presenze a sostegno di Fratelli d'Italia: Fabio Schiuma e Lorenzo Loiacono, alle ore 11.00 a Roma, presso il monumento in Largo delle Vittime delle Foibe Istriane; Stefano Zangrillo alle ore 16.00 a Formia, presso il monumento ai Caduti in Piazza della Vittoria, la sezione FDI-RD deporrà una corona in onore ai Martiri delle Foibe; Loredana Vaccarotti, alle 15.30 di Mercoledì 10 a Vetralla (VT), presso Piazza dei martiri delle foibe; Donatella Marchetti alle ore 10.00 a Imola, presso il monumento delle Vittime delle Foibe Istriane; Daniela Borghesi alle ore 13.00 a Rimini, presso il parco intitolato alle vittime delle Foibe Istriane; Giuseppe Fiorito, alle ore 16.00 a Rovereto (TN) in Piazza Largo Foibe; Sandro Taverna, alle ore 13.00 a Treviso, presso la stele dedicata ai martiri delle foibe al di fuori della chiesa di Santa Maria Assunta in via Scarpa; Stefano Ervas, alle ore 13.00 a Marghera (VE) presso il monumento delle vittime delle Foibe Istriane; Marika Diminutto e Lorenzo Codarin, alle ore 10.30 a Udine, presso il Parco Martiri delle Foibe; Sandra Amato, alle ore 16:30 di Mercoledì a Ostra (AN) al monumento dei martiri delle foibe; Francesco De Noia e Michele Di Modugno, alle ore 10.30 a Trani, presso il monumento ai Caduti nella Villa Comunale; Andrea Marrone con coordinamento cittadino FDI e il Movimento Conservatore Stella D'Italia, alle ore 18.30 a La Spezia, nella piazzetta Dei Martiri delle Foibe in Via Lunigiana a Mazzetta, presso il Villaggio Nazario Sauro che fu costruito per ospitare gli esuli; Luigi Tezel, ore 11 a Savona, presso il monumento ai caduti di piazza Mameli; Francesco Stinà, alle ore 18.00 di Mercoledì 10 a Cosenza, presso Largo dei Martiri delle Foibe Istriane; Gianni Iaconis, alle ore 10.00 a Crotone, presso Piazza Martiri delle Foibe. Ancora Giovedì 11, alle ore 10.00 al porto di Ancona, una delegazione di Riva Destra, guidata da Angelo Bertoglio, parteciperà alla commemorazione della regione Marche con il presidente Francesco Acquaroli. Infine Sabato 13 Francesco D'Agostino, Mirella Severino e Alessandro Ferrara, Alle ore 16.00 a Lamezia Terme, presso Viale Dei Martiri delle Foibe. 

RD: EMILIA: Domenico Muollo Alle ore 9.00 a Parma (Fidenza) Apporrà una corona d'alloro all'altezza della via intitolata ai Martiri delle foibe.

Filippo Spadafora Mercoledì 10 alle ore 19.00 a Verona presso Piazza dei Martiri. 

IL SOVRANISTA 

www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI