Visualizzazione post con etichetta Presentazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Presentazione. Mostra tutti i post

domenica 15 aprile 2018

L’Università la “Sapienza” presenta una innovativa formazione didattica basata sullo sviluppo personale e professionale: Empowerment e Successo.


Come scoprire e raggiungere i propri obiettivi
per una vita Professionale e Personale di Successo

A Roma, il 14 Aprile 2018, durante i lavori del 25° Congresso Nazionale Collegio dei Docenti Universitari di Discipline Odontostomatologiche, la Prof.ssa Antonella Polimeni, Direttore del Dipartimento Testa Collo della 1ª Facoltà di Medicina e Odontoiatria “Sapienza” Università di Roma e la Prof.ssa Livia Ottolenghi, Presidente del Corso di Laurea in Odontoiatria, hanno presentato il Libro: 
In Viaggio per il successo: come ottenere la vita che vogliamo
della Dott.ssa Maria Letizia Gallo, del Dott. Massimo Palermo e del Prof. Fabrizio Guerra.
Gli Autori, nel libro, mettono in evidenza il valore intrinseco della persona e come un percorso di consapevolezza e di sviluppo del proprio Essere, sia il segreto del Successo.

Riconoscere e sviluppare i propri talenti avendo chiare le proprie Vision e Mission consente di raggiungere il Vero Obiettivo di Vita, sia personale che professionale. L’Università “Sapienza”, per prima a livello nazionale ed europeo, ha voluto affiancare alla formazione tecnico-scientifica, anche quella di Empowerment personale per aiutare i propri studenti ad essere più consapevoli delle loro capacità, come ausilio nel percorso di studi universitari, nell'inserimento nella vita professionale con lo scopo di renderli persone di Successo, realizzate nella loro vita, con benefici anche nella relazione con il paziente e con il proprio team. 

Via Cesare Ferrero di Cambiano 82, 00191 ROMA 
Tel. 06 3295 661 - 06 4424 3335

www.studiostampa.com

mercoledì 13 settembre 2017

Un Libro da leggere e diffondere !

"La mia storia comincia il 22 maggio del 2005. 
Il giorno esatto in cui nacqui per la seconda volta. E per la prima vissi. Davvero, intendo! Avevo ventidue anni allora. E, a dire il vero, esistevo già da un pezzo. Esistere, però, è un conto. Vivere, invece: tutto un altro par di palle!"
Questo è l'incipit di "Versace n'artro litro". Un romanzo ironico, dissacrante ed irriverente che post dopo post, nei tempi 2.0 del Dio Facebook, narra semplicemente di una Vita. La mia. Vera! E non patinata come vuole la dura legge dei Social! Mai edulcorata, anche nei momenti no. Vita. Punto. Nuda. Cruda. Senza filtri! 
Troverete storie d’amore che lasciano il segno, pianti, smadonnamenti, perle di misantropia, ricerche del Maschio Alfa per eccellenza, provocazioni ai benpensanti, licenziamenti continui ed esilaranti avventure alla ricerca di un nuovo lavoro…
Unico il filo conduttore? Riderne. Sempre! Fare della merda concime per l’anima. Trovare il lato positivo di ogni situazione, anche la più bizzarra, anche la più dolorosa. Un inno alla Resilienza insomma. Perché tutti noi falliamo, anche se pochi lo scriverebbero mai. Ma l’importante è rialzarsi e poi fallire meglio, direbbe Samuel Becket! 
Questo libro è edito in formato digitale da Lupieditore e pubblicato su Amazon dal 16 agosto a seguito di una prima fase selettiva del concorso "Un bestseller nel cassetto". 
Il concorso è ormai in dirittura d'arrivo: entro il 15 settembre, questo Venerdì, vincerà la pubblicazione cartacea dell'opera il libro che avrà venduto più copie. 
                                         Manuela Fabio

www.studiostampa.com

lunedì 20 aprile 2015

Presentazione del Vostro Ufficio Stampa On-Line !

        Gentili Signori, 
Vi inviamo (con questa pubblicazione) una breve presentazione del servizio che lo “Studio Service di G.Bertollini” desidera portare alla Vostra attenzione.
UFFICIO STAMPA
Siamo specializzati in servizi di  “Ufficio Stampa on-line” con lanci d’Agenzia e cura in Rete. 
L'abbattimento dei costi di comunicazione per le PMI e gli Studi Professionali è oggi una realtà.
Lo “Studio Service di G.Bertollini”, realtà professionale che si occupa di comunicazione integrata e consulenze di marketing, è riuscito a creare l'Ufficio Stampa On-Line che è un nuovo modo di fare comunicazione d'impresa e che, per i costi contenuti, può servire anche le PMI e gli Studi Professionali.
L'Ufficio Stampa aziendale, in senso tradizionale, è un organo che ha costi elevati e può essere costituito solo in grandi realtà imprenditoriali; le Associazioni, le PMI, le Micro-Imprese e gli Studi Professionali quindi, non hanno la possibilità economica per poter strutturare una squadra che si occupi a fondo della comunicazione. 
L'Ufficio Stampa diventa così un appannaggio di pochi, come se questa “necessità” fosse un lusso che solo i grandi possono permettersi. 
La virtualizzazione dell'Ufficio Stampa e la sua conseguente esternalizzazione, è un modo di fare comunicazione dinamico e leggero, infatti, i Comunicati Stampain tutta velocità, sono lanciati direttamente a coloro che fruiscono dell'informazione: Agenzie Stampa, Testate, Giornalisti ecc. 
I Comunicati Stampa, inoltre, sono pubblicati sul Sito dello Studio e sui maggiori Siti del settore. 
Delegando la Gestione di un Ufficio Stampa all'esterno si ottengono ottimi risultati, facendo diventare la promozione, accessibile economicamente anche alle PMI, agli Studi Professionali, alle Micro-imprese e alle Associazioni.

La  Promozione del vostro Marchio, le informazioni inerenti le attività e gli eventi connessi, la condivisione dei  successi, far giungere i vostri messaggi ai professionisti e dare la giusta immagine aziendale, possono essere integrati tramite News inviate regolarmente e sempre con cadenza settimanale, ai Vostri potenziali Clienti, alle maggiori Testate Giornalistiche e Agenzie.

COSTI

Attivazione del Vs. “Ufficio Stampa On-line”: 
  • Euro 270,00 mensili al netto di IVA. 
  • Più  Euro 17,00 per ogni lancio.
Vi ringraziamo dell'attenzione ed inviamo 
i nostri saluti più cordiali. 

                                        Studio Service di G.Bertollini

 
www.studiostampa.com -  www.studioservice.com

sabato 5 luglio 2014

ROMA: Presentato il Nuovo Libro di Luca Bagatin

“Ritratti di Donna” (Ipertesto Edizoni), il libro che non ti aspetti o, quantomeno, non ti aspetti che in un libro siano racchiuse tematiche che vanno dal femminismo sino all'eros, passando per la psicologia, la politica, i diritti dei disabili ed il diritto alla morte. E quindi alla vita.
Il 4 luglio scorso - l'autore del libro Luca Bagatin e l'autrice della prefazione allo stesso, Debdeashakti al secolo Debora De Angelis – presso il prestigioso Melargo Caffè di Via Milano, nel pieno centro di Roma, hanno dato vita a qualche cosa di inusitato.
“Parlare di donne non è argomento facile” - ha esordito Bagatin - “le donne sono da secoli bistrattate oppure oggetto di morbosità da parte di una società patriarcale, maschilista, frustrata, dedita alla ricerca di un piacere effimero e del guadagno facile”.
Debora De Angelis lo incalza: “Come mai hai voluto parlare di donne ed in particolare hai intervistato donne così diverse fra loro, ovvero musiciste, studiose, artiste dell'eros, attrici...?”
“Perché da sempre amo le donne, ovvero amo il mistero che emanano. In particolare amo un certo tipo di donna. Una donna che sia bella fuori perché bella dentro, che abbia qualche cosa da dare e da dire alla società. Per questo il mio saggio si conclude con Il mito della Donna Selvaggia”. Il mio modello ideale è una donna libera e liberata. Libera dai condizionamenti esterni tipici della cultura patriarcale e dalla modernità senza alcuna anima, senza spiritualità. La Donna Selvaggia postmoderna è, a parer mio, la donna che sarà libera dal potere, dal danaro, dalla religione, ovvero che saprà recuperare la cultura tipica delle antiche civiltà della terra”.
“Come hai incontrato la Donna Selvaggia ?”, domanda sempre Debdeashakti.
“Per caso, direi, anche se, di fatto, il caso non esiste. Il fato ha voluto che una donna che mi piace molto e che è per me fonte di grande ispirazione creativa, Alessia, un anno fa stesse leggendo un saggio che non conoscevo “Donne che corrono coi lupi”, della professoressa Clarissa Pinkola Estés. Una psicanalista junghiana. Accidenti, mi sono detto ! Jung fa parte dei miei studi esoterici ! L'ho letto e ho capito che la Donna Selvaggia era esattamente il modello di donna che inseguivo, posso dire sin da bambino. La donna che, consciamente o meno, ho sempre amato come uomo che ricerca, incessantemente, la sua metà da amare per tutta la vita”.
Debora De Angelis rimane sul pezzo e continua ad incalzare, con domande via via sempre più dai risvolti sociali e politici: “Nel tuo saggio sono presenti diverse tipologie di donne, ovvero artiste nel senso convenzionale del termine (attrici, cantanti, modelle), che da tempo vedono riconosciuto il loro ruolo nella società contemporanea; non è così per altro tipo di donne di cui pur parli, penso a donne che si sono occupate di politica, di esoterismo, di erotismo...in altre parole: se fosse il femminile a guidare la politica e la religione sia nei suoi aspetti di massa che esoterici, che mondo ne verrebbe fuori ?”.
Bagatin risponde, con una certa passione, facendo un lungo ragionamento: “Ritratti di Donna in questo senso è un libro eretico, che vuole ribaltare le regole del gioco, ovvero tornare alle origini. La politica, da molti anni, è finita. E ciò non solo in Italia. Occorre tornare all'Agorà Greca, all'abolizione di governi e parlamenti, ovvero alla creazione di assemblee di liberi ed eguali, formate da persone estratte a sorte. Occorre un ritorno ai partiti veri, visti come scuole di pensiero, di formazione culturale, intellettuale, morale. Il modello al quale tendo e del quale parlo nell'ambito del movimento (anti)politico e (contro)culturale “Amore e Libertà” che ho fondato un anno fa, è il partito d'azione di Giuseppe Mazzini ed il partito comunista di Marx ed Engels: grandi contenitori di idee che trovano il loro senso nell'analisi della storia, dell'economia, della società nella quale viviamo. Le donne in politica, se si comportano come gli uomini, ovvero rincorrono il potere, sono altrettanto dannose. Il punto è che il potere va abbattuto e questo le Donne Selvagge, libere da ogni condizionamento, lo sanno bene. Perché loro sanno che il vero potere sta nella nostra anima, nella nostra psiche, nel nostro cuore. 
Per questo in Ritratti di Donna parlo di donne che la politica l'hanno fatta, ma non in modo convenzionale. Per questo il saggio è dedicato anche alla memoria di Moana Pozzi, che definisco donna eretica, erotica ed eroica. Moana era una Donna Selvaggia, che ha voluto allontanarsi dal mondo della pornografia e dei media per reinventarsi, per fare altro. Per fare politica con l'unica formazione politica che, nella storia dei partiti, ha proposto nelle sue liste persone comuni: il Partito dell'Amore. Altro che Movimento Cinque Stelle ! Beppe Grillo ha copiato Moana Pozzi, lo ammetta ! Anzi, l'ha scimmiottata, perché lui è un uomo dei media, mentre Moana era un'eroina delle persone comuni. E l'invidia fa sì che ancora oggi si infanghi la sua memoria con dicerie mediatiche assurde. E poi teniamo anche conto che la Storia ha avuto delle grandi eroine nel passato. Penso ad Anita Garibaldi, che non a caso ho voluto quale simbolo di “Amore e Libertà”, una brasiliana morta a soli 28 anni per l'unica Repubblica che l'Italia abbia mai conosciuto, ovvero la Repubblica Romana. E poi, permettetemi una piccola digressione-provocazione. Lo ammetto, sono innamorato della ministra Maria Elena Boschi, ma la mia passione va oltre il fisico che pure è affascinante ed in linea con il mio canone di bellezza femminile. Penso che la Boschi possa essere una potenziale Donna Selvaggia in politica, le cui ali oggi le sono tarpate dal potere politico, dal Patriarca Matteo Renzi, al quale ne attribuiscono, ingiustamente, una relazione. E questo perché Maria Elena Boschi è donna ed è una donna affascinante ed intelligente. Il mio obiettivo è di aiutarla, in futuro, magari anche attraverso un'intervista, a liberarsi da ogni condizionamento. E diventare una novella Anita Garibaldi. A proposito delle religione, invece, occorre dire che le Religioni Monoteiste Isituzionalizzate hanno fatto strage e cancellato ogni aspetto legato agli antichi miti della terra, alle conoscenze gnostiche ed esoteriche, all'erotismo, alla cultura matriarcale. Le religioni, in sostanza, non sono dissimili dai partiti politici e dai prodotti commerciali: sono specchietti per le allodole, senza alcun contenuto, senza alcun messaggio spirituale autentico. Cristo, Buddha, Maometto e Krishna, invece, predicavano profondi messaggi spirituali e ben si guardavano dall'istituire delle religioni !”
Debdeashakti passa poi ad un altro argomento, molto trattato nel saggio di Bagatin, ovvero la disabilità e qui racconta del progetto che la vede protagonista, ovvero LoveGiver, un progetto che promuove l'assistenza sessuale ai disabili. 
“La disabilità è uno dei tabù per la nostra società di cui tratto nel saggio” - esordisce Bagatin e prosegue “La nostra società ci vorrebbe, da sempre, tutti sani, belli, vitali, magari però superficiali, grezzi. Nel mio saggio parlo di sociale e disabilità e lo faccio attraverso figure trasgressive quali puoi essere tu Debora che, non a caso, hai accettato di scrivere la prefazione al libro. Tutti abbiamo diritto alla sessualità ed all'affettività. Ciò fa ancora scandalo, ma è questa la cosa che a me scandalizza di più ! E per questo ne parlo e ne scrivo. In Ritratti di Donna parlo anche di altri tabù, oltre a questo. Parlo del suicidio e lo faccio raccontanto la vicenda di Roberta Tatafiore, una scrittrice e femminista, nota in particolare a cavallo fra gli Anni '70 e '90. Il vissuto politico di Roberta è simile al mio. Entrambi frequentatori, sin da giovani, dell'area laica e libertaria. Prima la militanza a sinistra, poi l'approdo al centrodestra, ma senza esserne iscritti, sempre da outsider. Ed infine il disgusto per i partiti, ovvero la riscoperta del fatto che si può trattare certe tematiche - dalla prostituzione ai diritti delle donne, dalla battaglia per l'eutanasia ed il suicidio assistito sino ai diritti delle coppie non sposate - senza necessariamente fare politica nelle istituzioni che, spesso, sono foriere di prostituzioni (vere !).
Roberta Tatafiore, nel 2009 ha deciso di suicidarsi. Come scrivo nel mio saggio, non la giudico, ma comprendo il suo atto. Il suo: salto nel vuoto di chi non sa adeguarsi alla norma, come lo definì lei stessa nel suo diario, pubblicato postumo da Rizzoli e recensito in Italia pressoché solamente da me. Così come solo da me è stato recensito il film di Cesare Lanza “La perfezionista”, che ha trattato il medesimo argomento.
Debora De Angelis pone la sua ultima domanda a Bagatin, forse la più spinosa: “Le donne in massoneria, i tuoi legami con la massoneria e il tuo precedente libro sulla massoneria. facciamo un po' di chiarezza, dato che questa famigerata istituzione incute parecchio timore, ma suscita anche attrazione per via dell'aura misteriosa di cui si ammanta, ma in fondo nessuno sa mai con precisione di che cosa si tratta ?”
“Innanzitutto cominciamo con il dire che la Massoneria è una scuola filosofica, spirituale, morale” - esordisce Bagatin - “che con tutti i complotti che le attribuiscono non ha nulla a che vedere. Nel mio primo saggio ne parlo diffusamente, qui mi limito a parlare dei rapporti fra donne e Massoneria. E lo faccio per mezzo delle interviste a Francesca Vigni, unica persona in Italia ad aver pubblicato un saggio sulle donne in Massoneria e l'intervista a Gabriella Bagnolesi, ex Gran Maestra della Gran Loggia Massonica Femmiline d'Italia che, pochi sanno, fu fondata dall'attrice Franca Bettoja, moglie di Ugo Tognazzi. Le donne in Massoneria possono assolutamente entrare e non perché lo dico io, ma perché lo dicono gli antichi misteri ai quali la Massoneria si rifà. Gli antichi culti solari erano officiati da sacerdotesse ed inoltre nei cantieri dei muratori operativi medievali vi erano anche donne. E poi oggi esiste una fra le maggiori Obbedienze massoniche italiane che, almeno dagli Anni '60, inizia alla Massoneria anche le donne, ovvero la Gran Loggia d'Italia degli ALAM, oggi retta dal Gran Maestro Antonio Binni. Così come, peraltro, ad iniziare le donne per primo in Massoneria fu il Gran Maestro Giuseppe Garibaldi, uno fra i pochi uomini della Storia ad infrangere molti tabù perché dotato di profondo senso di umanità, giustizia e fratellanza”.

Giancarlo Bertollini
www.studiostampa.com

mercoledì 25 giugno 2014

PRESENTAZIONE DEL VOLUME “RITRATTI DI DONNA”

PRESENTAZIONE DEL VOLUME
“RITRATTI DI DONNA”
 (IPERTESTO EDIZIONI)
DI LUCA BAGATIN
VENERDI' 4 LUGLIO 2014
ALLE ORE 18.00
PRESSO CAFFE' MELARGO
VIA MILANO 58 A-B
(VICINO PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI DI VIA NAZIONALE)
ROMA
INTERVERRANNO
L'AUTORE E DEBDEASHAKTI, AUTRICE
DELLA PREFAZIONE AL VOLUME

domenica 16 febbraio 2014

L’Università eCampus presenta il libro “Storia dei Servizi Segreti Italiani”

COMUNICATO STAMPA
Mercoledì 19 Febbraio p.v. - ore 18e30 - si terrà presso l’Università eCampus in via del Tritone 169 la presentazione del libro “Storia dei Servizi Segreti Italiani” di Antonella Colonna Vilasi.  

L’autrice, attraverso uno studio rigoroso e puntuale dei fatti storici, scevro da qualsiasi faziosità, ripercorre le tappe dell’intelligence italiana dagli esordi ai giorni nostri. Elemento prezioso del libro le interviste a ex direttori dei servizi segreti che si raccontano per la prima volta, mettendo da parte lo storico vincolo di riservatezza e silenzio: un punto di vista inedito che fornisce una serie di spunti di riflessione sui tanti avvenimenti che hanno segnato la storia del Belpaese. 
I saluti iniziali saranno affidati a Rita Neri, responsabile della sede di Roma dell’Università  eCampus, quindi interverranno Gianluca Ansalone, docente di Strategia e Geopolitica Università La Sapienza di Roma, Carlo Jean, generale esperto di strategia militare e geopolitica e Francesco Rutelli, già presidente Copasir. Coordinerà il giornalista Pino Nazio.

Antonella Colonna Vilasi è presidente del Centro Studi sull'Intelligence - UNI, riconosciuto dal MIUR come ente scientifico universario.  E' stata la prima autrice europea ad aver pubblicato una trilogia sui temi dell'intelligence. Collabora con diverse riviste scientifiche, pubblicando articoli su intelligence e sicurezza. Insegna intelligence in numerose agenzie ed università.

_________________________
 Info e contatti:
Studio Scopelliti-Ugolini 
+393495487626

mercoledì 3 luglio 2013

CULTURA & MONDANITA’ ALL’UNAR DI ROMA PER LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO “NEUTRALITA’ E CROCE ROSSA”

Lo scorso giovedì 27 Giugno, presso la splendida cornice della terrazza dell’Unar - Unione delle Associazioni Regionali di Roma e del Lazio, l’Associazione dei “Piemontesi a Roma” ha concluso la prima parte della sua programmazione annuale  presentando il nuovo libro di Matteo Cannonero “Neutralità e Croce Rossa”.
In questo saggio l’autore ha messo in rilievo un momento storico spesso trascurato, cioè il periodo che precede la Convenzione di Ginevra del 1864, con la quale si introdusse il primo corpus normativo a protezione della persona umana e la nascita della Croce Rossa quale ente benefico a servizio dell’Umanità. Cannonero ha voluto sottolineare come l’attività di soccorso sul campo di battaglia, svolta da grandi personaggi quali Ferdinando Palasciano, Henry Arrault, Florence Nightingale e Jean Henri Dunant,  nei confronti di tutti gli esseri umani senza distinzioni di appartenenza, fu determinante per la nascita del concetto rivoluzionario della neutralità degli individui, che diverrà poi uno dei Principi Fondamentali della Croce Rossa.
Dopo i saluti iniziali del Presidente dell’Unar, Dott. Pasquale Mastracchio, è stata la volta degli interventi dell’Avv. Gerardo Di Ruocco, membro della commissione nazionale per la diffusione del Diritto Internazionale Umanitario della C.R.I. e del Prof. Massimo Barra, Commissario Permanente della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, che hanno ricordato l’attualità e l’importanza dei Principi Fondamentali, soprattutto, oltre alla sopracitata Neutralità, quelli di Umanità, certamente il più importante, e di Riservatezza, che consentono ai tredici milioni di volontari nel mondo di operare quotidianamente, rischiando la propria incolumità, per prestare soccorso e alleviare le sofferenze di milioni di individui, vittime spesso dimenticate dei conflitti che insanguinano il nostro pianeta.

I saluti finali sono stati affidati all’On. Valerio Zanone, presidente dell’Associazione “Piemontesi a Roma”, che, in qualità di politico di lungo corso, si è spesso occupato di questioni umanitarie.
  Fra i 150 ospiti intervenuti erano presenti, tra gli altri, l’Amb. Francesco Mezzalama, già titolare delle sedi in Iran e Marocco e poi ispettore Onu; il Gen. C.A. (aus.) Vladimiro Alexitch, presidente nazionale dell’Associazione Arma di Cavalleria; la Sig.ra Silvana Petrucci, presidentessa del Pasfa di Roma; la Sig.ra Maria Antonietta Grima Serra, presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Garibaldina; la Sig.ra Paola Soncini Panerai, presidente dell’Associazione Lucchesi nel Mondo e vicepresidente nazionale dell’Anteas - Cisl; il Dott. Fabrizio Ratto Vaquer, consigliere della delegazione Vicaria per la Città di Roma dell’Ordine Costantiniano; il Dott. Fabio Trebbi, presidente dell’Istituto Svizzero di Roma; l’Avv. Antonio Ieva, presidente dell’Associazione Pugliesi di Roma;  l’Avv. Claudio Lucchi, in rappresentanza del presidente dell’Assomorosini - Sez. di Roma; l’attrice Eleonora Vallone; la cantante Cecilia Gayle; l’Avv. Alessandro Carnevali, segretario generale dell’Unar e presidente dell’Associazione Romana della Ciociaria; il Sig. Paolo Rossi, presidente nazionale dell’Associazione Italiana Collezionisti Tematici di Croce Rossa “Ferdinando Palasciano”, coadiuvato dalla D.ssa Lucia Parboni Arquati; il Gen. B. (r.) Rocco Viglietta, presidente nazionale dell’Associazione Nazionale Artiglieri; il Prof. Guido Coglitore Garufi, in rappresentanza del presidente dell’Associazione Nazionale Alpini - Sez. di Roma; il Col. Giuseppe Di Marco, in rappresentanza del presidente dell’Associazione Nazionale del Fante - Sez. di Roma; il Cap. di Vascello (r.) Ugo d’Atri, presidente nazionale dell’Istituto Guardie d’Onore al Pantheon; la D.ssa Ambra Minervinifiglia del Magistrato Girolamo Minervini, vittima del terrorismo, in rappresentanza dell’Associazione onlus “Vittime del Dovere”; il Sig. Paolo Onorati, presidente nazionale dell’associazione “You Man Right”; il Dott. Fulvio Rocco de Marinis, prefetto di Chieti; il Prof. Luigi Ciaurro, consigliere parlamentare del Senato della Repubblica.  


La serata si è conclusa con un vin d’honneur con gli ottimi vini dell’azienda “Casale del Giglio” e una degustazione di sigari italiani.





La comunicazione e l’organizzazione dell’evento sono stati affidati allo Studio Scopelliti-Ugolini.

Info e contatti:
Studio Scopelliti-Ugolini
scopelliti.ugolini@gmail.it

+393495487626




















martedì 22 febbraio 2011

Al via Net TV, il Canale del Futuro.

Visibile con Adsl su TV e Computer.
Cinema, serie tv, cartoni, documentari e calcio. Basta scegliere tra mille contenuti Mediaset diversi (anche in HD) e si entra in un mondo dove si può vedere tutto quello che si vuole con tutte le funzionalità di un dvd ma senza la necessità di registrare. Il 23 febbraio debutta "Premium Net TV", un nuovo sistema di tv non-lineare visibile con qualsiasi connessione Adsl su tv e pc.
"Dopo il successo di 'Premium On Demand' - spiega Pier Silvio Berlusconi, vicepresidente Mediaset - abbiamo deciso di offrire al pubblico televisivo un servizio che per livello tecnologico, facilità d’uso, qualità e freschezza di contenuti rappresenta un’innovazione senza precedenti. Mediaset, leader nella free tv e nella pay tv digitale terrestre, con "Premium Net Tv" lancia con spirito imprenditoriale per prima in Italia la tv del futuro, la vera tv su misura per i desideri di ogni telespettatore. L’unica che dà libertà totale".
Una novità assoluta che offre più di mille diversi contenuti, anche in HD. Oltre ai programmi delle reti Mediaset degli ultimi sette giorni. Perché tutti i contenuti sono sempre a disposizione, basta scegliere: un tocco di telecomando ed entri in un mondo dove vedi tutto quello che vuoi, quando e come vuoi, con tutte le funzionalità di un dvd. Senza bisogno di registrare niente.
Per la prima volta si possono vedere i contenuti dove si vuole: tutta l’offerta è visibile ovunque, anche su pc con la stessa qualità della tv. Oltre 200 film con moltissime prime visioni pay-tv, sempre disponibili e aggiornati quotidianamente. "Premium Net TV" è un sistema network independent, completamente aperto, visibile con qualunque decoder digitale terrestre con Bollino Gold e una connessione Adsl di qualsiasi operatore telefonico. Un’innovazione inclusa nel normale abbonamento a Mediaset Premium senza costi aggiuntivi.
E, in più, permette di noleggiare via telecomando, in contemporanea con l’uscita in dvd, i migliori film di Warner, Universal, Medusa e 01 Distribution. E a breve anche di altre importanti major internazionali.

GUARDA L'INTERVISTA A PIER SILVIO BERLUSCONI

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

sabato 25 settembre 2010

FILMATO AZIENDALE !

Noi dello Studio Bertollini siamo felici di comunicare di aver raggiunto un importante accordo con la Marden Entertainment S.r.l. per la realizzazione di Filmati Aziendali; l'esperienza e l'indiscussa professionalità della Marden sono garanzia di qualità per un prodotto finale che, oltre al normale utilizzo con la pubblicazione su: Sito Aziendale, Blog, Youtube, Facebook ecc., potrà essere utilizzato, nei vari "tagli", durante le presentazioni aziendali e sulle emittenti televisive per la migliore promozione.
Per presentarci "senza confronti" ci permettiamo sottoporVi le migliori condizioni, per una prova iniziale:
1) Realizzazione intervista “mirata” presso il Cliente, da un minuto, (Guardate un Esempio).
     €. 250,00 (compresa estrazione di n.2 spot da 7" e 14"). (Guardate un esempio da 14").
2) Realizzazione filmato aziendale (redazionale) con possibile ripresa delle attività, da tre minuti,
    €. 650,00 (compresa estrazione di n.3 spot da 7", 14" e 30").
3) Realizzazione, eventuale, di filmato aziendale "su misura" (dopo approvazione di preventivo personalizzato).
Realizzazione MASTER in "Digitale" con COPIA in “DVD”.
I prezzi indicati (al netto di IVA) sono di particolare favore e comprendono ogni spesa.

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA !

sabato 29 maggio 2010

Presentazione Studio Service di G. Bertollini

          Gentili Signori,
nel comunicare la nomina dello Studio a Concessionario Esclusivo della October Cup Vi diamo una nostra brevissima presentazione.
Lo Studio è specializzato nella Consulenza per la Fornitura dei più avanzati Servizi Telematici, nel Servizio di Revisione dell'Organizzazione Aziendale con la stesura del DPS (Privacy) e l'implementazione REALE di Organigramma e Funzionigramma (vanta particolari esperienze riguardanti il settore Enologico e quello delle TeleComunicazioni) ha collaborato con Partner IBM, Albacom, Infostrada ed è Distributore Ufficiale dei Sistemi EHIWEB-EHINET (TELEFONIA, ADSL, VOIP, SMS, HOSTING) per Enti, Professionisti e PMI; provvede inoltre alla Registrazione e Difesa dei Marchi Aziendali ed alla Realizzazione e Gestione dei Siti WEB.
Il tutto viene integrato da una Formazione specifica realizzata "su misura" per ottenere e mantenere ogni tipo di Certificazione di Qualità.
Il Titolare dello Studio organizza corsi in 9 lezioni di Enologia e Degustazione (Sommelier) e corsi, sempre in 9 lezioni, di EnoMarketing per addetti ai lavori ed è Docente Master (a contratto) presso l’Università di Roma 2 (Tor Vergata) facoltà di Ingegneria Gestionale, Materie:
Risorse Umane, Marketing e Comunicazione d’Impresa.

                     Con i migliori saluti.
                                                          Studio Service di G.Bertollini

info@studioservice.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Contributi a Fondo Perduto per Marchi e Brevetti !

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per le aziende titolari di un brevetto o di una domanda di brevet...

I POST PIU' SEGUITI