Visualizzazione post con etichetta Competenze. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Competenze. Mostra tutti i post

mercoledì 29 novembre 2017

Le Competenze Digitali 4.0: Scuola, Lavoro e Impresa.

INVITO
Le Competenze Digitali 4.0: Scuola, Lavoro e Impresa 

Milano, 12 dicembre 2017 - ore 9,30
Auditorium Bicocca - edificio U12 - Via Vizzola 5 - 20126 Milano

Le competenze digitali sono ormai un fattore strategico per la competitività del nostro sistema socio-economico, ma la consapevolezza della loro importanza è ancora troppo poco diffusa così come poco diffusi sono gli skill nelle imprese, nelle pubbliche amministrazioni, nei cittadini.

Il percorso da seguire, a partire dalla scuola, diventa quindi duplice: da un lato gli stakeholder istituzionali stanno lavorando per definire gli standard, le normative e le politiche legate all’innovazione e alla formazione; dall’altro, occorre diffondere nella collettività la percezione della trasformazione digitale come driver di sviluppo ormai ineludibile.

Le maggiori associazioni dell’ICT, insieme all’Agenzia per l’Italia Digitale e al Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca e hanno collaborato fianco a fianco per dare continuità ad un progetto unitario, che pone al centro della riflessione il tema della Cultura Digitale e il suo ruolo nel sistema formativo ed imprenditoriale italiano.
________________________________________

PROGRAMMA

9.00 Registrazione dei partecipanti

9.30 Saluti di benvenuto
Prof.ssa Maria Cristina Messa - Magnifico Rettore dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca - Milano

Interventi Istituzionali 
La Trasformazione Digitale una sfida per il sistema educativo del Paese
Valeria Fedeli - Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (messaggio)

L’Innovazione Tecnologica del Comune di Milano
Roberta Cocco - Assessore a Trasformazione digitale e Servizi civici del Comune di Milano

10.20 Apertura dei lavori
Andrea Biondi - Il Sole 24 Ore

Web vacancies, gap occupazionale e nuove professioni digitali
Mario Mezzanzanica - Università degli Studi Milano-Bicocca

La domanda di nuove professioni digitali nelle aziende e nella pubblica amministrazione
Giancarlo Capitani - Presidente NetConsulting cube

11.00 Tavola Rotonda - Le competenze digitali nelle Imprese e nella PA 4.0 - Ne discutono:

Andrea Bianchi - Direttore Politiche Industriali - Confindustria
Fabio Fulvio - Responsabile Settore Politiche per lo Sviluppo - Confcommercio
Roberto Orofino - Direttore Strategie e Innovazione Offerta - Lombardia Informatica 
Franco Patini - Osservatorio delle Competenze Digitali
Antonio Samaritani - Direttore Generale - AGID 
Guido Scorza - Affari Regolamentari nazionali ed europei - Team per la Trasformazione Digitale 

12.30 Chiusura lavori
Andrea Biondi - Il Sole 24 Ore

________________________________________
Ai partecipanti verrà distribuita copia del volume “Osservatorio delle Competenze Digitali 2017"
La partecipazione al convegno è gratuita ma soggetta a preiscrizione. 

  

________________________________________
         
ANITEC-ASSINFORM • Via Sacchi, 7 20121 Milano (Italy) 
• +39 02 0063281

mercoledì 10 febbraio 2016

ROMA: Complessità, Dimensioni e Competenze !

Questa cartina vi dovrebbe far capire la complessità di una città come Roma.
Roma e' grande come 9 delle più grandi città italiane. 
In Europa il Comune di Roma è per estensione secondo solo al Greater London Authority ed è equivalente alla somma di nove tra le maggiori capitali europee: Amsterdam, Atene, Berna, Bruxelles, Copenhagen, Dublino, Lisbona, Parigi e Vienna
Per gestire la complessità di questa città servono competenze, capacità, velocità di decisione...
Roma deve cambiare...e lo deve fare subito !!!
www.studiostampa.com

giovedì 16 maggio 2013

Autorità Energia e Gas, necessario rivedere e rafforzare le competenze in materia di controversie tra utenti e fornitori

Comunicato di Pietro Yates Moretti / Fonte ADUC

E' necessario rivedere le competenze dell'Autorità garante energia e gas (Aeeg) in materia di controversie tra utenti e fornitori di energia. 
Un possibile esempio da seguire potrebbe esser quello dell'Agcom e della rete dei Corecom regionali. Per le controversie in materia di telefonia e pay tv, infatti, il consumatore ha oggi a disposizione lo strumento gratuito della conciliazione e poi della definizione della controversia, che si conclude con un provvedimento dell'Autorità. In questo modo, è possibile evitare del tutto il ricorso alla giustizia ordinaria. L'utente delle comunicazioni può quindi seguire l'intero iter e giungere ad una risoluzione senza bisogno di affidarsi ad un avvocato e attendere i lunghissimi tempi della giustizia. Inoltre, i gestori telefonici non possono, nelle more di un procedimento di reclamo, sospendere il servizio per morosità relativamente agli importi oggetto di contestazione. Tali strumenti si sono rivelati efficaci, seppure permangano problemi dovuti alla carenza di finanziamenti e personale nei Corecom. Nelle controversie sull'energia, invece, gli unici strumenti messi a disposizione dall'Autorità sono un reclamo allo Sportello del consumatore, reclamo che si esaurisce sostanzialmente nel mettere in contatto il consumatore ed il fornitore, o la conciliazione online. Nel frattempo, tutti gli importi contestati devono comunque essere pagati dall'utente entro la scadenza della bolletta contestata, anche nel caso di evidenti errori di fatturazione, a pena di vedersi sospesa l'utenza per morosità. Infine, per ottenere un provvedimento in caso non si trovi un accordo, l'unica strada per il consumatore è quella di portare il fornitore in causa.
E' evidente che il distacco della luce o del gas provoca disagi ben più gravi della sospensione di un'utenza telefonica o pay tv. Eppure, le tutele ed i rimedi oggi a disposizione dell'utente delle comunicazioni sono molto superiori a quelle dell'utente dell'energia.
Chiediamo quindi al Governo e alla stessa Aeeg di valutare l'opportunità di replicare l'esperienza dell'Agcom e dei Corecom in materia di controversie tra utenti e fornitori d'energia. Oltre a rendere più efficaci le tutele per il consumatore, si potrebbe anche snellire il carico della giustizia. 

www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI