Visualizzazione post con etichetta Presidente. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Presidente. Mostra tutti i post

venerdì 25 novembre 2022

Giorgia Meloni: Le ultime Notizie dal Nostro Presidente del Consiglio.

EDIZIONE DEL 25 NOVEMBRE 2022

Nonostante la crisi il governo guarda oltre e mette insieme una manovra di prospettiva. Giorgia Meloni: “Abbiamo una visione e vogliamo scommettere sul futuro”

Continua a leggere
Meno tasse, aiuti, investimenti
Manovra: i provvedimenti punto per punto ---> continua a leggere
Violenza sulle donne, un dramma nazionale
Giornata internazionale: "C'è molto lavoro da fare"
 ---> continua a leggere
Mai più sole: il messaggio di Giorgia Meloni
E il Senato dice sì alla Commissione ---> continua a leggere
Addio a Roberto Maroni
Il governo ai funerali di Stato 
---> continua a leggere
"Apriremo una stagione di riforme"
Al lavoro alla massima velocità
 ---> continua a leggere
Condanna alla Russia, la sinistra si divide
Tre Pd contrari, 5 Stelle astenuti. Destra compatta ---> continua a leggere 
Giornalisti faziosi, Meloni non ci sta
“È una vita che volete insegnarmi qualcosa” ---> continua a leggere
Reddito di cittadinanza: chi può, deve lavorare
Sostegni sì, sprechi no ---> continua a leggere
Soumahoro, il ritratto della sinistra
La moglie e il business sui migranti ---> continua a leggere
I pericoli del cibo sintetico
Il Ministro Lollobrigida: "Prima la salute"
 ---> continua a leggere 
Università, mail anti-Meloni a 53 mila studenti
La Cgil come mittente: "Chi ha diffuso gli indirizzi?"
 ---> continua a leggere 
Tetto sul gas, l'Europa non lo vuole
Proposta offensiva, la speculazione trionfa
 ---> continua a leggere
La tua firma, la nostra forza
2 per mille a Fratelli d'Italia, ecco come fare
 ---> continua a leggere
Le altre notizie
Dal Parlamento europeo
Iscriviti a Fratelli d’Italia
Il libro del Presidente Giorgia Meloni è acquistabile in tutte le librerie. Una buona occasione per sostenere il commercio e i negozi di vicinato, in grande difficoltà per la crisi e che Fratelli d'Italia sostiene fin dall'inizio della pandemia. Il libro è acquistabile anche su tutte le piattaforme online:

Amazon - 
Amazon.it: Io sono Giorgia. Le mie radici le mie idee - Meloni, Giorgia - Libri
Feltrinelli - Libro Io sono Giorgia - G. Meloni - Rizzoli - Saggi italiani | LaFeltrinelli
IBS - Io sono Giorgia. Le mie radici, le mie idee - Giorgia Meloni - Libro - Rizzoli - Saggi italiani | IBS
Twitter
Facebook
Website
Instagram
YouTube
Copyright © 2022 Fratelli d’Italia, Diritti riservati.
www.studioservice.com

martedì 25 ottobre 2022

Discorso Programmatico del Presidente del Consiglio dei Ministri - Giorgia Meloni


Dal 2010 mi batto per Lavoro e Pensioni !
Contratti di Lavoro, Pensioni e Giustizia ! 

Proposta G. Bertollini per Feriali e Festivi ! 

   1) Retribuzione oraria minima Nazionale €. 7,00. 
   2) Orario massimo giornaliero pari ad 8 ore. 
   3) Lavoro massimo settimanale 40 ore. 

Ogni infrazione deve prevedere: 
   1) Multe salatissime. 
   2) Sospensione dell’attività. 
   3) Ritiro Autorizzazioni - Chiusura definitiva. 

Libertà assoluta di orario di lavoro, ovviamente, non potendo superare l'orario massimo, andrà assunto il personale necessario a coprire i doppi o i tripli turni.

MAGICAMENTE FINIRANNO LE LOTTE PER IL LAVORO !  

Pensioni a Quota 100 - Proposta G. Bertollini. 

Significa arrivare (per ottenere la pensione massima) a 100, sommando la propria età al numero di anni di versamenti, ad esempio: 
65 anni di età con 35 anni di contributi versati (Totale 100) o 60 anni con 40 di contributi ecc. e si andrà in Pensione immediatamente a prescindere dall'età anagrafica. 
(Da calcolare l'anticipo per i lavori usuranti). 
Età massima per andare in pensione 66 anni, nel caso che al compimento dei 66 anni non si raggiungesse la Quota 100, si andrà comunque in pensione con una riduzione, sulla massima cifra prevista, del 3% per ogni anno mancante a fare 100, ad esempio: 
66 anni con 30 di contributi versati (Totale 96) daranno una pensione ridotta del 12% (3% x 4 anni mancanti) o con soli 24 anni di contributi (Totale 90) si avrà una pensione decurtata del 30% (3% per 10 anni mancanti). 

www.studioservice.com

mercoledì 11 settembre 2019

Consiglio dei Ministri n. 1

Il Consiglio dei Ministri si è riunito oggi, giovedì 5 settembre 2019, alle ore 11.48, a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente, Giuseppe Conte.
*****
Il Presidente Conte ha aperto il Consiglio dei Ministri con un sentito ringraziamento al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Il Presidente ha quindi rivolto gli auguri di buon lavoro ai Ministri e ha formulato la proposta di nomina a Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dell’on. Riccardo Fraccaro, con le funzioni di Segretario del Consiglio medesimo. Il Consiglio ha condiviso la proposta del Presidente e il Sottosegretario Fraccaro ha quindi prestato giuramento e assunto le proprie funzioni.
Il Presidente Conte ha, altresì, conferito ai Ministri senza portafoglio i seguenti incarichi specifici:
  • per i rapporti con il Parlamento, all’on. dott. Federico D’Incà;
  • per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione, alla prof.ssa Paola Pisano;
  • per la pubblica amministrazione, alla on. dott.ssa Fabiana Dadone;
  • per gli affari regionali e le autonomie, all’on. prof. Francesco Boccia;
  • per il Sud e la coesione territoriale, al dott. Giuseppe Luciano Calogero Provenzano;
  • per le politiche giovanili e lo sport, all’on. Vincenzo Spadafora;
  • per le pari opportunità e la famiglia, alla prof.ssa Elena Bonetti;
  • per gli affari europei, al sig. Vincenzo Amendola.
*****

GOLDEN POWER

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli, a norma dell’articolo 1-bis del decreto-legge 15 marzo 2012, n. 21, ha deliberato:
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione alla informativa notificata dalla società LINKEM S.p.a. relativa a contratti o accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi relativi alla progettazione, alla realizzazione, alla manutenzione e alla gestione delle reti inerenti i servizi di comunicazione elettronica a banda larga su tecnologia 5G e acquisizione di componenti ad alta intensità tecnologica funzionali alla predetta realizzazione o gestione;
  • l’esercizio di poteri speciali, con condizioni e prescrizioni, in relazione all’operazione notificata dalla società Vodafone S.p.a. consistente in accordi aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi per la realizzazione e la gestione di reti di comunicazione elettronica basate sulla tecnologia 5G;
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione all’informativa notificata dalla società TIM S.p.a. relativa agli accordi conclusi prima del 26 marzo relativi ad apparati e sistemi di comunicazione rispetto ai quali la tecnologia 5G può essere considerata una naturale evoluzione;
  • l’esercizio dei poteri speciali, con prescrizioni, in relazione all’informativa notificata dalla società Wind Tre S.p.a. circa gli accordi stipulati con la società Huawei, aventi ad oggetto l’acquisto di beni e servizi per la realizzazione e la gestione di reti di comunicazione elettronica basate sulla tecnologia 5G;
  • l’esercizio dei poteri speciali in relazione all’informativa notificata dalla società FASTWEB S.p.a. relativa all’acquisto dalla società ZTE Corporation degli apparati relativi alle componenti radio per la realizzazione dell’ultima tratta della rete 5G FWA.
*****
NOMINE
Il Presidente Giuseppe Conte ha informato il Consiglio dei Ministri di aver designato l’on. Paolo Gentiloni per la nomina a Commissario europeo.
*****
LEGGI REGIONALI
Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Francesco Boccia, ha esaminato nove leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato:
  • di impugnare la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 9 del 08/07/2019, recante “Disposizioni multisettoriali per esigenze urgenti del territorio regionale”, in quanto numerose disposizioni sono risultate eccedere dalle competenze Statutarie della Regione. In particolare: alcune norme violano la competenza esclusiva statale in materia di tutela dell’ambiente, di cui all’articolo 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione; talune disposizioni in materia di immigrazione appaiono discriminatorie, in contrasto con i principi di cui all’articolo 3 della Costituzione e in violazione della competenza esclusiva statale nella materia di cui all’articolo 117, secondo comma lettera b) della Costituzione; una previsione in materia di strutture di primo intervento sanitario risultano in contrasto con previsioni statali espressione della competenza in materia di livelli essenziali delle prestazioni e costituenti principi fondamentali in materi di tutela della salute, in violazione dell’articolo 117, secondo comma lettera m) e terzo comma della Costituzione; infine altre norme, riguardanti il rapporto di lavoro del personale regionale, invadono la materia dell’ordinamento civile, in violazione dell’articolo 117, secondo comma, lettera l), della Costituzione, ponendosi altresì in contrasto con le disposizioni statali volte a costituire principi generali di coordinamento della finanza pubblica, in violazione dell’art. 117, terzo comma, della Costituzione;
  • di non impugnare
    1. la legge della Provincia di Bolzano n. 3 del 09/07/2019, recante “Semplificazioni negli appalti pubblici”;
    2. la legge della Regione Campania n. 12 del 08/07/2019, recante “Modifiche alla legge regionale 11 aprile 2019, n. 3 (Disposizioni volte a promuovere e a tutelare il rispetto ed il benessere degli animali d’affezione e a prevenire il randagismo)”;
    3. la legge della Regione Campania n. 13 del 08/07/2019, recante “Norme in materia di riduzione dalle esposizioni alla radioattività naturale derivante dal gas radon in ambiente confinato chiuso”;
    4. la legge della Regione Campania n. 14 del 08/07/2019, recante “Salvaguardia e valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano”;
    5. la legge della Regione Toscana n. 42 del 12/07/2019, recante “Disposizioni urgenti per lo svolgimento di funzioni oggetto della sentenza della Corte costituzionale 129/2019. Modifiche alla l.r. 22/2015”;
    6. la legge della Regione Lazio n. 11 del 12/07/2019, recante “Disposizioni per la disciplina e la promozione dei biodistretti”;
    7. la legge della Regione Abruzzo n. 20 del 16/07/2019, recante “Celebrazione del Centenario dell'impresa di Fiume guidata dal poeta abruzzese Gabriele D’Annunzio”;
    8. la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 10 del 08/07/2019, recante “Istituzione della “Giornata in ricordo della tragedia del Vajont” e del riconoscimento “Memoria del Vajont”.
*****
Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 13.06.
www.studiostampa.com

mercoledì 10 luglio 2019

Unione Italiana Vini e Digitalizzazione.


Corriere Vinicolo magazine (n. 22-2019)

Ernesto Abbona confermato
presidente UIV

 L’associazione rinnova il board esecutivo con quattro new entry ed è pronta ad affrontare i temi caldi del triennio 2019-2022: dalla nuova Pac agli accordi sul commercio internazionale, dallo sviluppo sostenibile all’internazionalizzazione, dall’enoturismo fino alle battaglie per la difesa dell’immagine e la cultura del vino
Gli altri articoli principali
I 90 anni del Corriere Vinicolo tra memoria e prospettivaIl 27 giugno all’Auditorium del Corriere della Sera, grande successo del “wine talk” di presentazione del volume “Si pubblica il sabato”
90 anni del Corriere Vinicolo in archivio digitale
Nel corso della festa di 90 anni del giornale annunciata la creazione dell’emeroteca digitale del Corriere Vinicolo consultabile dal sito del giornale: già disponibili 2.628 edizioni per 17.580 pagine. Entro fine luglio saranno on-line tutti i numeri dal 1928 a oggi. La digitalizzazione del Corriere Vinicolo è parte del progetto di valorizzazione dell’Archivio Storico di Unione Italiana Vini. Accesso libero fino alla fine dell’estate
2019 Anno del Legno – Leeuwin Estate – Australia
Un legno specifico per ogni particella di vigneto. Come nasce l’Art Series Chardonnay, il vino icona dell’azienda della Margaret River Valley nel racconto del capo enologo Tim Lovett: “Una selezione certosina, fatta direttamente in Francia, per abbinare il rovere più adatto a esaltare i nostri microterroir”
Vini bio: market mover resta il trend dei consumiNel 2022 si stapperanno nel mondo un miliardo di bottiglie “green”. Usa attesi in fortissima crescita
Fonte: Unione Italiana Vini

www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI