Visualizzazione post con etichetta Turismo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Turismo. Mostra tutti i post

venerdì 10 luglio 2020

ROMA: Piano per il Turismo

                                                          


















ROMA
INTERVENTI A BREVE, 
MEDIO E LUNGO TERMINE

Oggi troppi Turisti che tornano a casa parlano male dell’Italia e di Roma, creando un danno gravissimo che fa dirottare su altre mete chi pensava ad un viaggio in Italia. DOBBIAMO farli tornare a parlar bene di noi, come facevano negli anni ’60 (dalle meravigliose Olimpiadi di Roma in poi).

DOBBIAMO VENDERE IMMAGINE E CORRETTEZZA !

Breve Termine
Decoro Urbano (Arredamento, Buon Gusto, Immagine) Pulizia e Manutenzione (AMA e ATAC) Servizi e Verde. (Ascensori, Scale Mobili, Panchine Ecc.).

Medio Termine
Reintroduzione di : “Manutentore”, “Vigile di Quartiere“ (collegato alla Centrale di Pronto Intervento per ogni urgenza) e “Bigliettaio” su tutti i Mezzi (sicurezza e 7000 posti di lavoro a costo zero).  
Creare Assessorato al Turismo e alla Notte (se possibile 8x1000) con Telefono plurilingue H24 per ogni Informazione, (servizio che potrebbe essere delegato alle Pro-Loco) e dotandolo dei necessari poteri speciali  con apposite Deleghe e Fondi per la Promozione.

Lungo Termine
Educazione Civica nelle Scuole Pubbliche e Private, con preventiva formazione degli insegnanti, per far crescere il numero di cittadini educati al rispetto degli altri. Corsi privati di Educazione all’Onestà ed alla Correttezza a tutti coloro che operano col pubblico, dagli addetti alla ristorazione, ai baristi, ai tassisti, ai negozianti, agli sportelli pubblici e privati di ogni attività
(Uffici Pubblici, Municipi, Banche, Poste ecc.).

Particolari attenzioni e controlli andranno posti nella cura del Tevere con dragaggi e pulizia continua, affidata ad apposita chiatta. Ripristino del Servizio di Linea con Biglietto ATAC-METRO e Stazioni con Chiosco di Sosta e Ristoro al coperto e spazio delineato all'aperto per posizionare Tavoli e Ombrelloni quando il Clima lo consente, (basterà installare i Tornelli metro nel galleggiante al Coperto per potersi imbarcare) massima attenzione sulle località balneari con inflessibile cura del Municipio X per la salvaguardia di Ostia ed il suo rilancio turistico.

                                     Giancarlo Bertollini  



Studio Stampa

mercoledì 11 novembre 2015

Per un indimenticabile soggiorno a Roma !

Questo splendido appartamento si trova in via Domenico Silveri,11 è a 200 metri dalla Basilica di San Pietro, ristrutturato nel mese di marzo 2015 con materiali eco-compatibili ed ignifughi, in stile retro' vintage. Puo' ospitare fino a 4 persone, è posizionato in una zona centralissima a 50 metri da supermercati, dalla Stazione Ferroviaria San Pietro, negozi ristoranti, bar e teatri. Un alloggio accogliente e confortevole, le famiglie sono veramente benvenute, bagno con ampia doccia in cristallo, living utilizzabile dai signori ospiti, cucina con tutti i comfort, tv satellitare, aria condizionata, e stupendo balcone per respirare la vera Romanità.... Vi aspettano.... 

 








Qui le prenotazioni! 


Potete chiamare al numero: 340.3015.932 
e-Mail: advaticansuites@gmail.com

www.studiostampa.com

mercoledì 12 marzo 2014

INFIORATA STORICA DI ROMA

L’Associazione Turistica Pro Loco di Roma
in seguito all'autorizzazione ottenuta dal Gabinetto del Sindaco 
di Roma Capitale per la realizzazione 
dell’INFIORATA STORICA DI ROMA
INFORMA

Titolo: IV edizione dell’Infiorata Storica di Roma

Periodo: 28/29 giugno 2014

Luogo: Via della Conciliazione (occupando solo metà carreggiata da Piazza Pio XII sino a Via San Pio X) e Piazza Pio XII 

CENNI STORICI: 
L’antica tradizione delle decorazioni floreali nasce a Roma nella prima metà del XVII. Si ritiene, infatti, che la tradizione di creare quadri per mezzo di fiori fosse nata nella Basilica Vaticana ad opera di Benedetto Drei, responsabile della Floreria Vaticana, e di suo figlio Pietro, il 29 giugno 1625, festa dei Santi Pietro e Paolo, patroni di Roma. Morto Benedetto Drei, fu proprio Bernini a succedergli, e che "da Roma quest'arte si divulgò", sparendo dalla città già alla fine del XVII secolo, radicandosi, invece, soprattutto in molte località del centro Italia ed in particolar modo nel Lazio (come Genzano, Bolsena, Genazzano, Gerano, Poggio Moiano, Alatri, solo per citare le più conosciute).
La Pro Loco di Roma intende restituire alla città di Roma la maternità di questa antica usanza, promuovendo le bellezze della città di Roma e la tradizione delle Infiorate Artistiche d’Italia.

Breve descrizione: 
Le location per la realizzazione delle infiorate saranno Via della Conciliazione (occupando solo metà carreggiata da Piazza Pio XII sino a Via San Pio X, per consentire la circolazione delle macchine) e Piazza Pio XII.
In occasione dell’Infiorata si terrà anche il V Congresso Internazionale delle Arti Effimere, che avrà luogo presso gli spazi del Complesso polivalente dell’Università Urbaniana, situato nelle vicinanze della Basilica di San Pietro.

La manifestazione sarà di portata internazionale, con quasi 100 delegati invitati e 1000 artisti (maestri Infioratori) provenienti da tutta l’Europa ed altri paesi del mondo come Giappone, Messico, Tibet. 
La Pro Loco di Roma Capitale, insieme all'Associazione Infioritalia ed all'Associazione Città dell’Infiorata, si è fatta promotrice dell’iniziativa, offrendo come location una delle città più belle del mondo. 

Associazione Turistica Pro Loco di Roma
Via Giorgio Scalia 10/B - 00136 Roma - Tel.: 06 89928530 - Fax: 06 89928525 
www.studiostampa.com

lunedì 28 ottobre 2013

Cosa non fare a Roma: 10 consigli per i turisti in visita

Ecco le 10 cose da non fare a Roma:
  1. Non comprate articoli contraffatti dagli ambulanti che girano per la città o nelle bancarelle rischiate una bella multa!
  2. Non rubate foto con i gladiatori e i soldati romani perché sono a pagamento, se desiderate una foto con loro chiedete e pagate.
  3. Se dovete prendere un taxi aspettate presso la fermata dei veicoli con licenza non salite sui taxi abusivi se non volete pagare cifre stellari.
  4. Anche se siete veramente molto affamati evitate i ristoranti delle zone turistiche sono invitanti ma qualità e prezzo potrebbero essere davvero una sorpresa sgradita.
  5. Attenzione ai chioschi che vendono un po’ di tutto hanno prezzi salati!
  6. Non entrate nelle chiese, specie in Vaticano con abiti scollati che mettano in mostra spalle o gambe.
  7. Non gettate monete in fontane qualsiasi l’esclusiva ce l’ha solo la Fontana di Trevi.
  8. Non prenotate un hotel di Roma in periferia o comunque lontano dal centro se non volete spendere un capitale in trasporti.
  9. Non comprate l’acqua imbottigliata perché Roma è piena di nasoni ovvero fontanelle pubbliche.
  10. Non sostate nei pressi dei monumenti improvvisando dei pic-nic o prenderete una bella multa, idem per il bagno nelle fontane pubbliche, pediluvi o rinfrescate varie, evitate. 

mercoledì 14 settembre 2011

Ad Assisi inizia l'evento più atteso.

Una manifestazione il cui interprete principale è il Caffè: bevanda protagonista in tutti i momenti pubblici e privati della nostra vita; una miscela che evoca aggregazione, comunicazione e fratellanza, peraltro propria della Città di San Francesco.
AssisiCafè si terrà nella suggestiva cornice di Assisi il 24 settembre 2011.

La manifestazione è voluta e promossa dal Comune di Assisi che ha visto in “Assisi Comitato Commercianti Parte Alta” un Team capace di organizzare un evento importante come AssisiCafè, che presenta sin d'ora, consolidandosi negli anni futuri, caratteristiche tali da assumere una connotazione nazionale ed internazionale.
Per la prima volta in assoluto tutto il centro storico è chiuso al traffico ed è coinvolto in una manifestazione che solitamente occuperebbe una piazza, un palazzo, un luogo, come per un concerto o una conferenza... ma mai tutte le vie, tutte le piazze e parte dei palazzi solitamente adibiti a manifestazioni, in contemporanea. Avvolti dal fascino e dall'arte di Assisi si potranno degustare i Caffè di grandi Torrefattori ed imparare a riconoscere le sfumature di questo orgoglio Italiano.

L'evento si svolge in partnership con Radio Subasio, una delle radio più ascoltate in Italia, con l'Ambasciata del Brasile che ha concesso il patrocinio morale e l'utilizzo del logo, come anche la Regione Umbria, il Consiglio Regionale, la ConfCommercio di Assisi e Valfabbrica, il Centro Superiore sul Turismo di Assisi e solo ultimo in fattore di tempo il patrocinio del Ministero del Turismo.

L'INVITO AD INTERVENIRE E' APERTO ED ESTESO A CHI AMA L'ARTE ED IL CAFFE'.

http://www.assisicafe.it/

Alessia Pasquali

Amori Travel
Via Borgo Aretino 25
06081 Assisi PG Italy
Phone +39 075 816 116
Fax +39 075 78 23 411
e-Mail :  info@amoritravel.com
Sito     :  www.amoritravel.com

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

martedì 13 settembre 2011

TURISMO ITALIANO: RECORD E RICONQUISTA DELLA PRIMA POSIZIONE NELL’UNIONE EUROPEA.


Il settore turistico italiano è in costante aumento lo conferma il bilancio 2010 che ha sfiorato con 163,3 milioni di presenze straniere, il record stabilito nel 2007 (163,5 milioni). Ci sono buone notizie per l’anno in corso poiché vedremo salire la soglia dei turisti a 170 milioni. Il XVII Rapporto sul Turismo Italiano di quest’anno dà ottime prospettive per il futuro. Infatti l’Italia è riuscita a riconquistare la prima posizione per il mercato turistico complessivo, domestico e internazionale, nell’ambito dell’Unione Europea, con una quota del 16,8%. Da questo Rapporto emerge che il settore turistico può offrire molti sbocchi professionali, e rappresenta un mercato in forte espansione.

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

venerdì 4 febbraio 2011

ALGERIA: FONTI SICUREZZA, TURISTA ITALIANA RAPITA NEL SAHARA

(AGI) - Algeri, 4 feb. - Una turista italiana e' stata rapita nel sud dell'Algeria insieme al suo autista e ad una guida. Lo hanno riferito fonti della sicurezza. La donna sarebbe Maria S., 53 anni, ed e' stata bloccata a 170 chilometri da Djanet.
L'Unita' di crisi della Farnesina sta verificando la notizia che era stata riferita inizialmente dal quotidiano Echourouk, citando "fonti sicure". La donna era entrata nel Paese il 20 gennaio e sarebbe dovuta tornare in Italia il 22 febbraio.
Fonti citate dal quotidiano credono che sia stata portata nel Niger e che il sequestro possa essere legato a gruppi terroristici che operano nella zona. La Farnesina ha ricordato che da tempo sono sconsigliati i viaggi nel sud-ovest dell'Algeria. (AGI) .

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Persone e Cose

www.studioservice.com

I POST PIU' SEGUITI