Visualizzazione post con etichetta Interessi. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Interessi. Mostra tutti i post

martedì 22 dicembre 2015

Proposta di legge sul conflitto di interessi !

Proposta di legge sul conflitto di interessiAPPROVARE UNA LEGGE SUL CONFLITTO DI INTERESSI CREA LAVOROSembra incredibile, ma è così. Pensiamoci bene. Avere una legge seria sul conflitto di interessi impedirebbe alle persone di stare in Parlamento e perseguire i propri interessi privati. In questo modo si eviterebbe che il potere rimanga alle solite 3 persone e si aumenterebbe la concorrenza. Più concorrenza vuol dire PIU' IMPRESE SUL MERCATO, quindi PIU' POSTI DI LAVORO. Perchè Renzi non la approva? Semplice. Perchè non gli interessa NIENTE di noi cittadini, non gli interessa creare posti di lavoro, gli interessa soltanto mantenere il proprio POTERE e quello degli amici che lo finanziano. La mancata approvazione di queste leggi ne è un CHIARO ESEMPIO!Il Movimento 5 Stelle ha fatto due proposte di legge sul conflitto di interessi, una a prima firma di Fabiana Dadone e l'altra a prima firma di Riccardo Fraccaro.L'ultimo video della campagna #InformiamoliTutti - grazie alle VOSTRE condivisioni - ha ricevuto oltre 570.000 visualizzazioni, un risultato PAZZESCO!! Dobbiamo continuare così. La strada è in salita, ma insieme stiamo riuscendo a TRASMETTERE questi contenuti - che non passerebbero mai in TV - a chiunque, dai giovani agli ultrasessantenni!Un grazie, di cuore, per il vostro sostegno e per l'impegno che ci state mettendo!!A riveder le stelle!
Posted by Alessandro Di Battista on Venerdì 31 ottobre 2014
www.studiostampa.com

mercoledì 12 agosto 2015

Il DEBITO non ESISTE e in questi soli 3 minuti CAPIRETE dov'è la TRUFFA.

Il DEBITO non ESISTE,  e in questi soli 3 minuti CAPIRETE dov'è la TRUFFA.
Posted by Claudio De Marco on Venerdì 24 luglio 2015
www.studiostampa.com

lunedì 20 gennaio 2014

SI AVVICINANO LE ELEZIONI !




PAOLO BASAGLIA: l'ingegnere che smonta tutte le bugie dei No Tav

"Molti manifestanti lavorano per la A32, penalizzata dai treni ad alta velocità. 
Spesa faraonica? Ridicolo". 

C'è un solo modo per spiegare l'impresa nella quale Paolo Basaglia s'è lanciato: il cognome. «Mia nonna sosteneva che eravamo parenti alla lontana dello psichiatra passato alla storia per aver fatto chiudere i manicomi». Se gli va bene, ma v'è da dubitarne, lui resterà nella cronaca per essere riuscito a far aprire quello che in gergo tecnico viene chiamato tunnel di base del Moncenisio, primo step dell'opera pubblica più contestata di tutti i tempi: l'Alta velocità Torino-Lione.
... «La maggior parte del traffico Italia-Francia attualmente avviene su gomma, lungo la A32 Torino-Bardonecchia e il traforo stradale del Frejus, con gravi ripercussioni, fra l'altro, sulla salute ambientale, visto che Tir e auto, a differenza dei treni, inquinano. La Tav provocherà un danno irreparabile alla Sitaf (Società italiana per il traforo autostradale del Frejus, ndr), il cui giro d'affari in prospettiva è destinato a sgonfiarsi. 
Ora si deve sapere che molti No Tav lavorano alla A32 o sono titolari di cooperative che prestano servizi all'autostrada, dallo sgombero della neve ai mezzi spargisale contro il gelo fino alla cura delle aiuole spartitraffico e delle aree di sosta».
Interessante.
«Lo stesso Sandro Plano, presidente della Comunità montana della Val di Susa, leader dei sindaci contrari alla Tav, lavorava alla Sitaf. Niente di male, per carità, non dubito della sua onestà personale. Però ci hanno fatto due marroni così sul conflitto d'interessi di Silvio Berlusconi e nessuno si accorge di questo, che è grande come una casa?». ... 

Fonte: IL GIORNALE - Articolo Completo QUI !

www.studiostampa.com

sabato 28 dicembre 2013

Ha inventato la macchina che vede i tumori: lo accusano di stregoneria

Clarbruno Vedruccio costruisce una sonda contro le mine antiuomo e scopre che interagisce col suo corpo. 
Merito di un panino ingurgitato in treno e della gastrite. 
Un tubo lungo 30 centimetri che permette di scoprire i tumori non appena cominciano a formarsi. Una sonda elettromagnetica che vede qualsiasi infiammazione dei tessuti. Un esame che dura appena 2-3 minuti, non è invasivo, non provoca dolore o disagi al paziente, e fornisce immediatamente la risposta. Un test innocuo, ripetibile all'infinito e senza togliersi i vestiti, che ha una precisione diagnostica come minimo del 70% ma, se eseguito da mani esperte, può arrivare anche al 100% di attendibilità. 

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Rassegna Stampa di Mercoledì 7 dicembre 2022

ACCREDITAMENTO IL SOLE 24 ORE   Pag. 28 FORMAZIONE, DOTE DA 1 MILIARDO AL CENTRO LE COMPET...

I POST PIU' SEGUITI