Visualizzazione post con etichetta Allarme. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Allarme. Mostra tutti i post

domenica 3 maggio 2015

ALIMENTAZIONE: siamo tutti pedine di un gioco?

Siamo tutti pedine di un gioco?- guardatelo ... fa riflettere tantissimo
Posted by Vita da Mamma on Mercoledì 22 ottobre 2014

lunedì 9 giugno 2014

ATTENZIONE ! Batterio pericoloso in pomodorini provenienti dal Marocco

La Repubblica Ceca ha notificato attraverso il Sistema di Allerta Rapido Europeo il ritrovamento di tossine prodotte da Escherichia Coli in pomodori ciliegini, provenienti dal Marocco e importati dalla Francia. Sono venduti anche in Italia. Ma il Ministero tace. Come evitare rischi. 

Fonte: AltroConsumo - Articolo Completo QUI !

www.studiostampa.com

lunedì 17 febbraio 2014

ALLERTA: Formaggi Francesi e Distribuzione Francese !




domenica 2 febbraio 2014

ALLARME EPATITE "A" - La Valle degli Orti - Buitoni - Nestlè




lunedì 25 novembre 2013

SALUTE: Notizie dal Ministero - in Evidenza


22 novembre 2013 - Vendita on line di integratori contenenti cloramfenicolo
Gli integratori destinati al mercato canadese sono stati oggetti di richiamo perchè contenenti un antibiotico vietato dalla legislazione comunitaria in quanto tossico per la salute umana
22 novembre 2013 - Esiti esami di riconoscimento dei titoli di medico conseguiti all'estero
Ospedale "S. Andrea" - Roma, 21 Novembre 2013
22 novembre 2013 - Promozione della salute orale e prevenzione delle patologie orali in età evolutiva, aggiornamento Linee guida nazionali
Il documento aggiorna le Linee guida già pubblicate dal Ministero nel 2008
21 novembre 2013 - Casi di epatite non virale legati all'assunzione degli integratori alimentari OxyELITE Pro
62 casi di epatite non virale negli Stati Uniti, un caso in Irlanda e due in Nuova Zelanda
20 novembre 2013 - Strutture per anziani e disabili, controlli dei Nas a quota mille
Soddisfazione del Ministro per operato dei Nas: in totale, negli ultimi mesi sono state oltre mille le strutture controllate. Gravi carenze in due residenze ispezionate negli ultimi giorni, una a Roma, l'altra a Cremona
20 novembre 2013 - Sicurezza degli alimenti, i controlli sulla presenza di residui nelle carni
Le attività del 2102 previste dal Piano nazionale residui. Su 40.614 campioni analizzati, il 99,85% è risultato conforme ai parametri di legge
19 novembre 2013 - Notiziario epidemiologico internazionale ottobre 2013
Le informazioni sulla situazione zoosanitaria mondiale delle più importanti malattie epidemiche degli animali relativa al mese di ottobre
19 novembre 2013 - Misura compensativa per il riconoscimento dei titoli di medico conseguiti all'estero
Risultati della prova scritta svoltasi presso l'Ospedale “S. Andrea" di Roma il 14 e 15 novembre 2013
18 novembre 2013 - Bando di gara sostanze doping, l'elenco dei progetti selezionati
Finanziamento totale € 887.000,00
15 novembre 2013 - Presenza di pesce palla maculato nelle acque del Mediterraneo, specie altamente tossica
Il pesce può accumulare la tetrodotossina (TTX), una tra le più potenti tossine conosciute ad azione paralizzante sulla muscolatura

www.studiostampa.com

lunedì 11 novembre 2013

Filippine distrutte dal tifone Haiyan: oltre diecimila morti. Scattano i saccheggi

Roma - (Adnkronos/Ign) - 
Il bilancio delle autorità locali: la maggior parte delle vittime nella provincia di Leyte. Ma ci sono migliaia di dispersi. L’allarme si sposta in Vietnam e in Cina. Venti sostenuti di oltre 235 chilometri l'ora e raffiche fino a 275 (VIDEO 1 -2). Il reporter eroe (VIDEO).Papa: "Profondo dolore"Il tifone che deve il suo nome alla procellaria

www.studiostampa.com

domenica 25 agosto 2013

Siracusa, Allarme Tubercolosi: Ispezione a sorpresa dell'On. Zito all'Umberto I. Fuga di un immigrato affetto

MoVimento 5 Stelle su ispezione a sorpresa operata presso il locale nosocomio da parte del deputato Ars Stefanno Zito:
"Durante un’ispezione a sorpresa del nostro portavoce Stefano Zito (MoVimento 5 Stelle) avvenuta Domenica 18 Agosto, si è appreso della fuga dall'ospedale Umberto I di un immigrato affetto da tubercolosi attiva. La notizia è stata comunicata dallo stesso Zito nel suo profilo Facebook. A lui va tutto il nostro apprezzamento e quello dei cittadini siracusani.
Come Meetup 2.0 del MoVimento 5 Stelle Siracusa già da tempo avevamo evidenziato criticità nei controlli e nella diagnosi della malattia sul nostro territorio, pubblicando una video inchiesta (LEGGI QUI) ripresa anche da importanti testate nazionali i cui dati nell’imbarazzo generale, l’ASP aveva tentavo prontamente di smentire.
Quello venuto alla luce Domenica 18 Agosto è solo uno dei diversi casi di tubercolosi attiva che sono stati affrontati nel corso delle scorse settimane dalla struttura ospedaliera aretusea. Vale la pena ricordare che pochi giorni dopo la nostra video inchiesta, mentre l’ASP si affannava a smentire i dati da noi diffusi, arrivava al pronto soccorso di Siracusa una ragazza ospite del centro accoglienza Umberto I, malata di tubercolosi attiva.
La prima volta non veniva effettuata la corretta diagnosi e la donna veniva rimandata al centro accoglienza, esponendo ancora di più a rischio infezione gli ospiti della struttura. Qualche giorno dopo la ragazza, persistendo il malore accusato nei giorni precedenti, ritornava al pronto soccorso, dove finalmente, riscontrata la TBC in forma attiva, veniva ricoverata non senza difficoltà, considerato che l'Umberto I non è dotato di stanze di isolamento respiratorio a norma.

Tratto da SiracusaNews.it - Articolo Completo QUI

www.studiostampa.com

lunedì 18 ottobre 2010

Le bugie degli ambientalisti.

“Profeti di sventura avevano predetto che saremmo stati 8 miliardi nel 2000, in verità la popolazione del pianeta supera di poco i 6 miliardi. Ambientalisti votati al catastrofismo ci avevano raccontato che le foreste stanno scomparendo, e invece le ultime rilevazioni satellitari ci mostrano che dal 1982 al 1999 l’area di boschi e foreste sulla terra è aumentata del 6%. Ecologisti dell’ultima ora ci avevano detto che i mari si sarebbero sollevati di centinaia di centimetri, e che l’Adriatico sarebbe arrivato fino a Mantova, ma il livello del Mediterraneo sta scendendo.

Deforestazione, crisi dell’acqua, esplosione demografica, inquinamento atmosferico, buco dell’ozono, esaurimento delle risorse, effetto serra …Gli SOS lanciati dalle organizzazioni ambientaliste profetizzano la fine prossima del pianeta. Gli autori dimostrano attraverso una documentazione schiacciante, ricca di dati e casi concreti, che il solo scopo di queste organizzazioni è raccogliere fondi per operazioni demagogiche, ideologiche e politiche che nulla hanno a che fare con la salvaguardia della terra.”
Questa è la descrizione del libro “Le bugie degli ambientalisti”, pubblicato nel 2004, che consigliamo sicuramente a tutti coloro che desiderano approfondire la conoscenza delle tematiche ambientali evitando le strumentalizzazioni e la disinformazione dei pseudo-ambientalisti di casa nostra. Il libro “Le bugie degli ambientalisti” è stato realizzato da Riccardo Calcioli (docente al Master in scienze ambientali del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum e presidente del CESPAS (Centro Europeo di Studi su Popolazione, Ambiente e Sviluppo) e Antonio Gaspari (direttore del Master in scienze ambientali del Pontificio Ateneo Regina Apostolorum e direttore del dipartimenti Uomo e Ambiente del CESPAS. Editore Piemme, prefazione di Tullio Regge.
In questo libro vengono trattati argomenti che comprendono: sovrappopolazione, sviluppo sostenibile, principio di precauzione, riscaldamento globale, deforestazione, la scomparsa della specie, gli OGM, l’inquinamento atmosferico. Viene poi analizzato il fenomeno ecologista come negazione della realtà e descritte le attività dei cosiddetti “signori della Terra” comprendenti Greenpeace, la multinazionale dell’ambientalismo, la poco nobile storia del WWF e le bizzarre previsioni del Worldwatch Institute.

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Bando urgente: Finanziamenti a Fondo Perduto.

l'ADE Consulting è lieta di comunicarvi  un'importante opportunità per la Vostra azienda: l'apertura del “ Bando Transizione Dig...

I POST PIU' SEGUITI