Visualizzazione post con etichetta Certificazioni. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Certificazioni. Mostra tutti i post

martedì 24 ottobre 2017

Dazi Doganali o Certificazioni ???

Mi permetto di aggiungere che, meglio dei Dazi Doganali, si potrebbero obbligare gli importatori a richiedere la 
ed obbligarli, per poter distribuire, ad avere la 
(attualmente la ISO 9001:2015) per ottenere due risultati positivi: 

1) maggior controllo sulla qualità dei prodotti

2) maggior lavoro per tutti i Certificatori in Italia

Le importazioni sarebbero meglio controllate e molti prodotti tornerebbero al mittente, risultando non sdoganabili ! 
www.studioservice.com

www.studiostampa.com

giovedì 31 dicembre 2015

Nuova Normativa sulle Certificazioni !

Ho passato delle giornate di Formazione molto intense a Bergamo (8 del Mattino - 2 di Notte - Tutti i Giorni) ma sono felice per aver accresciuto ed aggiornato le mie conoscenze sulle Nuove Certificazioni di Qualità che entrano in vigore. 
In qualità di Lead Auditor del TUV Hessen era doveroso farlo immediatamente ! 
Oggi è il 31 dicembre 2015, che il 2016 sia migliore per Tutti !
L'ATTESTATO DI AGGIORNAMENTO !
IL RETRO COL PROGRAMMA DELLE LEZIONI
IL CERTIFICATO ORIGINALE DEL 2011
www.studiostampa.com

sabato 1 febbraio 2014

Lo spot realizzato dalla divisione UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico per difendere la proprietà industriale.

Lo Studio Bertollini svolge da tempo un servizio di consulenza per la registrazione dei marchi aziendali. Seguiamo aziende e professionisti in tutta la complessa procedura che porta alla registrazione del marchio: studio del nome, ricerche di anteriorità del marchio (per evitare di ledere gli interessi di terzi), verifica delle categorie più attinenti in cui inserire il marchio registrato. 
I nostri avvocati e consulenti legali si occuperanno in toto di tutte le procedure amministrative e legali, per portare la vostra azienda ad avere un marchio registrato e tutelato sotto ogni aspetto. 
Insieme decideremo se registrare un marchio verbale, figurativo oppure entrambi. Ci occupiamo, inoltre, anche della registrazione dei marchi comunitari, questione sicuramente attuale e complessa, dati i continui scambi commerciali che un'impresa italiana può avere con degli stati membri.
Registrare il vostro nome è la prima forma di tutela per la vostra azienda, che vi permetterà di crescere in piena sicurezza e senza il timore che qualcuno, rubandovi il nome, possa ledere il vostro business.
Offriamo una consulenza globale in merito alla tutela di marchi e brevetti, per evitare che possiate commettere degli errori dovuti alla inesperienza o alla mancanza di informazioni precise e attuali.
Date sicurezza alla vostra attività, proteggetela su tutto il territorio italiano e anche oltre, qualora fosse necessario. 

Registrazione Marchi - Sito Studio 

Copyright - Come Registrarlo - QUI !

www.studiostampa.com

mercoledì 1 gennaio 2014

Riservato agli appassionati di Vino - Corso SOMMELIER 2014

IL 22 aprile 2014 (Martedì) Parte il Nuovo Corso VINI.  
Il corso verrà tenuto da Giancarlo Bertollini, conosciutissimo esperto del settore, 
col supporto di un filmato ministeriale su: 
Vino, Salute e Piacere; filmato che sarà consegnato su DVD 
in OMAGGIO a tutti i partecipanti, unitamente 
a DISPENSE ed ATTESTATO. 
Il 1° Seminario di VitiViniColtura (9 incontri). 
Inizia Martedì 22 aprile alle ore 20 in punto e proseguirà 
per 9 Martedì presso il "Motor Café" - Via Anastasio II, 404  00165 Roma. 
Tel&Fax: 06.6374.334  
Studio Bertollini, Tel&Fax: 06.3972.1551 
Termine ultimo delle prenotazioni domenica 20 aprile 2014 
e ricordate che i posti sono realmente limitati. 
Il costo complessivo è contenuto in €. 330,00 più IVA, 
per partecipante, con uno sconto del 10% 
per le prime 10 prenotazioni On-Line e per le convenzioni in atto.
(Enti, Ordini, Associazioni, Circoli Etc.). 
Per quanti hanno già partecipato ai corsi precedenti 
ed intendono seguire il nuovo corso come "Ripetenti", 
il costo viene scontato del 30%
La cena finale e la fornitura dei materiali 
(Cartellina con Dispense) sono ovviamente incluse.
IL DOCENTE E' CERTIFICATO IN QUALITÀ
Pagamento IVA esclusa:
Acconto alla conferma/iscrizione…€.100,00 - Saldo ad inizio corso.
Per utilizzare PayPal: 
http://www.studiobertollini.it/acconto_online.html
Per l’iscrizione dovete cortesemente comunicare, 
il vostro Nome, Cognome, Indirizzo e-Mail e numero di Cellulare, con la seguente dicitura:
Iscrizione CORSO VINI del 22 aprile 2014.
“Con la presente autorizzo il trattamento dei miei dati personali, ai sensi della L. 675/1996”. 

EVENTO SU FACEBOOK

www.studiostampa.com

martedì 26 novembre 2013

Import-Export - Produzioni e Dazi !

Chiedo Scusa ma invece dei Dazi sui prodotti orientali che, per mantenere competitività, porterebbero ad un peggioramento della qualità (se mai possibile peggiorarla ancora) non si potrebbe obbligare l'Importatore a far certificare in Qualità (ISO 9001 ecc.) Prodotti e Servizi da un Ente Certificatore Italiano sul Suolo Italiano. Si darebbe lavoro ai nostri Professionisti ed Enti, oltre che fermare l'importazione dei prodotti non certificati e molti sicuramente non supererebbero i controlli, particolarmente sulla sicurezza e l'inquinamento: 
Ricordo a Tutti, i costi che le nostre Aziende debbono, giustamente, sopportare per la Sicurezza sul Lavoro, per le, giuste, Certificazioni di Qualità, per le Normative sui Dipendenti, per i Contributi Previdenziali e quant'altro. Mancando la nostra Qualità e Sicurezza la concorrenza diviene sleale e la mia proposta di Certificazione in Italia per procedere alla distribuzione di un qualsiasi Prodotto/Servizio continuo a ritenerla corretta. 

La Nostra Pagina Facebook !

www.studiostampa.com

martedì 31 gennaio 2012

Strumenti per l’innovazione: la Certificazione di Qualità

Ottenere una certificazione di qualità è difficile per le aziende in Italia, a causa di procedure difficili e scarso riconoscimento sul mercato: Rapporto Accredia Censis con focus sulle PMI. (Articolo completo - Fonte PMI)


Le imprese promuovono la certificazione di qualità ma non risparmiano critiche sugli eccessivi adempimentirichiesti, o sulla scarsa efficacia nei confronti dei clienti. Sono alcuni dei risultati emersi da una specifica indagine promossa da Accredia, ente italiano di accreditamento, che ha anche delineato gli opportuni strumenti per le Pmi, presentandoli al convegno dedicato al Rapporto Accredia Censis 2011.
Sono oltre 90mila le aziende e quasi 160mila i siti produttivi dotati di certificazione di qualità in Italia, ma considerando il modo in cui vengono vissute le certificazioni dalle aziende, spesso come documento di facciata, ci si interroga se possano costituire lo strumento più idoneo per innovare, visto che la qualità sembra essere un carattere distintivo e performante quando implementato seriamente in una azienda. 

venerdì 16 settembre 2011

Certificazioni di Qualità e Rispetto per l'Ambiente.

Roma, (Adnkronos) - Le organizzazioni che decidono di adottare la certificazione ambientale, modificando o adeguando la propria struttura secondo lo standard Uni Iso 14001, registrano non soltanto miglioramenti ambientali, ma anche benefici economici. Lo hanno rilevato il Centro studi qualità e ambiente dell'Università degli studi di Padova e Accredia, l'ente italiano di accreditamento che valuta gli organismi di certificazione e ispezione, grazie all'indagine avviata nel 2010 su un campione corrispondente al 48,25% delle organizzazioni certificate.

L'indagine mira ad appurare se alla crescita del numero di soggetti certificati corrisponda un riscontro di benefici. Valutazione "non semplice - spiega Federico Grazioli, presidente di Accredia - possiamo però dire che il Sistema di gestione ambientale ha un'incidenza forte sull'impatto ambientale dell'attività dell'ente o impresa, sul suo risparmio energetico, nonchè sull'organizzazione stessa. Le organizzazioni certificate sono già in grado di quantificare economicamente questi benefici e contiamo, nei prossimi anni, di aiutarle a farlo con la massima consapevolezza e precisione".
Secondo l'indagine, le organizzazioni con un Sistema di gestione ambientale certificato Iso 14001 possiedono spesso anche altre certificazioni: Iso 9001 relativa al sistema di gestione per la qualità (82%), Ohsas 18001 per la salute e sicurezza sul lavoro (23%), la registrazione Emas (13%). Un buon 30% detiene una certificazione di prodotto."La sensibilità degli enti pubblici e delle imprese nei confronti dell'ambiente è in costante crescita - commenta Grazioli - come testimonia l'incremento delle certificazioni ambientali. Dal 2006 ad oggi siamo passati da circa 8mila a quasi 16mila siti certificati".
In aumento le organizzazioni in grado di quantificare costi e benefici della certificazione ambientale (47% contro il 35% del 2008). Tra i costi ritenuti più rilevanti figura quello delle modifiche agli impianti (38%) mentre tra i benefici, risulta maggiore l'impatto sull'organizzazione (45,5%). In generale, i singoli interventi di modifica impianti, innovazione di processo e di prodotto e formazione ambientale, raramente richiedono esborsi oltre i 5 mila euro.
Discorso diverso per la produzione di energia: se il 57% delle aziende indica costi inferiori ai 5mila euro, un significativo 16% segnala spese superiori ai 100mila euro. Per lo più, poi, si investe sulla consulenza esterna, non avendo competenze interne in materia, ma il 42% dichiara di riuscire a contenere questi costi.
Gli intervistati considerano importante o molto importante la riduzione dei costi relativi alla produzione di rifiuti e dei costi energetici (57%), ancor più della riduzione dei costi per l'acquisto di materie prime (poco o non importante per l'80%) o dei vantaggi assicurativi, della riduzione degli scarti di produzione o dell'aumento del fatturato (non importanti per oltre il 50%). Più del 9% dichiara di aver avuto vantaggi superiori ai 100mila euro limitatamente all'aumento del fatturato, mentre il 10% registra benefici superiori ai 50mila euro per l'ottenimento di finanziamenti.
Il 15% delle organizzazioni dichiara di aver ottenuto un risparmio superiore ai 20mila euro sui costi energetici (oltre il 4% li registra superiori ai 100mila euro). Il conseguimento della conformità legislativa è ritenuto importante o molto importante per il 96% degli intervistati.
Oltre il 70% del campione considera importante o molto importante la riduzione del consumo di energia elettrica, mentre il 65% dà importanza alla minor produzione di rifiuti pericolosi, di consumi energetici da fonte fossile e di emissioni in atmosfera, e alla sostituzione di sostanze inquinanti con alternative più ecologiche. Poco o per nulla importante, invece, risultano la riduzione del consumo di materie prime (54,5%) e degli scarichi idrici (57%), e la diminuzione del rumore (50%).
Per il futuro, l'interesse è rivolto allo sviluppo di sistemi integrati di gestione (85%), informatizzazione del sistema documentale (78%), sviluppo di indicatori di performance ambientale e di sistemi di sostenibilità energetica, e adozione di strumenti di contabilità ambientale (60%).

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

giovedì 7 aprile 2011

Certificazioni 2011 - Studio Bertollini

        Gentili Signori,
lo Studio Service di G. Bertollini è particolarmente orgoglioso di comunicare che, il Titolare dello Studio "Giancarlo Bertollini", dopo aver completato con successo il Nuovo Corso di Formazione sui Sistemi di Gestione del Modello Organizzativo del Disciplinare UNI EN ISO 9001:2008, è stato autorizzato dalla "ISOENCErtifications" ad eseguire gli "Audit" per i Settori:

35 Consulenza e Servizi per le Aziende
37 Progettazione e Organizzazione Eventi Formativi

ed in data 2 marzo 2011 è stato CERTIFICATO quale Lead Auditor per il TÜV Hessen per Certificare la corrispondenza del Modello Organizzativo negli stessi settori.

Con oltre 1000 Clienti dislocati su tutto il territorio italiano ed alcuni esteri, ci poniamo l'obiettivo di essere la soluzione per i problemi certificativi delle Aziende. Siamo i licenziatari per l'Italia dell'ente TÜV Hessen. Non vogliamo essere un fornitore da gestire, ma un Partner affidabile ed onesto che sceglie la soluzione migliore. Benvenuti su ISOENCErtifications.

               Un cordiale saluto.


www.studiobertollini.it 
www.studioservice.com 
www.studiostampa.com  



IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

giovedì 13 maggio 2010

Certificazioni di Qualità e DPS

L’introduzione di un Sistema Gestione Qualità conforme alle norme UNI EN ISO, consente di gestire l’organizzazione tramite l’individuazione, la pianificazione, l’implementazione ed il relativo monitoraggio dei processi aziendali, nell’ottica del miglioramento continuo.

Lo Studio Service di G.Bertollini offre la migliore Assistenza per Ogni Certificazione di Qualità con :

- personale sempre competente ed altamente qualificato;
- implementazione di un sistema di Gestione Qualità, calato nella realtà aziendale;
- formazione del personale interno, nei Sistemi di Gestione Qualità;
- consulenza per la concessione di incentivi finanziari e contributi a fondo perduto.

TUTELA DEI DATI PERSONALI (PRIVACY)
(La corretta gestione dei dati personali, cartacei ed informatici in azienda)

Da quando è entrato in vigore il decreto legislativo n. 196 del 30 giugno 2003, denominato “Codice in materia di protezione dei dati personali ”, per non incorrere in Sanzioni, lo “Studio” Vi offre :

• Consulenti competenti e qualificati.
• Attenta e Doverosa Formazione del Personale Interno.
• Studio, predisposizione ed implementazione degli adempimenti richiesti dal Garante.
• Elaborazione del Documento Programmatico per la Sicurezza (DPS).

(Prima scadenza e successive, sempre con la dovuta assistenza).

Per richiedere ogni informazione :
http://www.studiobertollini.com/contatti.html

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

ANSA: Ultime Notizie

- 28 GIU. - 16:24 Caput Mundi, 335 interventi per Roma e territorio Ultima ora. Progetto da 500 mln euro. Garavaglia, da tutela siti a città...

I POST PIU' SEGUITI