mercoledì 17 febbraio 2021

Questa Europa sa solo attaccare l'Italia, sempre e comunque.


Ue: attacco all’alcol
(e al vino) in nome
della salute

Nell’“Eu beating cancer plan” presentato nei giorni scorsi a Bruxelles il consumo dannoso di alcol viene indicato, come il fumo e l’inquinamento atmosferico, tra le cause principali di diffusione del cancro. Minacciati interventi su etichettatura obbligatoria, tassazione e, forse, promozione delle bevande alcoliche (tra cui il vino). Le reazioni della politica e della filiera italiana ed europea. Sandro Sartor, vicepresidente UIV, e Domenico Zonin, vicepresidente Ceev: tenere alta l’attenzione. Intervista al professor Ramon Estruch, dell’Università di Barcellona


Gli altri articoli principali

Consuntivo vendemmia 2020 Italia
La produzione di vino (49 milioni di hl) cresce del 3% sul 2019 secondo i dati Agea delle dichiarazioni di produzione. Rettificate le previsioni vendemmiali diffuse a settembre, condizionate da una valutazione sull’adesione dei produttori alla misura della diminuzione volontaria delle rese che, nei fatti, è stata minore del previsto e ha lasciato la lancetta della variazione su terreno positivo

La Gdo ha “sete” di vini del territorio
Sulla scorta delle scelte dei consumatori, i retailer puntano con sempre maggiore decisione su vini regionali ed autoctoni per “nobilitare” e caratterizzare la loro enoteca. Il fenomeno era già in atto, ma nell’ultimo anno ha subito una veloce accelerazione. L’analisi di alcune case history vinicole, protagoniste di questa “espansione”

1928-2021: tutto Il Corriere Vinicolo consultabile sul web
Completata la digitalizzazione di tutti i numeri dell’Organo d’informazione di UIV è, da questi giorni, accessibile l’Emeroteca per la consultazione via web. Una sezione importante del patrimonio storico documentale dell’Unione. La storia del giornale attraversa e racconta le vicende politiche, economiche, produttive e commerciali dell’intero comparto vinicolo italiano. Interprete ma anche protagonista e fonte primaria per la storia del vino.


www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.