Visualizzazione post con etichetta Cairo. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Cairo. Mostra tutti i post

sabato 6 luglio 2013

Egitto: si aggrava bilancio vittime, 37 morti in 24 ore

Ultimo aggiornamento: 06 luglio, ore 18:36 

Il Cairo, 6 lug. - (Adnkronos/Aki) - Sale ad almeno 37 persone morte e oltre 1.200 ferite nelle ultime 24 ore il bilancio delle violenze che si registrano in tutto l'Egitto tra sostenitori e oppositori del presidente egiziano deposto Moahmmed Morsi. Lo riporta il sito del quotidiano ufficiale al-Ahram. Il bilancio ufficiale fornito questa mattina dal ministero della Salute era di 30 morti. 

mercoledì 3 luglio 2013

Egitto, in atto il colpo di Stato militare.

«Il presidente Morsi agli arresti domiciliari»
Scaduto l'ultimatum. Elicotteri su piazza Tahrir, carri armati al palazzo presidenziale. L'esercito blocca i Fratelli musulmani.
Carri armati vicino
al palazzo presidenziale
del Cairo (Twitter)

In Egitto è in corso un colpo di Stato contro il presidente Mohamed Morsi. Elicotteri militari hanno sorvolato piazza Tahrir circa un'ora dopo lo scadere dell'ultimatum imposto dai militari e scaduto intorno alle 17.30 locali, le 16.30 italiane. Le forze di sicurezza egiziane hanno disposto il divieto di espatrio per il presidente del Paese, che si era insediato un anno fa. Stessa sorte per molti leader del partito dei Fratelli musulmani. Morsi inoltre sarebbe stato posto agli arresti domiciliari dai militari nella sede della Guardia repubblicana. 

Fonte: Corriere della Sera

www.studiostampa.com

mercoledì 30 gennaio 2013

Esclusivo/ Cairo compra La7

Martedì, 29 gennaio 2013 - 18:04:00 - da Affari Italiani.it
Urbano Cairo compra La7. Secondo quanto Affaritaliani.it è in grado di anticipare, Cairo ha battuto la concorrenza del fondo Clessidra per l'acquisizione dei canali televisivi di Telecom Italia Media (che comprendono anche La7d e il 51% di Mtv).
L'ufficializzazione arriverà il 7 febbraio, quando si riunirà il cda di Telecom Italia. Cairo è anche concessionario di pubblicità di La7 e La7d. Non è noto al momento il valore dell'operazione, ma stando a indiscrezioni circolate nei giorni scorsi l'editore avrebbe presentato un'offerta superiore ai 100 milioni di euro per i soli asset tv, esclusi quindi i multiplex (ovvero le frequenze digitali) che potrebbero rimanere a Telecom o diventare oggetto di una trattativa con altri soggetti.
A Telecom rimarrebbe peraltro il debito accumulato da La7 nel 2012 (un centinaio di milioni), oltre a un accordo che la vincolerebbe a "sostenere" la tv nel 2013 attraverso investimenti pubblicitari. Insomma, dal minimo garantito di Cairo per Telecom si passerebbe alla situazione contraria...

www.studiostampa.com

Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

“L’urlo”, il docufilm di Severgnini, getta nuove ombre sul traffico di migranti in Libia.

QUI L'INTERVISTA ! Mentre lo scandalo legato alle coop dell’accoglienza in mano alla famiglia del deputato Aboubaka Soumahoro si allarga...

I POST PIU' SEGUITI