martedì 20 novembre 2012

CASA, MSE INCONTRO IN CAMPIDOGLIO, SOSPESA OCCUPAZIONE

(OMNIROMA) Roma, 20 NOV - «Dopo l'occupazione di questa mattina in via Poggio Fidoni, abbiamo aperto un tavolo di trattative col Comune di Roma. Alle 16, con tutte le settanta famiglie in emergenza alloggiativa, il 'Movimento Sociale per la Casà sarà in Campidoglio per trovare un tetto per tutte le famiglie occupanti, entro Natale». Lo dichiara in una nota Giuliano Castellino, segretario Romano del Movimento Sociale Europeo. «Siamo giunti sul posto - dichiarano gli esponenti del Trifoglio Alfredo Iorio e Fabio Sabbatani Schiuma, consigliere comunale - per ascoltare le ragioni degli occupanti e per verificare chi avesse per davvero diritto ad un alloggio: apprezziamo la disponibilità mostrata dal Sindaco Alemanno a risolvere il problema di quelle famiglie alle quali spetta una casa ma si ritrovano a vivere per strada, dentro le macchine o presso parenti e amici». Per Iorio e Schiuma, «le case di via Poggio Fidone sono una vergogna: la Regione e l'ATER non avrebbero più effettuato i pagamenti nei confronti dell'impresa di costruzione, la quale da due anni e mezzo ha sospeso i lavori e l'immobile rischia lo stato di abbandono con conseguente sperpero di denaro pubblico».
www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.