mercoledì 8 agosto 2012

L’INCENDIO DI MONTE CIOCCI

Ultimi aggiornamenti sull’incendio, sulla passeggiata notturna del 10 agosto e sul completamento dei lavori del Parco.
L’INCENDIO DI MONTE CIOCCI
Quella che vedete nella foto è la panchina utilizzata per appiccare fuoco al monte. Prima l’hanno ricoperta di frasche e canne secche, poi l’hanno cosparsa di alcol e gli hanno dato fuoco.
L’incendio è divampato rapidamente dall’area sovrastante il circolo anziani di Piazzale Ammiraglio Bergamini e ha distrutto quasi sei ettari di vegetazione.
Il Corpo Forestale dello Stato sta indagando per conto della Procura di Roma che ha aperto un fascicolo per incendio boschivo. I sospetti si concentrano sui ragazzini che normalmente frequentano la piazzetta.
Probabilmente hanno distrutto il Monte per una bravata, per riempire un pomeriggio, perchè non sapevano cosa fare.
Sono i nostri figli, i figli del nostro quartiere.
La portavoce del Comitato Monte Ciocci, Orchidea De Santis, sottolinea come “i nostri ragazzi sono talmente compressi dal nulla che si sfogano in questi modi barbari. E non sanno che alla fine pagheranno anche loro per questo vandalismo, perchè i soldi per spegnere l’incendio e salvare il monte sono soldi pubblici”.
LA PASSEGGIATA NOTTURNA
Il 10 agosto ci vediamo alle 20 davanti al benzinaio IP per salire sul Monte. E’ la Notte di san Lorenzo. Ognuno può portare da bere o da mangiare per un piccolo pic nic in attesa di vedere le stelle cadenti.
Con i cittadini della Balduina, l’appuntamento sarà al Belvedere intorno alle 20.30.
Portate anche delle torce per facilitare la discesa al buio ed evitare ruzzoloni!

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.