martedì 11 ottobre 2011

"Torna in campo Fabio S. SCHIUMA: IO CI SONO !!!"

Mercoledì 12/10, ore 18, Visconti Hotel (via Federico Cesi, zona piazza Cavour).
Pubblicata da Inesluna Doffini. Per 'descrivere' a chi non lo conosce il nostro amico FABIO, ho scelto una parte di un articolo di un giornale che parlava di un evento elettorale organizzato durante le ultime regionali proprio da lui, definito dal quotidiano "Libero"; "Schiuma, il Ribelle".
"E a fare gli onori di casa è proprio lui: Schiuma. Oppure Sabbatani come preferisce chiamarlo Ignazio La Russa già da quando il giovane muove i primi passi tra via della Scrofa e quel Campidoglio in cui finirà per avere uno scranno per undici anni. Ci sono tutti i suoi amici, gli elettori. Qualche giornalista. C’è Libero. C’è Marco Falaguasta che duetta con lui dal pulpito. C’è Corinne Clery in prima fila che spende parole di stima. C'è Alessandro Galeazzi. C’è anche Luca Romagnoli, che parla di “lealtà” dell’uomo e di "capacità di dialogo". Peccato sia saltata la lista Fiamma Tricolore-Mpi, "e chi ce lo doveva dire che sarebbe andata così? - chiede Santanchè al segretario della Fiamma. “Oggi saremmo ancora più di aiuto al Pdl”.
La serata ha un sapore particolare anche per Fabio: Schiuma è la promessa disarcionata che risale in sella dopo la caduta. Quell’inchiesta sul Laziogate che lo vide giudiziariamente prosciolto ma non politicamente indenne. La politica del resto si sa: esige spesso capri espiatori. Ma il destino oggi rimescola le carte e parla con la voce di Daniela Santanchè: “Vi do questa notizia. Schiuma è il capo della mia segreteria politica. Lavorerà con me in Ministero, mi sembra la cosa più giusta in un movimento come il nostro dove non vincono le logiche dei parenti, dei fratelli, degli amici, delle correnti. Nel Movimento per l’Italia c’è una caratteristica, e questa caratteristica è quella del merito.”
Schiuma ringrazia Daniela, davanti ai suoi amici, ai suoi elettori che nonostante il "temporale" son rimasti in tanti e “nel quartiere Prati Schiuma pigliava più voti di Gianfranco Fini” si sente sempre raccontare. Come diceva il film, non può mica piovere per sempre...

IL VOSTRO UFFICIO STAMPA

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.