mercoledì 23 dicembre 2015

Una cruda, spietata analisi storica che mette a confronto l'Unione Sovietica con l'Unione Europea. Il dissidente russo, oggi membro della Fondazione per i Diritti Umani di New York, non ha dubbi: abbiamo appena seppellito un mostro, ma ne stiamo costruendo uno ancora più grande. La perdita della libertà iniziò esattamente in questo modo. E' così che nacquero i


http://www.studiostampa.com/search/label/Europa

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.