sabato 16 agosto 2014

Prima Pagina !

Trovata morta a Bilancino, i protagonisti del presunto omicidio-suicidio

La Nazione - ‎1 ora fa‎
Firenze, 16 agosto 2014 - A uccidere Jennifer Miccio, la giovane 30enne, di Vernio, trovata morta all'alba sulla riva del lago di Bilancino, sarebbe stato Daniele Baiano, un artigiano di 34 anni che avrebbe avuto un flirt con la donna. Colto dal rimorso, Baiano ...

Università, nessuna italiana nelle prime 150. Harvard numero uno ...

Adnkronos - ‎1 ora fa‎
Nessun ateneo italiano tra i primi 150 nel mondo, secondo la classifica Arwu, Academic Ranking of World Universities 2014. Sei le Università del Belpaese che si piazzano tra la 151esima e la 200esima posizione dello Shangai Ranking: Bologna, Milano, ...

Brno per cancellare il record di Agostini

Il Messaggero - ‎1 ora fa‎
BRMO - Marc Marquez in sella alla sua Honda ha conquistato la nona pole stagionale nelle prove ufficiali del GP della Repubblica Ceca, la diciottesima da quando corre nella classe regina. Il dominatoredel mondiale ha fatto segnare il miglior tempo nelle ...

L'ultimatum di Amatrice: "Salvate il nostro ospedale o sarà secessione"

La Repubblica - ‎1 ora fa‎
Il sindaco Pirozzi: "Non è una provocazione". La Regione vuole declassare il Grifoni a semplice Casa della Salute. di MIRKO MALGIERI. 16 agosto 2014. L'ultimatum di Amatrice: "Salvate il nostro ospedale o sarà secessione" Sergio Pirozzi, sindaco di ...

Ad Agosto arriva la "stangata fiscale": imprese e autonomi ...

Rai News - ‎3 ore fa‎
Secondo le stime dell'Istituto la più consistente delle 11 scadenze sarà l'Iva: il gettito dovrebbe essere di 13,1 miliardi di euro. Segue poi il versamento delle ritenute Irpef dei dipendenti e dei collaboratori. 16 agosto 2014 Imprese e lavoratori autonomi ...

Il ferragosto del Papa in Corea «No a modelli di economia disumana

Corriere della Sera - ‎20 minuti fa‎
Francesco ha viaggiato su un treno veloce da Seul a Daejeon. In 50mila al World Cup Stadium ad accoglierlo. L'appello contro una società dominata dal mercato. di Gian Guido Vecchi, inviato in Corea. di. MI INTERESSA. gli argomenti. MI INTERESSA. A-A+ ...

Ebola, Kenya chiude le frontiere con Guinea, Liberia e Sierra Leone

Corriere della Sera - ‎1 ora fa‎
Da martedì divieto di ingresso ai viaggiatori in arrivo dai paesi colpiti dal virus, annullati anche i voli. In Liberia l'epidemia si aggrava e in Nigeria medici fuggono da ospedali. di Redazione online. di. MI INTERESSA. gli argomenti. MI INTERESSA. A-A+ ...

Ucraina: raggiunto accordo su ispezione Croce Rossa a convoglio ...

Adnkronos - ‎1 ora fa‎
La Croce Rossa ispezionerà in territorio russo tutti i camion del convoglio umanitario inviato da Mosca verso l'Ucraina orientale. Lo ha annunciato ai giornalisti il capo della delegazione regionale del Comitato internazionale della Croce Rossa, Pascal Cuttat, ...

I massacri dello Stato Islamico

Corriere della Sera - ‎19 minuti fa‎
L'Isis continua la sua marcia anche in Iraq, dove almeno 81 uomini sono stati uccisi e altre 180 donne rapite. L'opposizione siriana chiede agli Usa «aiuti come iper l'Iraq». di Redazione Online. di. MI INTERESSA. gli argomenti. MI INTERESSA. A-A+ ...

Usa, 18enne nero ucciso: nuovi scontri a Ferguson, ferito un agente

Rai News - ‎29 minuti fa‎
La polizia ieri ha diffuso il nome dell'agente che avrebbe ucciso l'afroamericano Michael Brown. Nella notte, dopo una giornata di calma, i residenti di Ferguson, nel Missouri, sono nuovamente scesi in piazza. Secondo la polizia, Brown era sospettato per una ...

Sbarchi, nuovo record di Alfano: quasi 120mila arrivi

laPadania - ‎3 ore fa‎
Sono stati 116.944 gli immigrati giunti sulle coste italiane negli ultimi dodici mesi, di cui 62.982 soccorsi dalle navi che prendono parte all'operazione Mare Nostrum. I dati sono stati diffusi dal Viminale nel corso dell'incontro di Ferragosto del ministro ...

Cesaro: Riesame annulla ordinanza cautelare

Tiscali - ‎25 minuti fa‎
Roma, 16 ago. (TMNews) - "Esprimo il mio compiacimento e soprattutto la mia soddisfazione per l'ordinanza di revoca della misura cautelare che il Tribunale del Riesame di Napoli ha voluto emanare nei confronti del parlamentare Luigi Cesaro". Lo dichiara ...

Grillo e Lega Nord tuonano basta euro bisogna tornare subito alla lira

Baritalia News - ‎5 ore fa‎
L'unico modo per ritornare ad essere competitivi ed uscire dalla crisi è abbandonare l'euro al suo destino e tornare alla tanto vecchia e tanto amata Lira. A sentenziare che l'unica ricetta possibile per tirar fuori l'Italia dal bruttissimo momento economico che ...

Ma cosa ha lasciato Renzi alla città? Progetti concreti o solo ...

Esperonews - ‎6 ore fa‎
Dopo la rapida visita del Presidente del Consiglio Matteo Renzi a Termini Imerese giovedì 14 agosto, tutti si aspettano ora una rapida soluzione all'annosa vicenda Fiat, che si trascina ormai da anni. Sappiamo che finora si è trattato solo di ipotesi ancora tutte ...

Friuli, trovati i tre giovani dispersi

TGCOM - ‎1 ora fa‎
16:17 - Erano provati ma illesi i tre giovani escursionisti dispersi da venerdì nei boschi della Valcellina (Pordenone). I tre sono stati ritrovati dall'elicottero della Protezione civile regionale e sono stati portati al campo base di Andreis. Sono in buone condizioni.

Servizi bancari, i correntisti italiani sono sempre più 2.0

Palermomania.it - ‎5 ore fa‎
Il mobile banking è oramai un fenomeno ben consolidato, soprattutto tra gli italiani dei quali, di questo passo, il 50% opererà su questo canale nel 2015. Un dato interessante che contribuisce alla diffusione della cultura digitale. di Gabriele Pazzaglia | Articolo ...

Casa: Italia al top in Ue per caro-mutui

ANSA.it - ‎7 ore fa‎
Da noi il tasso medio supera il 3%, mentre nell'Eurozona si ferma al 2,7%. I sardi i più penalizzati. Casa: Italia al top in Ue per caro-mutui (foto: ANSA). Casa: Italia al top in Ue per caro-mutui. +CLICCA PER INGRANDIRE. Redazione ANSA. 16 agosto ...

Contratti di lavoro: nel 2014 oltre 92mila da imprese artigiane

Bianco Lavoro Magazine - ‎7 ore fa‎
L'ultimo rapporto Unioncamere mette in luce come nel 2014 le imprese artigiane abbiano previsto circa 92.000 nuovi contratti, tra dipendenti e atipici. Facebook; Twitter; Google+ · LinkedIn; E-mail. imprese-artigiane-contratti-lavoro. Secondo l'ultimo rapporto ...

Anche gli over 40 in fuga dall'Italia Boom di emigrati con i capelli grigi

TGCOM - ‎5 ore fa‎
15:35 - Tra il 2007 e il 2013, dall'Italia sono emigrati all'estero in 620mila, quasi il doppio rispetto ai 7 anni precedenti. Solo nel 2013 hanno varcato i confini oltre 125mila adulti. Diversamente dal passato però, il nuovo boom di espatri è trainato da emigrati ...

Non gli dà i soldi per la droga. E lui butta la madre dal balcone

il Giornale - ‎10 ore fa‎
Il givoane 20enne, in preda ad una crisi d'astinenza, ha rincorso la donna in casa spingendola oltre la ringhiera. La vittima è ricoverata ma non è in pericolo di vita. Rachele Nenzi - Sab, 16/08/2014 - 12:50. Ha spinto la madre giù dal balcone perché si era ...

Samsung, ecco il Galaxy Alpha, svolta "metallica" dell'azienda ...

Il Messaggero - ‎14/ago/2014‎
Samsung alza il sipario sul Galaxy Alpha, smartphone destinato a fare storia a prescindere dai risultati di vendita. Con il lancio per ora esclusivo per il mercato russo, l'azienda coreana imprime una svolta al ramo smartphone presentando il primo dispositivo ...

Dissesto idrogeologico, in Italia oltre 6mila comuni a rischio

Italiaglobale.it - ‎5 ore fa‎
“Per evitare con l'arrivo dell'autunno l'ennesima tragica conta di danni e vittime per frane, alluvioni e allagamenti è fondamentale agire in tempi brevi, con risorse e misure adeguate”. Il messaggio lanciato al Governo da FestAmbiente, il festival nazionale di ...

Elvis Presley, a 37 anni dalla morte vanno all'asta Cadillac, chitarra ...

Tuttouomini - ‎1 ora fa‎
Elvis, come tutti sapete, è morto a soli 42 anni il 16 agosto per un attacco cardiaco. Quest'estate a Menphis nella sua villa i fan possono partecipare ad una un'eccezionale asta dei cimeli di Presley. Pezzi davvero rari, come il certificato di matrimonio e il ...

Robin Williams, spuntano le ultime foto prima del suicidio

Il Messaggero - ‎15/ago/2014‎
I media degli Stati Uniti stanno diffondendo in queste ore le ultime foto pubbliche di Robin Williams prima del suicidio nella sua casa di Tiburon, in California. Il volto più scavato del solito, lo sguardo malinconico, i capelli grigi, pizzetto e baffi. Heartbreaking ...

Brividi Arsenal: festa al 91'. Colpaccio Tottenham...

La Gazzetta dello Sport - ‎1 ora fa‎
I Gunners passano al 91' grazie a una rete di Ramsey. Gli Spurs vincono al 93' con una rete del debuttante Dier. Colpo esterno anche per l'Aston Villa, l'Everton pareggia a Leicester e perde Barkley. . ARTICOLO PRECEDENTE. ARTICOLO SUCCESSIVO.

Psg-Bastia, la testata a Thiago Motta nel tunnel degli spogliatoi

La Repubblica - ‎9 minuti fa‎
E' successo tutto nel dopo-partita di Paris St. Germain-Bastia, partita valida per la 2/a giornata della Ligue 1. Le immagini delle telecamere di sorveglianza mostrano il giocatore brasiliano del Bastia Brandao che aspetta Motta nel tunnel degli spogliatoi e poi ...

Serie A - Pirlo: "Altri due anni alla Juventus, poi Usa"

Yahoo Eurosport IT - ‎56 minuti fa‎
Andrea Pirlo è felice alla Juventus e in Serie A, ma tra due anni, quando scadrà il contratto con i bianconeri, "forse andrò a giocare negli Stati Uniti". E' lo stesso regista della Nazionale a svelare i suoi piani futuri in un'intervista per il sito asiatico "Today ...

Gomez fa viola Ancelotti: la Fiorentina ribalta il Real

La Gazzetta dello Sport - ‎33 minuti fa‎
Entra a far parte della più grande community di amanti dello sport d'Italia e ottieni numerosi vantaggi, tra i quali la possibilità di seguire i tuoi sport preferiti ed ottenere notifiche sugli aggiornamenti in tempo reale!  Connetti con Google+  Connetti con ...

Premier League: flop United, sconfitta all'esordio

TGCOM - ‎6 minuti fa‎
17:47 - La Premier League 2014/2015 inizia con una sorpresa clamorosa: il Manchester United del neo allenatore Van Gaal perde 2-1 in casa contro lo Swansea. A Old Trafford i gallesi passano in vantaggio nel primo tempo con Ki, nella ripresa si scatena ...

Legambiente, Costa levati dai fondali

ANSA.it - ‎8 ore fa‎
(ANSA) - RISPESCIA (GROSSETO), 16 AGO - "Costa Crociere: levati dai fondali". Sono gli striscioni affissi a Festambiente, il festival di Legambiente a Rispescia. L'associazione chiede il "completo ripristino ambientale dei fondali": per il Giglio, spiega Stefano ...

Tatuaggi e piercing se vi pentite l'eliminazione può provocare ...

Baritalia News - ‎7 ore fa‎
Ci sono stati anni che non essersi fatto un tatuaggio si era retro rispetto agli altri ma da un po' di tempo sembra esserci una inversione di rotta incredibile soprattutto fra i giovani che decidono di non volersi fare più tatuare nulla sul proprio corpo. Crescono ...

martedì 12 agosto 2014

ITALIA ! Un Popolo che sa fare quello che vedete, sarà capace anche di liberarsi dei politicanti !




www.studiostampa.com

IDROGENO ! - Diffondiamo l'innovazione !!!


www.studiostampa.com

venerdì 8 agosto 2014

CANCRO: INVITO AD UNA RAPIDISSIMA VERIFICA DA PARTE DEL MINISTERO DELLA SALUTE !




www.studiostampa.com

giovedì 7 agosto 2014

ROMA: La Città della Scienza diventa realtà, via libera alla riconversione della caserma di via Guido Reni.

Un lavoro iniziato in giunta e proseguito poi in commissione urbanistica e ancora in Assemblea con la partecipazione e l’apporto effettivo di tutta la maggioranza ma anche con suggerimenti che sono venuti dall'opposizione e che hanno contribuito a completare i contenuti del progetto.
(MeridianaNotizie) Roma, 7 agosto 2014 - Piazze, servizi per il quartiere e aeree verdi, oltre alla realizzazione della Città della Scienza, è quanto ha approvato nella notte l’Assemblea capitolina per l’ex stabilimento militare di macchine elettriche di via Guido Reni. Un intervento che nasce, nel novembre scorso, dall'accordo tra il Sindaco Marino e l’allora Ministro dell’Economia Saccomanni. L’area oggi di proprietà di CDP investimenti Sgr sarà completamente trasformata e potrà ospitare residenze, circa 200 alloggi di cui 75 sociali, e strutture ricettive, in totale sono 45 mila mq di costruito; circa la metà di quanto previsto dalla delibera dell’amministrazione precedente che ieri sera è stata revocata. Con questa approvazione si dà inoltre una sede alla città della Scienza. Dopo oltre venti anni di dibattito oggi Roma ha un luogo e una parte delle risorse per la sua costruzione. Il progetto prevede infatti che la trasformazione faccia incassare al comune oneri straordinari per almeno 43 milioni di € oltre quelli ordinari che serviranno per la realizzazione dei servizi di quartiere. Grazie al lavoro del sindaco Marino questa  delibera è anche una assunzione di condivisione di un diverso modo di fare urbanistica nella nostra città che privilegia il riuso degli spazi già costruiti. 
Un segnale politico molto importante in vista delle scelte che ci aspettano con altri immobili da dismettere e da  valorizzare. La strategia della rigenerazione urbana annunciata nel programma di Marino in pochi mesi ha preso corpo non solo con questa trasformazione ma con altri atti già assunti nei mesi scorsi come la delibera che sblocca le procedure per la trasformazione di circa 9.500 ettari di città costruita, le procedure per i Print di cui il primo bando è già stato pubblicato, o quella per la riqualificazione dell’area della ex Fiera. L’intervento di via Guido Reni porta risorse importanti nella città con un investimento che sarà di circa 300 milioni di €, occasione per imprese locali di poter partecipare alla realizzazione, con ricadute positive in termini occupazionali nella fase di costruzione e per le attività che vi saranno insediate. L’ultima caserma oggetto di trasformazione risale a circa venti anni fa, la caserma Pepe e Sani a piazza Vittorio, oggi siamo a una svolta di concretezza che ha un valore straordinario.
Un lavoro iniziato in giunta e proseguito poi in commissione urbanistica e ancora in Assemblea con la partecipazione e l’apporto effettivo di tutta la maggioranza ma anche con suggerimenti che sono venuti dall'opposizione e che hanno contribuito a completare i contenuti del progetto. È stato un lavoro nell'interesse della città e ringrazio tutti i consiglieri che questa notte hanno con determinazione voluto l’approvazione della delibera, in un lavoro di squadra fondamentale per il cambiamento di Roma. Ora il lavoro prosegue per dare attuazione alla delibera a partire dalla pubblicazione del bando per il concorso di progettazione internazionale che contiamo di avviare già a settembre. E’ quanto dichiara in una nota l’assessore Giovanni Caudo. 

Fonte: Meridiana Notizie

www.studiostampa.com

Simon Bolivar: El Libertador !

Anche il Sud America ha avuto il suo Garibaldi, ben prima dell'eroismo di quest'ultimo contro l'Impero del Brasile e per la liberazione dell'Uruguay.
Simon Bolivar
Stiamo parlando di Simon Bolivar, il Libertador, ovvero di colui il quale - in epoca Romantica, ovvero agli inizi dell'Ottocento - contribuì all'indipendenza di gran parte dell'America Latina dal giogo spagnolo e fu Presidente delle Repubbliche di Venezuela, Colombia, Bolivia, Ecuador, Panama e Perù.
Fu il 15 agosto del 1805 che Bolivar - ventiduenne - giurò solennemente, a Roma, sul Monte Aventino (o Monte Sacro) e pronunciò le seguenti parole: Giuro per il Dio dei miei genitori, giuro per il mio onore e per la mia Patria, che non darò riposo al mio braccio né pace alla mia anima finché non avrò rotto le catene che ci opprimono per volontà del potere spagnolo.
E, a vent'anni da quel giuramento, l'Impero spagnolo crollò.
Simon Bolivar nacque in una famiglia agiata, di possidenti terrieri, temprato sin da ragazzino dal fuoco della ribellione contro l'oppressione. A ciò contribuì anche il suo precettore - Simon Rodriguez - libero pensatore e figlio dell'Illuminismo, il quale fu anche cospiratore contro l'Impero di Spagna che occupava la terra di Venezuela e gran parte dell'America Latina.
Bolivar non fu uno studente modello, purtuttavia diventò presto un valente combattente e spadaccino. Si sposò molto giovane con Maria Teresa Rodriguez del Toro, la quale contrasse la febbre gialla e morì presto, lasciandolo vedovo a soli vent'anni.
Simon Bolivar viaggiò molto in Europa ed anche a causa della sofferenza per la perdita prematura della moglie il suo spirito ribelle crescerà sempre più. Fu in questo contesto che il futuro El Libertador pronuncerà quel fatidico giuramento a Roma, sul Monte Aventino.
Fu così che inizierà la sua avventura di combattente per la libertà e l'emancipazione del suo popolo ed iniziò così ad organizzare il suo esercito di liberazione contro gli spagnoli, i quali saranno alleati di Napoleone, considerato da Bolivar un traditore degli ideali di Libertà, Eguaglianza e Fratellanza propugnati dalla Rivoluzione Francese.
Bolivar, in quegli anni, a Parigi, entrò in Massoneria e divenne, nel 1806, Gran Maestro della Loggia Madre di San Alessandro di Scozia all'Oriente di Parigi.
Forte dei suoi principi libertari, l'anno seguente, rientrò in Venezuela e da allora inizierà quella rivoluzione che porterà, nel corso degli anni - dal 1811 sino al 1830 - all'indipendenza di gran parte dell'America Latina ed alla proclamazione delle Repubbliche di Venezuela, Colombia, Perù e Bolivia (così chiamata in suo onore).
Nel 1812 Simon Bolivar scrisse il “Manifesto di Cartagena” in cui analizzò le prime sconfitte che portarono alla caduta della Prima Repubblica del Venezuela (1810 - 1812); mentre nel 1815 con la “Carta de Jamaica” gettò le basi per il suo progetto di emancipazione sociale dell'America del Sud, fondato su principi repubblicani, libertari, anti-imperialisti ed egalitari. Principi, peraltro, validi tutt'oggi, come validi sono stati i principi enunciati nella nostra Italia da personalità quali Giuseppe Mazzini e Giuseppe Garibaldi, i quali contribuirono alla fondazione della Prima Internazionale dei Lavoratori nel 1864.
Come Presidente della Repubblica di Venezuela, Colombia, Bolivia, Ecuador, Panama e Perù, Bolivar abolì la schiavitù, confiscò le terre ai possidenti e le ridistribuì agli indigeni, costruì istituti e scuole per donne, bambini indigeni e figli degli schiavi. Le azioni militari che realizzò, in sostanza, spianarono la strada all'emancipazione sociale.
Fu un peccato, purtuttavia, che il progetto di Bolivar per l'integrazione e l'unità dell'America Latina sfumò ben presto e ciò portò - nei decenni successivi alla sua morte (1830) - al saccheggio delle terre latinoamericane da parte degli Stati Uniti d'America, i quali sin da allora rinnegarono i principi di libertà ed emancipazione propugnati dal loro Padre fondatore, ovvero da George Washington e dal Marchese de Lafayette (che tanto aveva fatto per la causa statunitense ai tempi della Guerra d'Indipendenza), il quale peraltro fu amico personale e Fratello - in senso massonico - di Bolivar. In questo senso Bolivar scrisse: “Gli Stati Uniti sembrano destinati dalla Provvidenza a riempire l'America di miseria in nome della Libertà”.
Si pensi peraltro che il figlio di Washington - George Washington Parke Curtis - fece avere in dono a Bolivar, nel 1826, il medaglione del padre, in segno di ammirazione e comunanza ideale. Ah, se i principi di Libertà, Fratellanza e Uguaglianza propugnati da Washington, Lafayette e Bolivar avessero prevalso sul saccheggio e sull'imperialismo, come sarebbero andate diversamente le cose e come i popoli sarebbero potuti crescere in spirito d'armonia e fratellanza !
Fu fra il 1825 ed il 1830 che il progetto di Simon Bolivar si frantumò definitivamente a causa del fatto che le terre che aveva liberato finirono presto nelle mani degli olgarchi e dei ricchi proprietari terrieri, i quali aprirono alla prima ondata di imperialismo nordamericano.
El Libertador morì nel 1830, a soli 47 anni, completamente povero ed il suo corpo fu coperto da una semplice camicia presa in prestito, in quanto quella che possedeva era ormai ridotta in brandelli.
Anche Bolivar, come Garibaldi e Mazzini, fu un eroe sconfitto, nonostante le imprese eroiche compiute in vita, solo per amore del popolo e della libertà. Purtuttavia il suo esempio è tutt'ora vivo nel cuore di chi lo ha amato.
In Italia è edito dalla casa editrice Mimesis, un bellissimo libro che raccoglie gli scritti ed i discorsi più importanti di Simon Bolivar, dal titolo “La rivoluzione latinoamericana” (titolo originario: “Simon Bolivar: The Bolivarian Revolution by Hugo Chavez”). E' curato dall'ex Presidente venezuelano Hugo Chavez - deceduto nel 2013 - e che a Bolivar ispirò il suo Movimento Quinta Repubblica ed il successivo Partito Socialista Unito del Venezuela. L'edizione italiana è tradotta da Donatella Caristina.
E' un saggio che io definisco fondamentale per comprendere la figura di Bolivar, così poco conosciuta nel nostro Paese, ma così vicina agli ideali mazziniani e garibaldini. Un saggio che evidenzia lo spirito libertario di Simon Bolivar attraverso la sua stessa voce. I suoi proclami, i discorsi pubblici, le lettere che scrisse alle personalità europee ed americane con cui era in contatto all'epoca, i passi salienti del “Manifesto di Cartagena” e della “Carta de Jamaica”. Una raccolta di scritti politici dell'epoca romantica, ma che sono oggi attualissimi, specie in questi decenni di profonda crisi economica, sociale, umana.
L'unica pecca del volume, se proprio debbo dire, è che la copertina reca l'immagine del Presidente Hugo Chavez e non quella del Libertador Bolivar, il quale, a parer mio, merita di essere raffigurato, essendo il vero protagonista del volume e, soprattutto, della Storia dell'America Latina e del Secolo Romantico.
A parte ciò “La rivoluzione latinoamericana” è un volume che non può mancare nella libreria di ogni sano attivista per le libertà e di ogni ricercatore storico che vuole comprendere la realtà di oggi attraverso lo sguardo di chi la Storia ha saputo anticiparla, al fine di gettare le basi per una dimensione diversa, libertaria ed umanitaria. 

Luca Bagatin


www.studiostampa.com

mercoledì 6 agosto 2014

Politica, Politicanti e Programmi !



Eccellenza a Roma - Post in Evidenza

Una intervista decisamente interessante !

www.studioservice.com

I POST PIU' SEGUITI