giovedì 13 aprile 2017

ROMA: un evento di grande successo per l'Astronomia !

Alla presenza di un folto ed interessatissimo pubblico si è svolto a Roma, a Palazzo Caetani Lovatelli, il convegno “Destinazione universo. Nuove frontiere dell’astronomia”, promosso dal Centro Studi Astronomici Italia (Csa), con il patrocinio del Comune di Roma, della Regione Lazio e dell’Accademia Internazionale Costantiniana delle Scienze.

I lavori si sono aperti con una introduzione alla ‘professione’ dell’astrofilo e alle tecniche di osservazione e della fotografia a cura di Gianluca Alò (CSA) al quale ha fatto seguito un excursus del ricercatore Marco Nicolella (CSA) nella storia dell’astronomia e della sua relazione con la musica, alla ricerca della ‘armonia delle sfere’.
La prospettiva teologica sul tema della vita nel Cosmo è stata affidata al professor Giuseppe Tanzella Nitti, teologo e collaboratore della Specola vaticana. Enrico Ferrone, ingegnere aerospaziale, ci ha illustrato invece i problemi legati alla presenza di detriti in orbita.
Sulla scia delle recenti scoperte, il dottor Fabrizio Albani (CSA) ha presentato gli esopianeti e i metodi di rilevamento, mentre Roberto Giacobbo, vicedirettore di RaiDue, cha condotto il pubblico in un viaggio attraverso la storia e le stelle. Ritornando alla scienza, il professor Cristiano Batalli Cosmovici (Istituto nazionale di Astrofisica-Inaf) ha affrontato il mistero di origine ed evoluzione dell’universo dal punto di vista bioastronomico.
L’approfondimento scientifico - tecnologico, sul nuovo telescopio SKA Square Kilometre Array, è stato svolto dall’ingegner Stelio Montebugnoli (Ira-Inaf).
L’allestimento di una mostra fotografica dal titolo “Le meraviglie di Hubble” ha arricchito il convegno. Durante la manifestazione è stato assegnato il “premio giornalistico Csa” che quest’anno è stato conferito a Giorgio Pacifici, responsabile delle trasmissioni scientifiche Rai per la chiarezza ed il rigore scientifico profusi nella sua comunicazione.
Le presenze dell’onorevole Gemma Guerrini, vicepresidente della Commissione Cultura Roma Capitale e dell’ambasciatore speciale presso la Santa Sede Marco Tongiorgi hanno sottolineato l’importanza dell’evento.
Il Centro Studi Astronomici Italia è un’associazione culturale senza fini di lucro che si dedica allo studio delle scienze astronomiche e della loro divulgazione, alla promozione della cultura e della conoscenza scientifica in generale. A questo scopo organizza convegni di livello scientifico, ma anche viaggi, serate di osservazione, attività a carattere didattico rivolte a un ampio pubblico, in particolare ai giovani.
                                                                               Fabrizio Albani
                                                                             Presidente del CSA


La giornata in immagini !







www.studiostampa.com