lunedì 3 ottobre 2016

Premio letterario Donna sopra le Righe.

La scrittura a sostegno delle donne che vivono o hanno vissuto l’esperienza del cancro al seno.
Luana Troncanetti
Giunto alla sua ottava edizione, Il concorso letterario Donna sopra le Righe e è promosso dall'Associazione iosempredonna - onlus . Costituita nel febbraio 1997, opera per diffondere la cultura della prevenzione e sostenere le donne che vivono o hanno vissuto l’esperienza del Cancro al seno. 
Quest’anno il primo premio  nella sezione Racconto Lungo è andato all'autrice romana Luana TroncanettiUn successo meritato per la splendida prova narrativa offerta. 
Nella motivazione la giuria, presieduta sin dalla prima Edizione dal Maestro Andrea Camilleri, scrive:
“Il racconto fila via veloce e implacabile, non concede il tempo di 
piangere o maledire di avere coraggio o paura. Carmen è un
esempio di resistenza alla vita, di altruismo, di solidarietà,
nato nel contesto più difficile. Il racconto si  legge col fiato
sospeso, ha l’incedere del narratore esperto che conosce il suo pubblico e lo vuole portare con sé.”
Ha curato la cerimonia di premiazione la regista drammaturga 
Maria Luisa Bigai, straordinaria ed emozionante  interprete
della lettura del racconto “Carmen”.
Sappiamo per certo, dopo questo Premio, che una scrittrice 
come la Troncanetti  saprà riservarci in futuro altre perle di narrativa coinvolgente e raffinata. 
I 155 scritti inediti, che hanno preso parte al concorso saranno raccolti in un’antologia pubblicata a cura dell’associazione, con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. 

di Simona Teodori 

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.