venerdì 10 gennaio 2014

FONDAZIONE ALLEANZA NAZIONALE:VERSO IL CONGRESSO PER UN PARTITO UNITARIO E PER L'UTILIZZO DEL SIMBOLO DI AN ALLE EUROPEE.

di Adriano Napoli
Giorni fa sono stato a Roma ed ho incontrato la commissione del C.d.A. della Fondazione che ha il compito di selezionare i componenti della segreteria del congresso per la costituzione del nuovo partito unitario e per l'utilizzo del simbolo di AN.
Alle 15,30 di venerdì 3 gennaio 2014 sono stato introdotto nella sala delle riunioni della sede della Fondazione dove c'erano il presidente sen. Mugnai, il vicepresidente, on. Biava, e alcuni componenti del C.d.A. tra cui l'ex presidente on. Lamorte.
A loro ho illustrato alcune proposte sui modi e sui metodi per gestire al meglio questo delicatissimo momento storico della Fondazione e ho chiesto espressamente che vengano attuate senza indugi e senza timori tutte le garanzie di partecipazione e pari dignità che sono stata più volte assicurate negli interventi che tutti i cosidetti "ex colonnelli" hanno fatto durante i lavori dell'assemblea nazionale del 14 dicembre scorso.
Ho ribadito che sarebbe un errore escludere dagli organismi gestionali della Fondazione e del congresso la nostra presenza poiché oltre a rappresentare l'unica organizzazione militante presente nella Fondazione e scollegata dai vertici, noi rappresentiamo anche altri gruppi, singoli e associazioni di ex aennini con i quali da mesi collaboriamo per creare un unico coordinamento nazionale che nei primi giorni di febbraio sarà ufficializzato con un incontro programmatico già fissato a Roma.
In ultimo ho sottolineato che solo attraverso un vero segnale di rinnovamento si puo' sperare di chiamare a raccolta il popolo e gli elettori di AN, che in larga parte non hanno aderito e nemmeno votato per nessuno dei partiti guidati da ex colonnelli e sono dispersi ovunque.
Sono fermamente convinto che questa, sia per la Meloni, per Larussa e per Alemanno l'ultima occasione per recuperare la credibilità perduta e per fare qualcosa di buono e di utile per il rilancio definitivo della destra italiana.
Se sapranno coglierla noi di Destra di Base ci saremo... anche con nostri candidati ...altrimenti i nostri "ex colonnelli" resteranno da soli, a decidere, a gestire...a candidarsi...e... a votarsi.
In attesa di conoscere l'esito dell'incontro, l'impegno per rappresentare e radicare i nostri valori e per organizzare e tutelare i nostri militanti...continua. 
Adriano Napoli - Coordinatore Destra di Base

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.