mercoledì 15 gennaio 2014

Un gigantesco vulcano attivo nel mar Tirreno tra Sicilia e Calabria

Una ricerca dell'istituto nazionale di vulcanologia accerta che il Marsili, a 800 metri di profondità, può eruttare. E' largo 30 chilometri e lungo 70
Il vulcano più grande d'Europa minaccia la Sicilia e la Calabria. Contrariamente a quanto si pensava, infatti, il Marsili è ancora in attività. Il gigante sommerso si estende sui fondali del mar Tirreno, per una lunghezza di 70 e una larghezza di oltre 30 chilometri. La notizia è stata diffusa da un gruppo di ricerca internazionale che comprende l’Istituto per l'ambiente marino costiero del Consiglio nazionale delle ricerche di Napoli (Iamc-Cnr) e l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Roma (Ingv).

Fonte: LIBERO Quotidiano - Articolo Completo QUI !

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.