mercoledì 29 gennaio 2014

GOVERNO: Aggiornamenti e News !

Newsletter Anno XIV n. 2 del 27 gennaio 2014


In questo numero:


Rientro capitali per ridurre le tasse sul lavoro, privatizzazioni per ridurre il debito

Nel Consiglio dei Ministri del 25 gennaio approvate le norme per regolarizzare i capitali detenuti all’estero, evitare il taglio delle detrazioni IRPEF, ridurre i contributi INAIL di 1 miliardo e differire a maggio 2014 il versamento di altri 2 miliardi, sospendere i termini di versamenti e adempimenti tributari nei comuni del modenese colpiti dall'alluvione. Il via libera all`operazione trasparenza ed emersione dei capitali italiani all`estero, sarà seguito da un secondo intervento all'interno del pacchetto antimafia per introdurre in Italia il reato di autoriciclaggio, fondamentale per l`aggressione ai patrimoni della criminalità. Sono stati stabiliti i criteri di privatizzazione di Poste e Enav, che disciplineranno la cessione di quote non di controllo. "La privatizzazione del 40% di Poste e del 49% di Enav rappresenta la prima tappa del percorso per realizzare una riduzione del debito pubblico dopo sei anni di crescita continua - ha spiegato il presidente Letta -con la cessione di quote delle due aziende, comunque non di controllo, la proprietà rimane pubblica".



Per una moderna politica antimafia

Rilanciare una moderna politica antimafia (fra gli obiettivi prioritari dell’attività di Governo nel 2014) è possibile tagliando i legami tra organizzazioni criminali e settori del tessuto istituzionale, sociale ed economico, oltre che con un rafforzamento dei meccanismi repressivi.
Sono le linee guida contenute nel Rapporto redatto dalla Commissione istituita dal Governo il 7 giugno 2013, illustrato a Palazzo Chigi il 23 gennaio, consultabile sul nostro sito.



Il Fondo di garanzia garantisce i finanziamenti per lo sviluppo della tua impresa

Diffondere la conoscenza delle opportunità offerte dal Fondo di Garanzia è l’obiettivo della campagna di comunicazione realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico. L’intervento del Fondo di Garanzia per le PMI (legge n. 662 del 1996) è una agevolazione del Ministero dello Sviluppo Economico, finanziata anche con le risorse europee dei Programmi Operativi Nazionale e Interregionale 2007-2013, che può essere attivata solo a fronte di finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari a favore delle PMI che hanno difficoltà ad accedere al credito bancario perché non dispongono di sufficienti garanzie.


Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.