sabato 14 dicembre 2013

Laura Madrigali (Forza Popolare): Vogliamo ricominciare a vivere, morire di tasse non è tollerabile.

Forza Popolare ha detto basta. Dopo che sono rimaste inascoltate anche le richieste degli imprenditori all’Ultimatum Day del 30 novembre scorso a Roma, è iniziata la raccolta delle richieste di asilo politico al Vaticano. Un vero e proprio esodo per gli imprenditori e le vittime di Equitalia senza più nessuna speranza di ripresa. 
Così Laura Madrigali, presidente nazionale di Forza Popolare: “Gli imprenditori italiani, al ritmo di mille imprese chiuse al giorno, da principale risorsa dell’economia del paese che erano in pochi anni hanno perso tutto: aziende, abitazioni, lavoro e dignità. Schiacciati e stritolati dalla pressione fiscale più alta d’Europa, marchiati d’infamia come cattivi pagatori, senza possibilità di accesso al credito perché colpiti da segnalazioni bancarie, con i beni di proprietà colpiti da decreti ingiuntivi, i capannoni, gli uffici e le attività commerciali chiuse, queste vittime della crisi non hanno scampo. Il Governo non riesce a formulare soluzioni per una crescita, e sempre più si è costretti a scegliere se pagare le tasse, pagare lo stipendio ai dipendenti o portare il pane a casa. Questa nazione non la riconosciamo più. Il Governo ha dimostrato che non c’è una volontà politica di trovare soluzioni favorevoli alle imprese, alle famiglie, alla creazione di nuovi posti di lavoro. L’edilizia popolare è ferma, occorrono urgentemente alloggi a prezzi calmierati per chi resta senza casa -sono le dure parole di Laura Madrigali- mentre si concedono sconti e moratorie ai grandi evasori fiscali, si coprono le voragini delle banche che non prestano più denaro e si riducono a mendicare un pasto alla Caritas gli onesti lavoratori, i pensionati, dopo una vita di tasse e contributi pagati. I politici vivono ormai in un altro mondo, un mondo dorato e luccicante fatto di interessi personali, di potere per il potere, che respinge ogni tentativo di dialogo costruttivo che parta dai cittadini. Abbiamo un debito pubblico previsto nel 2014 al 134% del PIL, un deficit al 3%, e si continuano a buttare fiumi di denaro per pagare privilegi, consigli di amministrazione di Enti inutili, stipendi e pensioni d’oro. Se non si fanno passi concreti per risolvere i problemi dei datori di lavoro, non si può certo pensare di sollevare la nostra economia dai costi della disoccupazione. Credo che la spina alla politica stavolta saranno i cittadini a staccarla, sottraendosi a questo gioco al massacro. Confido che Papa Francesco saprà capire il dramma di chi si sente costretto a cercare un rifugio altrove perché vittima di un disegno politico perverso e allucinante, votato all’impoverimento sistematico di ogni risorsa nazionale e personale dei cittadini italiani, perseguitati in più da tassazioni e interessi di mora insostenibili. Abbiamo adottato come immagine simbolo dello sfacelo italiano la nave mercantile Vlora -prosegue Laura Madrigali - che arrivò al porto di Bari nel 1991 carica di profughi albanesi. Il ricordo di quell'approdo è ancora ben vivo nella nostra mente, riflettano i politici italiani e i burocrati europei su come hanno fatto diventare l'Italia da terra promessa a terra dalla quale fuggire in meno di vent'anni, un crocevia di immigrazione dove neppure più i profughi che arrivano coi barconi dalle coste africane desiderano rimanere".
Lo studio legale dell'avvocato Simone Sacchetti di Bologna è stato eletto come domicilio per la raccolta delle istanze di asilo politico allo Stato di Città del Vaticano per motivi umanitari. 
Gli imprenditori e i loro famigliari che, riconoscendosi nelle motivazioni presentate da Forza Popolare, intendono liberamente presentare la richiesta di asilo politico, possono farlo tramite l’iniziativa Bye Bye Italy visibile alla pagina Facebook: 
facebook.com/byebyeitaly o scrivendo all’indirizzo e-Mail: byebyeitaly.asilopolitico@forzapopolare.it

Si prega di dare rilievo stampa alla notizia.
Per contatti e interviste, l’addetta stampa è disponibile 
al numero: 335.8088.688
e all’ indirizzo e-Mail: ufficiostampa@forzapopolare.it

www.studiostampa.com

Folli in circolazione ! Automobilista contromano sull'autostrada A7: 2.650 euro di multa




Metro Roma e Metro Perù: trovate le differenze




venerdì 13 dicembre 2013

Partiti, Letta: oggi il Governo abolisce il finanziamento pubblico

Il Governo approverà oggi l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti. Lo ha preannunciato via Twitter il presidente del Consiglio Enrico Letta. «Avevo promesso ad aprile abolizione finanziamento pubblico partiti entro l'anno. L'ho confermato mercoledì. Ora in cdm manteniamo la promessa», ha affermato il Premier. È probabile perciò che il consiglio dei ministri in corso oltre al pacchetto sviluppo e alle misure per il contenimento delle tariffe elettriche, gas ed RC-auto, preveda anche un decreto ad hoc per l'abolizione del finanziamento pubblico ai partiti.

Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/Ln6ww

Nella speranza che si realizzi !
www.studiostampa.com

Forconi, Mariano Ferro è una vera sorpresa

Chi ha visto da vicino questa protesta si è reso conto di chi sia in realtà la gente che sta scendendo in piazza. E' per lo più il ceto medio, i piccoli imprenditori, i commercianti, ma anche le casalinghe, i pensionati e i giovani. Sono quelli che maggiormente stanno soffrendo l'iniquità di questo governo, le scelte imbarazzanti in tema fiscale, la sua totale sottomissione all'Europa di Bruxelles e della Bce e al nuovo ordine mondiale architettato da Bilderberg.
Un'Europa che vuole strizzare i suoi sudditi e cannibalizzare le sovranità nazionali e i loro tessuti economici. Avendo conosciuto il loro leader, Mariano Ferro, a casa mia a inizio anno, non avevo dubbi su chi avrebbe portato in piazza, anche se, devo essere sincero, non credevo ci sarebbe riuscito in questo modo così eclatante, o che glielo avrebbero permesso. E' una protesta pura, rabbiosa, quasi disperata. Una tipica protesta popolare, sana e spontanea. Finora. Una protesta che non vuole essere strumentalizzata, perché alle ragioni della politica, dei teoremi e del pensiero, antepone quelle del 27 del mese. Un nuovo '68 meno giovane? Forse, perché poi di futuro si parla sempre. Poi vedi la tv, i salotti benpensanti della sinistra 'Rai3ina' e vedi la loro sottile ironia: 'sono fascisti', 'non capiscono nulla', 'sbagliano', e ti rendi conto infatti di come la sinistra detesti il popolo, lo voglia asservito e sfruttato, o tende comunque a schernire chi non gli è sottomesso. Solo Grillo ha capito bene e ora vuole metterci sopra il cappello: lui alla guida di altrettanta rabbia, ma targata e guidata da ambienti grillini che provengono  per la maggiore da chi è di sinistra, ma non si riconosceva nei partiti di sinistra.
Grillo sa bene che i forconi possono essere quella componente 'non di sinistra' della sua protesta e che l'astensionismo ha preso più voti del Movimento Cinque Stelle. I forconi vanno quindi sostenuti, rafforzati per non essere sfruttati, senza andare con le bandiere dei tanti movimenti che a destra ci sono, senza tentare di utilizzarli: sono cittadini stanchi di tutto e di  tutti. E lo siamo anche noi, da tempo. Non facciamo l'errore del '68, appunto.


Coordinatore nazionale movimento Riva Destra

giovedì 12 dicembre 2013

Paola Taverna: Un minuto di vergogna per il governo




PMI: Normativa ed Aggiornamenti !

Un emendamento alla Legge di Stabilità con sostegno Pd e Lega Nord propone di cambiare la tassa sulle transazioni finanziarie: le novità e le critiche.
CUD e 770 semplificato, l'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le bozze dei modelli 2014: ecco le novità.
Formazione professionisti, l'emendamento al Ddl Stabilità per rendere totale la deducibilità delle spese.
Ha preso il via la fase sperimentale per la fatturazione elettronica verso la PA: scadenze e modalità.

Un report Deloitte commissionato da Google conferma che puntare sulla digital collaboration aumenta la produttività, ma la imprese italiane investono ancora poco. 

mercoledì 11 dicembre 2013

ADUC: Notizie e Aggiornamenti !

ITALIAITALIA 11 dicembre 2013 18:25
Cura del dolore. 50% fa da se', senza medico
URUGUAYURUGUAY 11 dicembre 2013 18:20
Legalizzazione cannabis. Primi effetti e reazioni
ITALIAITALIA 11 dicembre 2013 18:16
Droga. Radicali: Uruguay legalizza e Italia non rispetta sua legge
ITALIAITALIA 11 dicembre 2013 18:14
Legge droga incostituzionale? Nuova richiesta di giudice a Corte
MONDOMONDO 11 dicembre 2013 11:43
Guerre. 95mila morti nel 2012. Prima Siria, secondo Messico
MESSICOMESSICO 11 dicembre 2013 11:24
Narcoguerra. Arrestato narco responsabile di 200 omicidi
URUGUAYURUGUAY 11 dicembre 2013 10:57
Legalizzazione cannabis. Voto definitivo del Senato: e' legge!
MONDOMONDO 9 dicembre 2013 18:39
Corruzione. Onu: rappresenta il 10% del Pil
MAROCCOMAROCCO 9 dicembre 2013 17:24
Legalizzazione cannabis. Il dibattito parlamentare
ITALIAITALIA 9 dicembre 2013 16:19
Pillole 'miracolose'. Multa Antitrust per oltre un milione di euro
U.E.U.E. 9 dicembre 2013 10:40
Immigrazione. Primi passi della Comunita' su una politica comune
MONDOMONDO 9 dicembre 2013 9:18
Inquinamento particelle fini. Nefasto pur al di sotto i limiti Ue. Studio
URUGUAYURUGUAY 8 dicembre 2013 18:44
Legalizzazione cannabis. I problemi dei semi per la coltivazione
ARABIA SAUDITAARABIA SAUDITA 8 dicembre 2013 16:53
Decapitato pakistano per traffico di droghe
ITALIAITALIA 8 dicembre 2013 16:38
Spaccia droga dentro la scuola. Arrestato 17enne di Senigallia
MESSICOMESSICO 8 dicembre 2013 16:15
Narcoguerra. 27 mila bambini lavorano per i narcos
ITALIAITALIA 8 dicembre 2013 11:55
Dibattito parlamentare riforma legge droga. Associazione Ascia sara' audita in commissione
URUGUAYURUGUAY 7 dicembre 2013 17:20
Legalizzazione marijuana e informazione. L'impegno dell'agenzia stampa 'France Press - Afp'
AFRICAAFRICA 7 dicembre 2013 17:08
La lotta al traffico di droghe e' indispensabile per la sicurezza in Africa
URUGUAYURUGUAY 7 dicembre 2013 16:37
Legalizzazione cannabis. Le divisioni dei medici
ITALIAITALIA 7 dicembre 2013 15:48
Duecento chili di droga circolano ogni giorno a Reggio Emilia
ITALIAITALIA 7 dicembre 2013 15:27
Staminali. Trapiantato midollo contro leucemia e' sempre possibile
ITALIAITALIA 7 dicembre 2013 15:24
Denuncia figlio spacciatore di droga e lo fa arrestare
ITALIAITALIA 7 dicembre 2013 15:21
Concluso il progetto Illegal flow observation
ITALIAITALIA 7 dicembre 2013 11:22
Italiani spendono meno ma torna voglia di fare regali. Confcommercio e Confesercenti
FRANCIAFRANCIA 6 dicembre 2013 18:46
Rave-party e droghe. Associazioni per la riduzione dei danni contro la repressione poliziesca
ITALIAITALIA 6 dicembre 2013 17:50
'Drugs and Alcohol'. Campagna del network europeo delle polizie stradali
ITALIAITALIA 6 dicembre 2013 11:39
Crescono le imprese di immigrati. Censis
GIAPPONEGIAPPONE 6 dicembre 2013 11:09
Staminali pluripotenti. Prima banca mondiale
ITALIAITALIA 6 dicembre 2013 8:46
Farmaci con ricetta pagati dal consumatore. Vietato venderli in parafarmacia. Corte Ue
  (Da 1 a 30 di 22333) ->   >|

ULTIME: dal CORRIERE DELLA SERA !

DOPO BARACK OBAMA

Papa Bergoglio è l’uomo dell’anno di Time
    Time, è Papa Francesco 
l’uomo dell’anno Foto|Video

di Carlotta De Leo