venerdì 23 agosto 2013

Privacy, arriva Justdelete.me: il sito che ti aiuta a cancellarti dal web (senza fare miracoli).

ROMA - Si chiama justdelete.me ed è un sito che aggrega e rende fruibili tutti insieme i link di oltre trenta popolari piattaforme, da Facebook a Skype, da iTunes a eBay, che aiutano a cancellarsi dal servizio. L'ha inventato Robb Lewis, studente di Portsmouth, in Gran Bretagna, e in poche ore dal lancio ha avuto più di 3mila visitatori e centinaia di tweet e retweet da 70 paesi diversi. 
Articolo Completo QUI
www.studiostampa.com

giovedì 22 agosto 2013

I PAPPAGALLI A ROMA NEL 1964 - AVEVO 19 ANNI !

Morto Giancarlo Bornigia, fondatore del Piper e del Gilda e re delle notti romane

ROMA - E' morto Giancarlo Bornigia, fondatore del Piper, discoteca diventata una delle icone del boom italiano degli anni '60, e re delle notti romane.

Bornigia, che avrebbe compiuto 83 anni il prossimo 29 settembre, è scomparso la scorsa notte per un arresto cardiaco al Policlinico Umberto I di Roma. Era stato ricoverato al Policlinico due giorni fa per problemi al cuore. Il funerale si svolgerà lunedì 26 agosto, alle 11, nella chiesa di Santa Chiara, in piazza dei Giochi Delfici. 

Fonte: IL MESSAGGERO - Articolo Completo QUI

www.studiostampa.com

«Non possono vietarmi di essere Silvio Berlusconi». Intervista esclusiva a Tempi.

Agosto 22, 2013 Luigi Amicone

L’ultimo atto di una guerra con la magistratura in cui «è in gioco il destino del paese». Le giravolte di Letta, il governo agli sgoccioli e la figlia Marina.

Anticipiamo l’intervista a Silvio Berlusconi che apparirà sul prossimo numero del settimanale Tempi, in edicola Giovedì 5 settembre.

Tutto lascia presagire che il governo abbia le ore contate. Enrico Letta tira i remi in barca, taglia i ponti al dialogo sulla possibilità di trovare una giusta soluzione parlamentare alla sentenza killer della Cassazione e punta a consolidare il suo vantaggio competitivo sullo scalpitante Matteo Renzi all'interno del Pd. Con ciò il premier sembra volersi disporre a una doppia foto opportunity da vigilia di campagna elettorale: quella del candidato Salvatore della patria vittima del diktat di Berlusconi. E quella di candidato alla premiership a sinistra per aver scongiurato l’ipotesi di concedere una via d’uscita politica, in cambio della tenuta del governo di larghe intese, all'odiatissimo leader del primo partito degli italiani. Che entrambe le foto confliggano platealmente con i famosi interessi del paese in questo momento di drammatica crisi, ciò non sembra scalfire il granitico e cinico calcolo politico di chi sa di avere dalla propria parte la silenziosa forza di poteri dello Stato profondo e la grancassa dei media politicamente corretti. «Diranno che e colpa mia se i ministri del Popolo della libertà valuteranno le dimissioni davanti al massacro giudiziario del loro leader eletto da milioni di italiani. Ma io mi domando: se due amici sono in barca e uno dei due butta l’altro a mare, di chi è la colpa se poi la barca sbanda?». Ecco perché Silvio Berlusconi ha deciso di rompere il silenzio e dalla sua condizione di prigioniero ad Arcore ha accettato di parlare con Tempi.

Fonte: Tempi.it - Articolo Completo QUI

www.studiostampa.com

mercoledì 21 agosto 2013

“Continueremo la nostra incisiva azione politica”

Acquapendente - Bandiere bruciate alla sede del partito, i vertici del Pdl locale ringraziano per la solidarietà.

Riceviamo e pubblichiamo - Il coordinamento comunale del PdL-Forza Italia di Acquapendente assieme a tutti i club associati, ringrazia i vertici del PdL nazionali, regionali e provinciali, gli iscritti, gli elettori e i simpatizzanti, nonché gli amici e tutti coloro che così massicciamente hanno dimostrato solidarietà, affetto e stima ai membri del coordinamento comunale del PdL-Forza Italia per il grave atto di intimidazione politica avvenuto nella notte tra l’11 e il 12 agosto.
Nell’occasione, con un ignobile gesto, sono state date alle fiamme il tricolore italiano e la bandiera di Forza Italia, entrambe poste in asta all’esterno della storica sede comunale del PdL-Forza Italia di Acquapendente.
Stima e apprezzamenti per tutti i membri del coordinamento e in particolare per l’ex capogruppo del PdL Maria Dolores Rappoli, a causa dell’ineguagliabile lavoro svolto durante la scorsa legislatura; per la responsabile della sede comunale Maria Margherita Bucci e per il dirigente del coordinamento, Evaristo Cerrini, per gli ottimi risultati politici tenuti in questi anni.
Ringraziamo in particolar modo: il coordinatore provinciale del PdL Giulio Marini, che è venuto a consegnare la bandiera di Forza Italia personalmente ad Acquapendente ai dirigenti locali, assieme al consigliere provinciale Laura Allegrini, e ad altri membri del coordinamento provinciale.
Siamo grati per la solidarietà pervenutaci al vicecoordinatore regionale del PdL Alfredo Pallone, al consigliere regionale Daniele Sabatini, al consigliere regionale Antonello Aurigemma, Giovanni Arena, Leandro Peroni, Francesco Battistoni, Andrea Di Sorte, Antonio Zapponi, Moreno Milletti e agli ex consiglieri comunali del PdL, Maria Dolores Rappoli, Giuseppe Buzzico e Domenico Piovanello e a moltissimi altri membri del partito e sindaci del PdL che si sono interessati alla vicenda.

Ringraziamo per l’interessamento e il riguardo pervenutoci: la segreteria di Angelino Alfano, Daniela Santanchè, Domenico Scilipoti, Giancarlo Bertollini, Fabio Sabbatani Schiuma, Laura Vanzani e i deputati europei del PPE, Antonio Tajani, Alfredo Antoniozzi, Paolo Bartolozzi, Alfredo Pallone.
Infine, ringraziamo il sindaco di Acquapendente Alberto Bambini, il segretario del Pd di Acquapendente Donatella Presilli, il consigliere comunale Andrea Occhione, Aurelio Terrosi e Alessandra Terrosi, per essersi personalmente recati sul posto per condannare l’accaduto.

Terminiamo ricordando a tutti i nostri sostenitori, agli amici e agli elettori, che certamente non ci faremo intimorire da un atto vandalico di palese matrice politica, guarda caso perpetrato proprio all’apertura della campagna elettorale estiva lanciata dal presidente Silvio Berlusconi, proprio il giorno successivo all’esposizione della bandiera del nuovo partito di Forza Italia.
Rassicuriamo che continueremo la nostra incisiva azione politica, non solo all’interno del PdL con la rinascita di Forza Italia la cui sede di Acquapendente è la prima della provincia di Viterbo, ma principalmente con interventi concreti a tutela del territorio, tra cui l’assoluta contrarietà alla centrale geotermica al confine con il Comune di Castel Giorgio e soprattutto per impedire la costruzione di termovalorizzatori sul suolo acquesiano, poiché si tratterebbe soltanto di un business milionario che distrugge l’ambiente e compromette la salute dei cittadini.

Coordinamento Comunale PdL Acquapendente
Costituente Forza Italia Acquapendente e territorio
Club “Forza Aquesio” nel PdL
Club “Della Libertà” nel PdL
Associazione “La forza dei Viterbesi” nel Pdl
Delegazione PdL frazione Torre Alfina
Delegazione PdL frazione Trevinano
Delegato Nazionale PdL
Responsabile PdL Giovani
Responsabile PdL Seniores

www.studiostampa.com

martedì 20 agosto 2013

Roma: ulteriore lieve scossa di terremoto Ml 2.7 alle 16.13

Dopo la scossa di questa mattina (ore 10.21 Ml 2.9), un altro lieve evento sismico è stato registrato in provincia di Roma
Martedì 20 Agosto 2013 Dal territorio -
Un ulteriore evento sismico  con magnitudo 2.7 è stato lievemente avvertito dalla popolazione nella provincia di Roma, con epicentro localizzato tra le località di Tivoli, Guidonia Montecelio, Marcellina e Sant'Angelo Romano (distretto sismico: Monti Cornicolani Aniene).
Lo comunica il Dipartimento della Protezione Civile: secondo i rilievi registrati dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia l'evento sismico è stato registrato alle ore 16.13 ad una profondità di 17 km.
Nella stessa zona questa mattina, alle ore 10.21 era stata registrata un'altra scossa di magnitudo 2.9 ad una profondità di 15.4 km.
Dalle verifiche effettuate da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risultano danni a persone e/o cose.

Nuove modalità di fatturazione dal 2013


fattureL’anno 2013 si sta rivelando particolarmente ricco di novità per quel che riguarda la materia Iva.Infatti numerose sono le norme che, recependo le direttive europee, hanno modificato il testo del decreto Iva, ossia il DPR 633/72.

In particolare, il Decreto Legge n. 216/2012 contiene le norme modificative del decreto Iva in recepimento delle misure previste dalla Direttiva Europea n. 2010/45/UE del Consiglio del 13 luglio 2010. L’obiettivo di queste norme è quello di armonizzazione sempre più le legislazioni nazionali, riducendo le opzioni lasciate agli Stati membri, ridurre gli oneri amministrativi a carico delle imprese, favorire le imprese introducendo documenti semplificati, diffondere la fattura elettronica e contrastare così più efficacemente le frodi in campo Iva.
Più nel dettaglio, a partire dal 2013 le novità che interessano la disciplina Iva sono:
1. Contenuto, modalità e termini di emissione, conservazione della fattura;
2. Fatturazione delle prestazioni di servizi rese tra soggetti passivi stabiliti in Paesi dell’Unione Europea;
3. Fattura semplificata e fattura elettronica.
In questo primo articolo analizzeremo le novità in tema di contenuto della fattura, modalità e termini di emissione, conservazione del documento. 

I requisiti strutturali per mettersi in proprio

Dott. Tommaso Licchetta e Dott.ssa Roberta di Chiara

Per mettersi in proprio è necessario anche scegliere il luogo fisico per lo svolgimento dell'attività. Oltre alla scelta dislocativa sarà bene tener conto dei requisiti strutturali previsti entro le norme vigenti.

Immagine FiscoeTasse
I principali requisiti che un locale deve possedere affinché tutto si possa svolgere in conformità con le disposizioni che la legge impone sono:
- Impianto elettrico;
- Sicurezza degli impianti;
- Norme di sicurezza;
- Contratto di locazione.

Impianto elettrico

Uno dei requisiti fondamentali del nostro locale può essere di sicuro quello relativo all’impianto elettrico. Una volta progettato quest’ultimo, si procederà con l’installazione e con la prescritta certificazione.
 
La dichiarazione di conformità contiene informazioni sulla procedura di installazione, sulla tipologia di materiali utilizzati, sulle norme seguite e sull’ubicazione dell’impianto.
 
A corredo, saranno acclusi una serie di allegati (alcuni dei quali obbligatori, pena la nullità della dichiarazione):
  • il progetto o lo schema d’impianto;
  • la relazione tipologica (o l’elenco dei materiali);
  • il certificato d’iscrizione alla Camera di commercio.

Sicurezza degli impianti

In base all’art. 28 d.lgs. n. 81/2008, l’azienda è tenuta a redigere il documento di valutazione dei rischi (DVR).
Dal 1° giugno 2013 tutte le aziende, indipendentemente dal numero degli addetti, devono possedere il documento cartaceo da cui risulta la procedura eseguita per rilevare i rischi presenti in azienda.
 

Contratto di locazione

Una volta valutato che il locale risponde alle caratteristiche richieste per l’apertura, si procede- rà alla predisposizione del contratto di locazione.
 
Il contratto di locazione deve essere registrato entro 30 giorni dalla data della stipula presso l’Agenzia delle entrate:
  • con modalità telematica (online): obbligatoria per i possessori di oltre 10 immobili e facoltativa per tutti gli altri contribuenti, purché abilitati ai servizi telematici;
  • con modalità tradizionale (cartacea): è necessario recarsi presso un ufficio dell’Agenzia delle entrate per compilare il modello 69 dopo avere effettuato il pagamento dell’imposta di registro. Le parti contraenti devono calcolare il tributo e versarlo presso qualsiasi agente della riscossione, banca o ufficio postale;
  • incaricando un intermediario abilitato (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.).
Se la durata del contratto non supera i 30 giorni complessivi nell’anno, non si è obbligati alla registrazione del contratto. Il canone annuale è soggetto all’imposta di registro (1%, se è prevista anche l’applicazione dell’Iva – 2% negli altri casi). Il versamento dell’imposta va effettuato con modello F23 e va ripartito equamente tra conduttore e locatore, salvo accordi diversi. Una volta eseguito il versamento ed apposte marche da bollo per € 16 andrà presentato presso gli uffici dell’Agenzia delle entrate per la registrazione. Il limite di deposito cauzionale richiedibile dal locatore è pari a 3 mensilità. 


CAROSELLO: una parte della nostra storia, da non dimenticare !

Smascherati 5mila evasori totali, la Gdf accusa: "Hanno sottratto al fisco redditi per 17 miliardi"

10:51 - Da gennaio a oggi la guardia di finanza ha scoperto 4.933 evasori totali. Hanno nascosto redditi per 17,5 miliardi di euro e 1.771 di loro sono stati denunciati, nei casi più gravi, per omessa dichiarazione dei redditi. Nello stesso periodo le Fiamme gialle hanno scoperto 19.250 lavoratori irregolari, di cui 9.252 impiegati completamente in nero, da parte di 3.233 datori di lavoro.
Strettamente collegati all'economia sommersa e allo sfruttamento del lavoro irregolare sono la produzione e il commercio dei falsi, e in relazione a questo, dall'inizio dell'anno sono stati sequestrati 64 milioni di prodotti contraffatti, con oltre 5mila responsabili denunciati, 50 dei quali arrestati perché affiliati a organizzazioni criminali attive nell'industria del falso. 

All'economia sommersa, spiegano i vertici della Gdf tracciando un bilancio dell'attività 2013, sono legate diverse manifestazioni di illegalità tra cui l'evasione fiscale e contributiva, lo sfruttamento dell'immigrazione clandestina, le frodi a danno del sistema previdenziale e soprattutto lo sfruttamento di manodopera irregolare. L'economia sommersa e lo sfruttamento dei lavoratori, oltre a danneggiare le casse dello Stato, alterano le regole del mercato, creando un illecito vantaggio competitivo ai danni dei contribuenti onesti.

Articolo Completo QUI

www.studiostampa.com

lunedì 19 agosto 2013

Aggiornamenti News

Esteri

Germania, uomo prende ostaggi a Ingolstadt nel giorno della visita ...

La Repubblica - ‎56 minuti fa‎
Il rapitore, forse paziente di un ospedale psichiatrico, è entrato nel municipio della città bavarese, barricandosi con i dipendenti del Comune. Al momento sconosciuti i motivi del gesto. La polizia sta trattando. Non è confermato il legame con l'arrivo del ...

Egitto, 24 poliziotti uccisi in attentato Atteso vertice straordinario Ue

Corriere della Sera - ‎54 minuti fa‎
Altra giornata di tensione con un attentato nel nord del Sinai. Previste nuove manifestazioni al Cairo. Rivolta in Egitto. 11. Attentati. 1. Ordine pubblico. 3. Mohamed Morsi. 1. Fratelli Musulmani. 0. Egitto. 7. Esteri. 78. ALTRI 7 ARGOMENTI NASCONDI. Egitto ...

Egitto, i pro-Morsi tornano in piazza. Uccisi 25 poliziotti nel Sinai

Il Messaggero - ‎1 ora fa‎
IL CAIRO - In Egitto è un nuovo giorno di manifestazioni dopo l'annullamento, ieri, del grande corteo di protesta pro-Morsi per ragioni di sicurezza. Intanto non si ferma la conta dei morti: 25 poliziotti sono stati giustiziati questa mattina nel nord del Sinai.

"E' omicidio premeditato", Pistorius a processo il 3 marzo

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎7 minuti fa‎
(AGI) - Pretoria, 19 ago. - Oscar Pistorius e' tornato in Tribunale a Pretoria per un'udienza preliminare. Il giudice ha confermato l'accusa di omicidio premeditato e ha fissato le date del processo, che iniziera' il 3 marzo 2014 e terminera' il 20. L'atleta ...

India: treno travolge folla di pellegrini, 35 morti e 40 feriti

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Roma, 19 ago - Un treno ha investito in India un gruppo di pellegrini che stavano attraversando i binari, uccidendo almeno 35 persone e ferendone altre 40, tra cui donne e bambini. L'incidente e' avvenuto stamattina nei pressi di Dhamara, nel ...

Bild: «Al-Qaeda pronta a colpire treni Ue»

Corriere della Sera - ‎1 ora fa‎
Nel mirino ci sarebbero i treni ad alta velocità. In Germania le autorità starebbero già sorvegliando vagoni e stazioni. Attentati. 1. Terrorismo. 2. Al Qaeda. 2. Ferrovie. 5. Unione Europea. 24. Esteri. 78. ALTRI 6 ARGOMENTI NASCONDI. alta velocita'.

Fermato a Londra il compagno del giornalista del caso Snowden

RaiNews24 - ‎3 ore fa‎
Il compagno del giornalista del Guardian Glenn Greenwald, che pubblicò le rivelazioni della talpa dell'Nsagate Edward Snowden, è stato trattenuto per nove ore all'aeroporto londinese di Heathrow. Il brasiliano David Miranda, 28 anni, aveva fatto scalo per ...

www.studiostampa.com