lunedì 28 ottobre 2013

Quel che resta di Nokia, passato e futuro del gigante finlandese

Nokia World 2013, Abu Dhabi. A casa degli emiri arabi, fra hotel e resort di lusso costruiti dal nulla rubando spazio al deserto, è andato in scena l'ultimo evento di gala della Nokia che tutti conoscono. Quella che fa telefonini e, oggi, anche pc a tavoletta. La casa finalandese è finalmente entrata in un mercato che l'aveva vista "virtuale" pioniera con l'Internet Tablet N800 (basato su sistema operativo open source Maemo, non vide mai il mercato) nel lontano 2007, quando era regina dei cellulari e un punto di riferimento per l'industria mobile. Il tablet Lumia 2520 con a bordo Windows Rt 8.1 (la versione più povera del nuovo sistema operativo di Microsoft) è forse il prodotto emblema di una storia aziendale prossima a un epilogo a più facce.

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.