sabato 12 ottobre 2013

Maurizio Lupi - La verità su Alitalia: le mie risposte alle vostre obiezioni


Quante obiezioni ho letto sul salvataggio di Alitalia. Molte sono assolute falsità, ecco le mie risposte.

di Maurizio Lupi

Basta leggere alcuni tweet che ho ricevuto o le tante email di chi mi ha scritto. Sulla questione Alitalia voglio essere chiaro: non c’è nessuna azione del governo che tenda a farla tornare una società pubblica. Alitalia non viene salvata, come molti hanno scritto “con i soldi degli italiani”.


COME FUNZIONA L’INGRESSO DI POSTE ITALIANE

Il governo si è impegnato perché i soci privati della compagnia di bandiera varassero un aumento di capitale di 300 milioni. Di questa cifra complessiva:
225 milioni (il 75%) versati da loro (soci)
75 milioni (il 25% dell’aumento, non delle quote sociali come qualcuno sta scrivendo) da una azienda sana (Poste), che è in utile e che ha possibilità di evidenti sinergie con il trasporto aereo, come dimostrano le esperienze di altri Paesi tra cui la Germania.
Per l’investimento di Poste in Alitalia - come ha dichiarato l’amministratore delegato Massimo Sarmi “non può essere utilizzata alcuna risorsa proveniente né da conti correnti postali né da Buoni e Libretti Postali. Le risorse finanziarie per l’investimento saranno reperite esclusivamente dalla liquidità disponibile di Poste”. 

Fonte: Sito di Maurizio Lupi - Articolo Completo QUI !

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.