mercoledì 3 luglio 2013

Egitto, in atto il colpo di Stato militare.

«Il presidente Morsi agli arresti domiciliari»
Scaduto l'ultimatum. Elicotteri su piazza Tahrir, carri armati al palazzo presidenziale. L'esercito blocca i Fratelli musulmani.
Carri armati vicino
al palazzo presidenziale
del Cairo (Twitter)

In Egitto è in corso un colpo di Stato contro il presidente Mohamed Morsi. Elicotteri militari hanno sorvolato piazza Tahrir circa un'ora dopo lo scadere dell'ultimatum imposto dai militari e scaduto intorno alle 17.30 locali, le 16.30 italiane. Le forze di sicurezza egiziane hanno disposto il divieto di espatrio per il presidente del Paese, che si era insediato un anno fa. Stessa sorte per molti leader del partito dei Fratelli musulmani. Morsi inoltre sarebbe stato posto agli arresti domiciliari dai militari nella sede della Guardia repubblicana. 

Fonte: Corriere della Sera

www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.