martedì 23 aprile 2013

Alenia Aermacchi: confermato piano riassetto e nuovo velivolo turboprop

(PRIMAPRESS) ROMA
L’Amministratore delegato dott. Giordo con tutto il management di Alenia Aermacchi ha riconfermato e valorizzato il piano delle tre R siglato a novembre 2011 che ha tra i suoi obiettivi il consolidamento dei siti partenopei, sedi principali delle aerostrutture, uno dei principali segmenti di business di Alenia. Lo comunica in una nota la Fim Cisl di Napoli. L’AD ha anche riconfermato il costante impegno nella realizzazione del futuro velivolo regionale NGTP (new generation turboprop) che registra un rinnovato interesse di un importante partner internazionale e l’attenzione delle regioni Campania e Puglia . Un progetto che sarà di rilancio per i siti campani e per tutto il sud. La positiva guida del responsabile delle risorse umane Dott. Mulè ha consentito di svolgere una riunione con un clima costruttivo e partecipativo affermando e valorizzando i contenuti del nuovo protocollo di Finmeccanica sulle relazioni sindacali ed industriali utile al fine di reggere la competitività dell’intero sistema. "Come Fim di Napoli , pur apprezzando gli investimenti in corso e le produzioni che consentono di garantire lavoro in una fase transitoria, ribadiamo che occorre continuare a concentrarci per la realizzazione degli investimenti complessivi al fine di far partire il nuovo ATR e la realizzazione della seconda linea a Pomigliano che dovrà ospitarlo, valorizzando le professionalità progettuali presenti nei siti partenopei e consentire il rilancio industriale ed occupazionali dei siti partenopei". (PRIMAPRESS)
www.studiostampa.com

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.