venerdì 5 aprile 2013

Aggiornamenti per le PMI !


Rinviato il CdM che avrebbe dovuto approvare il decreto per il pagamento alle imprese di 40 miliardi di debiti pregressi della PA: il Governo necessita di nuovi approfondimenti sulla copertura finanziaria per rimborsare le aziende creditrici.
Detassazione del salario di produttività 2013 in Gazzetta Ufficiale: requisiti e beneficiari, indicatori di calcolo e criteri per la produttività, soglie massime e contratti ammissibili.
Nel 2013 previste 3mila verifiche fiscali sui liberi professionisti (avvocati, commercialisti, consulenti, architetti, ingegneri): nel mirino i consulenti che pianificano strategie e operazioni scorrette.
CSR: ecco il nuovo set di indicatori statistici per monitorare, misurare e comparare le performance in campo sociale, ambientale e di governance delle imprese italiane.
Guida alla compilazione del Modello 'UNICO 2013 per lavoratori autonomi e imprenditori individuali, in vista della prossima dichiarazione dei redditi.
Agenzia delle Entrate: sollecito ad erogare nei prossimi 4 mesi i rimborsi IVA dovuti alle imprese, che ammontano per questa prima tranche ad 11 miliardi di euro nel 2013.
Incentivi regionali alle imprese lombarde per incentivare i progetti di Welfare Aziendale: contributo massimo di 100mila euro.
Al via il programma regionale “Bricst plus 2013-2015” per le imprese emiliane che vogliono investire nei mercati esteri.
Alle imprese del Nord Est sull’orlo del fallimento mancano i capitali minimi per delocalizzare: i dati della Cgia di Mestre.
Nuove linee di credito agevolato a favore delle imprese del capoluogo piemontese grazie all’intesa tra Banca Sella e Api Torino.
La guida del Garante per la protezione dei dati personali dedicata alle PMI per aiutarle a gestire tutte le questioni legate alla privacy.
Per la gestione, condivisione e sincronizzazione sicura e semplice dei documenti aziendali mediante dispositivi mobili ora c'è la app SAP Mobile Documents. 

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.