domenica 2 dicembre 2012

Io ho molte ragioni per indignarmi e chiedo agli Italiani di far diventare questa lista chilometrica…

  • IO M’INDIGNO perché il costo della costo della politica è eccessivo per i sacrifici che sta affrontando il Paese. 
  • IO M’INDIGNO perché i dirigenti delle aziende pubbliche italiane hanno un stipendio più alto del Presidente degli Stati Uniti. 
  • IO M’INDIGNO quando un Capo dello Stato dice “ non vedo esasperazione” e non vede quanti imprenditori si suicidano e quante aziende chiudono. 
  • IO M’INDIGNO quando Monti dichiara “ la manovra sarà di rigore, equa e di sviluppo” e poi si colpiscono i cittadini comuni tralasciando le lobby di potere. 
  • IO M’INDIGNO quando cancellano la norma sul costo del RCA auto che dovrebbe essere uguale in tutta Italia ed io del SUD la pago 5 volte più cara mentre il Presidente Napolitano “Uomo del SUD” non interviene. 
  • IO M’INDIGNO quando parlano di populismo e di antipolitica, mentre i partiti sono arroccati sulle loro poltrone come in un Fort Apache facendoci passare per gli Indiani cattivi. 
  • IO M’INDIGNO quando chiedono ad un lavoratore di prestare servizio fino a 70 anni e di avere oltre 40 anni di contributi, quando alla nostra classe politica gli basta lavorare un anno per avere un vitalizio. 
  • IO M’INDIGNO quando la LEGA grida “ROMA LADRONA” e una volta presi in flagranza di reato negano tutto e la loro base elettorale “NON S’INDIGNA”. 
  • IO M’INDIGNO quando i Partiti non vedono il brulicare delle liste civiche e non ammettono la loro sconfitta. 
  • IO M’INDIGNO quando vedo che la libertà d’informazione in Italia è agli ultimi posti del mondo. 
  • IO M’INDIGNO quando vedo il numero spropositato di parlamentari in Italia rispetto al resto del Mondo. 
  • IO M’INDIGNO quando vedo BERSANI CASINI E ALFA:::SCONI sostenere questo governo. 
  • IO M’INDIGNO nel vedere tutte queste accise sulla benzina come quella della “Guerra in Abissinia” e nessuno dice o fa niente. 
  • IO M’INDIGNO quando un GOVERNO considerato tecnico fa una manovra economica aumentando l’Iva, la benzina e la tassa sulla casa e penso…ma bastava un Ragioniere non un professore della Bocconi. 
  • IO M’INDIGNO quando vedo gli ITALIANI non essere orgogliosi di esserlo e lasciare il che il Paese venga distrutto da un manipolo di gente...
Qualche mese fa, in occasione delle dimissioni del Colonnello Rapetto, ho scritto: 

Un governo che fa perdere allo Stato i suoi uomini migliori, che inizia senza dare per primo un esempio, senza tagliare i propri stipendi, senza ridurre il numero dei parassiti, senza eliminare gli sprechi, un governo che punta tutto sull'aumento delle entrate e non sulla riduzione delle uscite, senza tener conto che gli F24 si sono DRASTICAMENTE ridotti e che la situazione, se possibile, è addirittura peggio di prima, beh... meglio un non governo che questa tragedia ! CONFERMO !!! 
Euro, Unione Europea e Stati Uniti d'Europa. 

Nessun commento:

Posta un commento

Ogni commento costruttivo è gradito, ovviamente tutto quello che, a nostro insindacabile giudizio, verrà ritenuto non in linea col dovuto rispetto per gli altri, sarà eliminato.