giovedì 24 dicembre 2009

Sofferenza ed Auguri !

Che nessuno tocchi Caino… mi riesce difficile esser convinto! Alcuni dicono: “nessuno si azzardi a toccarlo Caino; e non perché sennò qualcuno ricomincia con il solito sciopero della fame, della sete, del sonno, del respiro…no; ma perché chi tocca Caino diventa anche lui un Caino”. Certo non voglio diventare come lui. Non ora almeno. Non in questo Occidente stanco e morente che vive nascosto nei suoi sensi di colpa perché è incapace di leggere la storia, il suo divenire e la tragicità che ci abita.
La parte migliore di me pensa che in fondo anche a Caino dev'essere data una possibilità, ma si domanda perché non debba essere data ad Abele. Perché se la pena di morte contro Caino potrebbe suscitare orrore… l’assassinio di Abele dovrebbe suscitarne di più.
Quando Caino è sconvolto per ciò che ha fatto JHWH non lo abbandona e continua a interrogarlo. Al "Dove sei?" rivolto ad Adamo (in Genesi 3,9) fa riscontro il "Dov'è Abele, tuo fratello?" (in Genesi 4,9). Caino disconosce qualsiasi responsabilità, ma il sangue, cioè la vita, è voce percepita da Dio anche quando nessuno la vuole ascoltare. Caino è maledetto: ha ucciso un uomo, l'immagine di Dio. Nella Genesi 4,13 sembra poi alludere al pentimento di Caino:
"Troppo grande è la mia colpa per ottenere perdono?". JHWH interviene e protegge Caino con un segno, custodisce colui che non ha voluto custodire il Fratello. Ma d'ora in poi Caino è costretto a vagabondare nel paese di Nod
(in ebraico: "terra di vagabondaggio").
L'omicidio lo ha condotto lontano.
Eppure c’è una parte peggiore di me che non mi lascia libero; la parte che non ne vuole sapere di entrare nel circolo degli Uomini illuminati… dalla ragione e dal cuore. Quella parte peggiore di me che vuole rimanere al buio del suo vim-dicare e che delle luci accese al Colosseo non sa cosa farne. E’ il mio demone terribile che pensa al macellaio di Erba e di fronte ad uno che sgozza un bimbo di due anni e massacra a coltellate mamma, nonna e vicina di casa non riesce proprio a cercare motivazioni sociologiche, non riesce ad arrestare il proprio disprezzo ed il proprio risentimento, perché se non c’è un limite all’orrore ci dev’essere un umano limite al perdono.
Alcune domande alle quali non sò rispondere:
• Esiste o esisterà mai la possibilità di commemorare Abele, come nella Bibbia?
• Esiste o esisterà mai la possibilità di ringraziare, aiutare e premiare chi tenta di fermare i delinquenti ed i loro protettori ?
• Esiste o esisterà mai la possibilità di fermare chi dedica Piazze, Lapidi ed AULE ai facinorosi, offendendo i servitori dello Stato e le Vittime?
Il Rispetto, la Tolleranza, la Disponibilità verso gli altri, non può e non deve essere confusa con la debolezza e non deve far pensare di poter fare quello che si vuole per l'assenza di reazione o peggio processando e/o punendo chi si oppone allo sfacelo.

Che questo Natale porti TUTTI ad un Nuovo Anno ricco di Salute, Tolleranza, Pace, Giustizia e Serenità.

Avanti sulla strada della libertà.

"L'amore vince sempre sull'invidia e sull'odio"; lo ha ribadito il Presidente del Consiglio.
"Credo sia chiaro a tutti che se di un Presidente del Consiglio si dice che è corruttore di minorenni, un corruttore di testimoni, uno che uccide la libertà di stampa, che è un mafioso o addirittura uno stragista, un tiranno, in qualche mente labile, e purtroppo ce ne sono in giro parecchie, possa sorgere il convincimento che essere tirannicidi e diventarlo vuol dire essere degli eroi nazionali e fare il bene della propria patria e dei propri concittadini e quindi acquisire un merito e una gloria importante". Così Berlusconi è tornato sull'aggressione subita a Milano. Il Presidente del Consiglio ha poi sottolineato che da quanto avvenuto si deve trarre l'insegnamento di "rispettare" gli avversari politici senza considerarli "nemici".

martedì 22 dicembre 2009

Pacchetto Sicurezza sul Lavoro D.Lgs.106/09

Non possiamo più (GIUSTAMENTE) rimanere fuori dalle regole di SICUREZZA !

PACCHETTO SICUREZZA SUL LAVORO D.Lgs. 81/2008
Con Integrazioni al D.Lgs. 81/2008 apportate dal 20 agosto 2009 con il D.Lgs.106/09
Comunichiamo nota indicativa in merito alle variazioni che sono state apportate
al D.Lgs. 81/2008 daI nuovo D.Lgs.106/09 entrato in vigore il 20 agosto 2009
e che ha prodotto le seguenti modifiche:
• NOTIFICA DEL RLS ALL’INAIL sospeso la notifica entro il 16 agosto fino
a nuova comunicazione INAIL
• DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO: Per le nuove attività il documento
di valutazione dei rischi deve essere redatto entro 90 giorni dall’inizio dell’attività.
Per le attività esistenti il documento deve essere già agli atti.
• NOMINA DEL RESP. ANTINCENDIO E PRIMO SOCCORSO: può essere il Titolare
o datore di lavoro ESCLUSIVAMENTE in caso di attività con meno di 5 addetti;
in caso diverso nomina di un dipendente o collaboratore.
• PROCEDURA STRESS DA LAVORO CORRELATO sospesa fino al 01/08/2010
ed in attesa di indicazioni.
• DATA CERTA potrà essere apposta con le firme congiunte di:
Titolare, RSPP, RSL, Medico (se designato).
La nostra soluzione è realizzata appositamente per soddisfare le esigenze stabilite
dal D.Lgs. 81/2008 in merito alla sicurezza sul lavoro e Vi permette dl regolarizzare
la posizione delle attività con meno di 10 dipendenti Contiene :
DICHIARAZIONE DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO - AUTOCERTIFICAZIONI
COMPLETE DA COMPILARE
- PRASSI OPERATIVA - LAVORATRICI MADRI - FATTORI DI RISCHIO
E NORME DI SICUREZZA
- NOTE INDICATIVE SU COME OPERARE - USO DEI DISPOSITIVI INDIVIDUALI
- FORMAZIONE ED ADDESTRAMENTO.
Il nostro PACCHETTO viene fornito ad un COSTO IRRISORIO:
€. 90,00 + IVA per i Documenti in WORD da compilare a vostra cura
e, se da Voi richiesto, Assistenza e Redazione a nostra cura ad €.600,00 + IVA

domenica 20 dicembre 2009

Comunicato Stampa - Partono a Roma i Nuovi Corsi Sommelier.

Partono il 13 gennaio i Nuovi Corsi Sommelier.

Gli incontri, per un totale di 9, sono imperniati sulle DEGUSTAZIONI; il primo approccio all’ENOLOGIA avviene col supporto di un filmato ministeriale su: Vino, Salute e Piacere; filmato che verrà consegnato, su DVD, in OMAGGIO a tutti i partecipanti, unitamente all’Attestato.

La struttura delle 9 lezioni è così prevista :

1. VitiViniColtura e Scheda di Valutazione (Metodo Bertollini).
2. Pratiche di Cantina e Tecniche di Degustazione (AES).
3. Produzione Spumanti e Spumanti Classici.
4. Vini Speciali ed Accostamenti.
5. Abbinamento Cibo/Vino.
6. Liquori & Distillati.
7. EnoMarketing e Comunicazione.
8. Degustazione Cieca con Esame e Valutazione.
9. Cena di Fine Corso con Galateo della Tavola e consegna Attestati.

Il Seminario verrà tenuto da Giancarlo Bertollini, profondo conoscitore del settore che può vantare oltre 35 anni di esperienza enologica, sia come Dirigente d’Azienda Industriale che come Studio Professionale e si svolgerà nelle nove giornate previste, con inizio alle ore 20,00 di ogni Mercoledì sera a partire da Mercoledì 13 gennaio 2010 presso il "SoHo Café" in Via Appia Nuova, 700 - 00179 Roma
Tel. 06.7810.085 - e-Mail: claudiomerola@alice.it
Termine ultimo delle prenotazioni Sabato 9 gennaio 2010 e ricordate che i posti sono realmente limitati.
( Tel. 06.3972.1551 - e-Mail: info@studioservice.com ).

Il costo è contenuto in €.330,00 più IVA e comprende :
DVD Filmato, Dispense, Vini, Esami Attestato e Cena di fine corso.

Cortesemente dovete comunicarci : Nome, Cognome, Indirizzo e-Mail, N° di Cellulare ed Autorizzazione al trattamento dei Dati Personali (Privacy). Grazie.